Devil in His Heart

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Devil in His Heart
Artista The Donays
Tipo album Singolo
Pubblicazione 1962
Dischi 1
Tracce 2
Genere Pop
Soft rock
Pop rock
Etichetta Correct-Tone Records (prima versione USA), Brent (seconda versione USA), Oriole Records (versione Regno Unito)

Devil in His Heart è una canzone scritta da Richard Drapkin. La prima incisione è stato del gruppo femminile delle Donays; anche i Beatles ne hanno realizzato una cover. Essendo un gruppo maschile, i Beatles la modificarono in Devil in Her Heart.

La canzone[modifica | modifica sorgente]

Versione delle Donays[modifica | modifica sorgente]

Le Donays, un gruppo R&B americano avente come cantante Yvonne Vernee, registrarono per la Correc-tone Records il brano; esso venne ripubblicato nel 1962, in America, dalla Brent, un'etichetta newyorkese, su un singolo, avente come lato B una canzone intitolata Bad Boy. Nel Regno Unito il singolo venne pubblicato dalla Oriole[1]. Vernee, ne ha registrato anche una versione da solista.

Versione dei Beatles[modifica | modifica sorgente]

Devil in Her Heart
Artista The Beatles
Autore/i Richard Drapkin
Genere Soft rock
Pop
Beat
British invasion
Pop rock
Edito da EMI
Pubblicazione
Incisione With The Beatles
Data 1963
Etichetta Parlophone
Durata 2:26
With The Beatles – tracce
Successiva
Not a Second Time
George Harrison, vocalist della versione dei Beatles

I Beatles spesso entravano nel negozio di dischi del loro manager, Brian Epstein, e cercavano negli scaffali nuovi brani; in questo modo venne trovato Devil in Her Heart, ed anche Money (That's What I Want)[2]. I Beatles misero nel brano i cori come quelli delle Donays, ma gli diederò un andamento più fluido, senza gli staccato che caratterizzavano il pezzo originale.

Il brano venne registrato il 18 luglio 1963, nello Studio 2 degli Abbey Road Studios, in tre nastri, sui quali ne vennero aggiunti tre di sovraincisioni[3]. Di questo brano venne fatto solamente un missaggio stereofonico il 29 ottobre dello stesso anno. George Martin e Norman Smith furono stambilmente, sia nella registrazione che nel missaggio, rispettivamente produttore e primo fonico; il ruolo di secondo fonico venne preso da Richard Langham nella registrazione e da Geoff Emerick nel mixaggio[4].

Devil in Her Heart è stato pubblicato in Europa su With The Beatles[5], mentre in America su The Beatles' Second Album[6].

Il brano venne registrato due volte per la BBC: una prima versione venne pubblicata sull'EP Baby It's You del 1994; una seconda, registrata per il programma Pop Go The Beatles il 3 settembre 1963 e trasmessa per la prima volta il 24 settembre dello stesso anno, è stata pubblicata sul secondo disco dell'album doppio On Air - Live at the BBC Volume 2[1].

Formazione[modifica | modifica sorgente]

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ a b Dal libretto di On Air - Live at the BBC Volume 2, pag. 29
  2. ^ Guido Micheloni, Pazzi per i Beatles - La storia dietro ogni canzone, Barbera Editore, pag. 42
  3. ^ Mark Lewisohn, The Beatles: 25 Years in the Life, pag. 34 dell'edizione inglese
  4. ^ a b Luca Biagini, Devil in Her Heart, Pepperland. URL consultato il 30 dicembre 2013.
  5. ^ The Beatles Complete Scores, Hal Leonardo, pag. 1132
  6. ^ The Beatles Complete Scores, Hal Leonardo, pag. 1135


Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]

musica Portale Musica: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di musica