Charles Gunn

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
bussola Disambiguazione – Se stai cercando l'attore statunitense, vedi Charles Gunn (attore).
Charles Gunn
Gunn
Gunn
Universo Buffyverse
Soprannome
  • Gunn
  • Charlie
1ª app. in Zona di guerra
Ultima app. in Non svaniremo
Interpretato da J. August Richards
Voce italiana Fabrizio Vidale
Specie
Sesso maschile
Professione
Abilità
  • ottimo guerriliero
  • esperto nel corpo a corpo
  • uso di molte armi
  • nozioni legali assolute sia umane che demoniache
  • nozioni linguistiche demoniache assolute

vampiro

Parenti
  • Helen Gunn (nonna, deceduta)
  • Alonna Gunn (sorella minore, deceduta)
  • Lester Gunn (cugino)

Charles Gunn è uno dei protagonisti della serie televisiva Angel, interpretato da J. August Richards.

È un cacciatore di demoni e di vampiri ossessionato dalla sua missione che in seguito diviene collaboratore del protagonista e membro della Angel Investigations.

Appare nella prima stagione nell'episodio Zona di Guerra e diventa uno dei personaggi fissi della serie dalla seconda stagione in poi.

Biografia del personaggio[modifica | modifica wikitesto]

Antefatto[modifica | modifica wikitesto]

Gunn nacquea a Badlands, un quartiere di Los Angeles che la polizia è solita trascurare ed abitato da una quantità impressionante di vampiri e demoni. Ragazzo di strada di origini povere, Gunn verrà addestrato da sua nonna a combattere i vampiri, assieme a sua sorella Alonna.

A diciassette anni Gunn diventa il leader di una banda di combattenti anti-vampiri reclutati nel quartiere ed agisce come una sorta di Robin Hood urbano, tenendo al sicuro dai demoni e dalle creature soprannaturali le persone residenti nel suo stesso quartiere.

Il ragazzo si serve di tecniche di guerriglia al fine di uccidere i vampiri ed è solito considerare la sua missione più importante della sua stessa vita.

In Angel[modifica | modifica wikitesto]

Exquisite-kfind.png Per approfondire, vedi Angel (serie televisiva).

Gunn incontra Angel durante una ronda notturna e, sebbene inizialmente lo scambi per mal intenzionato finisce poi a convincersi della sua buona fede e stringe con lui un'alleanza. Durante una delle sue battaglie perde la tanto amata sorella Alonna a causa del morso di un vampiro: ella diventa infatti una creatura della notte ed il giovane Charles è costretto ad ucciderla con le sue mani. Decisione che gli peserà in eterno sulla coscienza.

A seguito dell'episodio egli si unisce ad Angel entrando a far parte effettivamente della Angel Investigations. Comprendendo di non poter fare tutto da solo, Gunn svilupperà un grande rispetto ed un profondo affetto per i compagni di battaglia, che comincerà a vedere come una sorta di nuova famiglia.

Dopo essere andato a Pylea assieme al team ed aver fatto ritorno, troverà centinaia di demoni massacrati anche se benigni e capirà che i responsabili sono la sua vecchia gang, guidata da un uomo di nome Gio, a seguito di un confronto con l'amico di un tempo Gunn capirà che ora la sua lealtà è per il vampiro con l'anima e deciderà di lasciare la sua gang in seguito alla morte di Gio con la promessa che se uccideranno ancora senza troppe remore tornerà a fargliela pagare.

Tornato dai compagni Gunn realizza di avere la vita che ha sempre sognato: ha amici, rispetto, una missione da svolgere e trova perfino l'amore in Fred. La ragazza diviene la persona più importante della vita di Gunn, ma i loro rapporti degenerano quando nell'episodio Supersimmetria il ragazzo uccide il professor Seidel (responsabile di aver mandato Fred a Pylea tra anni prima per invidia) per impedire alla ragazza di farlo con le sue mani e dunque diventare un'assassina.

Mentre gli altri colleghi di avventura lo chiamino per cognome, Gunn, l'unica a chiamarlo regolarmente Charles è appunto Fred.

Nonostante i due concludano la loro relazione tuttavia, essi rimangono buoni amici e Gunn avrà in seguito svariati flirt con la mutante elettrocinetica Gwen Raiden.

A seguito dell'unione tra la Angel Investigations e la sede di Los Angeles della Wolfram & Hart, Gunn si fa impiantare le leggi di tutto il mondo nel cervello dai dottori mistici dello studio legale, diventandone uno dei migliori avvocati.

Gunn accetta male la morte di Fred, causata in parte da lui stesso, per aver fatto entrare alla Wolfram&Hart un sarcofago contenente un demone millenario (Illyria) che si impossessa in seguito presto del corpo della giovane, eliminando ogni traccia di lei, tranne che qualche ricordo.

A seguito di ciò Gunn prenderà il posto di Lindsey McDonald, intrappolato in una dimensione demoniaca, al fine di comprendere i piani dei Soci Anziani e, soccorso dai suoi compagni si unirà alla battaglia contro i membri del Circolo della Spina Nera, uccidendo la senatrice Brucker. La battaglia lo lascia però gravemente ferito, tanto che quando si ricongiunge ai compagni preparandosi ad affrontare l'armata demoniaca dei Soci Anziani, mandata per punirli di aver ucciso i membri del Circolo, Illyria commenta che al ragazzo restano pochi minuti di vita, affermazione a cui Gunn controbatte:

« Se è così rendiamoli memorabili. »

Caduta di Los Angeles[modifica | modifica wikitesto]

Exquisite-kfind.png Per approfondire, vedi Angel: After the Fall.

