Alphonse Daudet

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Alphonse Daudet

Alphonse Daudet (Nîmes, 13 maggio 1840Parigi, 16 dicembre 1897) è stato uno scrittore e drammaturgo francese.

Biografia[modifica | modifica sorgente]

Visse nel quartiere operaio di Marais.

Dopo aver lavorato nel collegio di Alès si recò a Parigi per raggiungere il fratello.[1]

Opere[modifica | modifica sorgente]

Romanzi

  • Le Roman du Chaperon Rouge. Michel Lévy, 1862.
  • Le Petit Chose. Hetzel, 1868.
  • Tartarino di Tarascona, 1872.
  • Fromont Jeune et Risler Aîné, Le Bien Public, 1874
  • Jack, Dentu, 1876
  • Le Nabab, Charpentier, 1877
  • Les Rois en exil 1879
  • Sapho, Charpentier, 1884
  • Notes sur la vie, Charpentier, 1899

Raccolte di novelle

Novelle

  • "Promenades en Afrique". Le Monde illustré, 27 dicembre 1862.
  • "La Mule du pape". Le Monde illustré, 3 e 10 gennaio 1863
  • "Le Bon Dieu de Chemillé qui n'est ni pour ni contre" (légende de Touraine). L'Événement, 21 luglio 1872. [
  • "Le Singe". L'Événement, 12 agosto 1872.
  • "Le père Achille". L'Événement, 19 agosto 1872.
  • "Salvette et Bernadou". Le Bien public, 21 gennaio 1873.
  • "Le Cabecilla". Le Bien public, 22 aprile 1873.
  • "Wood'stown" (racconto fantastico). Le Bien public, 27 maggio 1873.
  • La dernière classe

Teatro

  • La Dernière Idole. Parigi, Théâtre de l’Odéon, 4 febbraio 1862.
  • Les Absents. Parigi, Opéra-Comique, 26 ottobre 1864.
  • L'Œillet blanc. Parigi, Théâtre-Français, 8 aprile 1865.
  • Frère aîné. Parigi, Théâtre du Vaudeville, 19 dicembre 1867
  • Lise Tavernier. Parigi, L'Ambigu, 29 gennaio 1872.
  • L'Arlésienne, musica di Georges Bizet. Parigi, Théâtre du Vaudeville, 1º ottobre 1872
  • Fromont Jeune et Risler Aîné. Parigi, Théâtre du Vaudeville, 16 settembre 1876
  • Jack. Parigi, Théâtre de l'Odéon, 11 gennaio 1881.
  • Le Nabab. Parigi, Théâtre du Vaudeville, 30 gennaio 1880.

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ "Le Muse", De Agostini, Novara, 1965, Vol.IV, pag.88

Bibliografia[modifica | modifica sorgente]

Antologie che contengono suoi racconti[modifica | modifica sorgente]

  • 1981 - Gli eroi dell'ombra. Antologia della letteratura di spionaggio, Mondadori
    contenente il racconto La piccola spia

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]

Controllo di autorità VIAF: 4928621 LCCN: n/50/37948