Emmanuel Chabrier

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Emmanuel Chabrier

Alexis Emmanuel Chabrier (Ambert, 18 gennaio 1841Parigi, 13 settembre 1894) è stato un compositore francese.

Biografia[modifica | modifica sorgente]

Dopo aver studiato diritto e lavorato al Ministero dell'Interno a Parigi, a partire dal 1862, scelse nel 1880 di dedicarsi completamente alla musica.

Prescelto da Charles Lamoureux come insegnante nei concerti, ebbe modo di fare pratica di orchestrazione.

Il suo stile fu molto eclettico: armonie wagneriane d'opera (Gwendoline), spirito melodico di operetta (Duo de l'ouvreuse de l'Opéra-Comique et de l'employé du Bon Marché) e delle melodie tradizionali (Les plus jolies chansons du pays de France), creazioni piacevoli (Ballade des gros dindons). Le sue composizioni colorite hanno influenzato numerosi compositori francesi[senza fonte], particolarmente Claude Debussy, Maurice Ravel e Francis Poulenc. La sua rapsodia España è probabilmente il suo lavoro più celebre, con Joyeuse marche, un arrangiamento di sue composizioni per pianoforte ed i suoi dieci Pièces pittoresques.

Divise con gli amici di Montparnasse una visione critica della società. Frequentò Paul Verlaine e i pittori Pierre-Auguste Renoir, Claude Monet e Édouard Manet di cui fu fedele ammiratore e possedette delle opere.

Chabrier diceva di sé: "Ritmo la mia musica coi miei zoccoli di Auvergnat."

Composizioni principali[modifica | modifica sorgente]

  • Musica per pianoforte:
    • Pièces pittoresques (1881)
    • Bourrée fantasque (1891)
  • Musica orchestrale:
    • España (1883)
    • Joyeuse marche (1888)
    • Suite Pastorale
    • Prélude pastoral
    • Bourrée fantasque
    • Menuet pompeux
    • A' la musique
    • Habanera
    • 3 Valses romantiques
    • La Sulamite
    • Larghetto per corno e orchestra
  • Musica vocale:
    • Lieder
    • Les plus jolies chansons du pays de France, arrangiamento di canzoni folkloristiche (1888)
    • Ballade des gros dindons ; Villanelle des petits canards ; Pastorale des cochons roses..., chansons de la basse-cour (1889)
  • Operetta:
  • Opera lirica:
    • L'Étoile (1877)
    • Gwendoline (1886)
    • Le Roi malgré lui (1887)

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]

Controllo di autorità VIAF: 102317293 LCCN: n79105801