Nonostante la ferita Gunn continua imperterrito la sua battaglia finendo però vittima di un gruppo di vampiri nel momento in cui i Soci Anziani scaraventano tutta Los Angeles all'inferno per vendetta, dividendo il team di Angel. Il gruppo di vampiri trasforma Gunn in uno di loro e questi, a seguito del suo risveglio uccide il suo sire e prende il suo posto al comando. Autoconvincendosi di essere ancora una brava persona, Gunn guida i vampiri alla conquista di Westwood e da lì incomincia pian piano ad acquisire potere e stabilire il suo dominio su LA.

Alla fine della sua conquista Gunn si trova a dover affrontarel'altro grande boss della città: Angel, che ha acquisito potere in maniera simile a lui ma liberando la città piuttosto che dominandola. Lo scontro tra i due volge in vantaggio di Gunn in quanto Angel è stato mutato nuovamente in umano dai Soci Anziani. Gunn riversa su Angel la colpa della sua trasformazione ed uccide Connor davanti ai suoi occhi, provocandone la furia ceca, nonostante ciò però l'ex-vampiro capisce di essere ancora utile ai Soci Anziani per la profezia di Shanshu e che dunque essi non possono permettere che muoia, dunque si fa uccidere da Gunn per costringerli ad annullare tutto ciò che è successo dopo la battaglia con l'amata demoniaca.

Dunque stavolta la Angel Investigations trionfa sull'esercito della Wolfram & Hart e Angel porta Gunn all'ospedale, dove viene curato dalla ferita mortale procuratasi contro la Brucker e salvato così da morte certa.

In seguito Gunn lascerà la città per un breve periodo assieme a Illyria, di modo da trovare la sua reale identità e capire se era davvero in lui durante il periodo il cui LA era all'inferno. I due visiteranno la casa dei genitori di Fred ed in seguito ad una battaglia con i demoni razzisti noti come Il Flagello ritornerà in città e si riunirà all'Angel Investigations.

A seguito del suo ritorno il ragazzo è visto male da alcuni membri come Connor e Spike ma dopo una battaglia con il demone Eddie Hope, intenzionato a punirlo per le sue azioni nella La infernale, verrà soccorso dalla squadra e reintegrato appieno nel gruppo, sebbene mantenga un rapporto teso con Connor.

Poteri e abilità[modifica | modifica wikitesto]

Sebbene Gunn sia un comune essere umano dimostra di avere una forza fisica ed una capacità combattiva tale da poter essere in grado di affrontare e uccidere a mani nude un vampiro, spesso è stato descritto come "i muscoli" della Angel Investigations. Lo stesso Angel ha ammesso che, se arrabbiato a sufficienza Gunn sarebbe capace di mettere al tappeto perfino lui.

Gunn è un esperto nell'uso delle armi da taglio quali spade, coltelli, lance e balestre ma la sua preferita è un'enorme ascia, che si porta dietro più volte durante la serie.

Le abilità mentali di Gunn sono mostrate raramente nella serie, ma in un paio di episodi ha dato prova di poter essere anche un abile investigatore nonostante il carattere impulsivo. Oltretutto Gunn è un esperto di guerriglia ed ha un talento innato per fomentare rivolte.

A seguito di un trattamento cerebrale subito alla Wolfram & Hart. Gunn ha inciso nel suo cervello tutte le leggi (umane e demoniache) del pianeta, cosa che lo rende uno dei migliori avvocati dello studio, inoltre il trattamento lo ha reso anche capace di comprendere ogni lingua demoniaca e lo ha fornito di un'eccezionale talento di giocatore di golf, nonché di una conoscenza assoluta delle opere di Gilbert e Sullivan.

Vampiro[modifica | modifica wikitesto]

Exquisite-kfind.png Per approfondire, vedi Vampiro (Buffy l'ammazzavampiri) e Angel: After the Fall.

Nella continuity a fumetti Gunn viene trasformato in un vampiro, e come tutti i vampiri mostrati nel mondo di Buffy, entra in possesso di capacità sovrumane come una maggior forza, agilità e riflessi di un essere umano normale, tanto che l'unico vivente che può combatterlo è appunto la Cacciatrice. Inoltre dispone di una percezione sensoriale (udito, olfatto, vista, tatto e gusto) estremamente sviluppata, che ne fanno un fenomenale predatore notturno. È inoltre immune alle armi della morte e guarisce da qualunque tipo di ferita; non ha battito cardiaco e la sua temperatura corporea è molto bassa, permettendogli di non risentire dei fenomeni atmosferici. Non necessita di respirare o di cibo, ma solamente di sangue. Questo non deve essere esclusivamente umano ma anche animale va bene. I vampiri possono inoltre mutare aspetto: da quello umano, ad uno umanoide, con la fronte corrugata, gli occhi gialli e i denti appuntiti, quest'ultimo è spesso descritto come il loro vero aspetto. Vi sono inoltre diverse limitazioni che devono rispettare: per entrare in una casa o, più generalmente in un luogo privato, i vampiri hanno bisogno di un invito esplicito, che non vale per i luoghi pubblici: la regola dell'invito scade quando il proprietario muore, o il proprietario non considera più sua la casa. Non può esporsi alla luce solare ed è vulnerabile al fuoco, ai paletti di frassino e alla decapitazione. Inoltre l'acqua santificata ha su di lui lo stesso effetto del sole.

Oltre a queste abilità Gunn possiede la capacità di vedere il futuro, acquisita dopo essersi cibato di un demone capace di visioni profetiche, sebbene egli creda che le visioni provengano dalle Forze dell'Essere in realtà a fornirgliele sono i Soci Anziani. A seguito della cancellazione degli eventi della caduta di Los Angeles Gunn ritorna un essere umano e dunque perde tali abilità.