Anthony Head

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Anthony Head nel 2004

Anthony Stewart Head (Londra, 20 febbraio 1954) è un attore britannico.

Anthony Head è un attore e cantante inglese apparso in teatro, cinema e televisione. È maggiormente conosciuto in Italia per aver interpretato Rupert Giles nella serie tv americana Buffy l'ammazzavampiri e il Primo Ministro nello show comico britannico Little Britain. Ha raggiunto la notorietà in America grazie ad una serie di spot pubblicitari del Nescafé (Gold Blend) trasmessi anche nel Regno Unito. È solitamente accreditato come Anthony Head in Inghilterra, con il suo nome completo in America, e altrove, occasionalmente, come Tony Head.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Head è nato a Camden Town, Londra. Suo padre era Seafield Head, regista di documentari e fondatore della Verity Films, e sua madre l'attrice Helen Shingler. Suo fratello maggiore è l'attore e cantante Murray Head. Entrambi i fratelli hanno interpretato Freddy Trumper nel musical Chess al Prince Edward Theatre di Londra; Murray fece parte del cast originale del 1986 e Anthony di quello finale, nel 1989. Head vive vicino Bath, nel Somerset con la compagna Sarah Fisher con la quale non si è mai sposato poiché "non ne sentivano la necessità" nonostante siano insieme da quasi 20 anni. La sua tenuta, Tilley Farm[1] (amministrata da Sarah) è una dei più importanti centri del TTEAM e TTOUCH del Regno Unito e Irlanda (si occupano di Pet therapy). Anthony ha due figlie, Emily Rose (dicembre 1988) e Daisy (1991). Possiede anche una casa a Los Angeles.

Carriera[modifica | modifica wikitesto]

Head ha frequentato la London Academy of Music and Dramatic Art (LAMDA). Il suo primo ruolo è stato nel musical Godspell grazie al quale ha ottenuto altre parti in televisione sia sulla BBC che su ITV; una delle prime è stata la comparsa nella serie Enemy at the Door (ITV, 1978–1980). All'inizio degli anni '80 ha suonato con la band Red Box.[2] Verso la fine del 1980 è apparso in una serie di dodici spot pubblicitari con Sharon Maughan per la Nescafé Gold Blend. (Una versione fatta per gli Stati Uniti recava il nome della marca americana Taster's Choice.) La natura simile alla soap opera degli spot gli ha dato ampia notorietà, insieme al ruolo di BJ Bentley nella serie commedia Woof! sulla Children's ITV.

Dopo il successo a teatro e un numero di brevi apparizioni sulla TV statunitense, come nella breve serie fantascientifica VR-5, ha ottenuto il ruolo di Rupert Giles nella serie tv americana Buffy l'ammazzavampiri nel 1997. Per questo ha vissuto negli Stati Uniti a tempo pieno durante la fine degli anni '90 e l'inizio del 2000, sebbene la sua famiglia abbia continuato a vivere nel Regno Unito. Head ha lasciato il cast regolare di Buffy durante la sesta stagione dello show e successivamente è spesso apparso come guest star. Durante quel periodo ha affermato in molte interviste di aver lasciato lo show per poter passare più tempo con la sua famiglia, poiché avendo trascorso la maggior parte di quegli anni all'estero si era perso gran parte della vita della figlia minore.

Nel 2002 ha interpretato James nella serie TV inglese Manchild, prodotta dalla BBC Two. È anche apparso come guest star in varie serie drammatiche, come Silent Witness, Murder Investigation Team, e Spooks. È apparso nella quarta stagione della popolare sitcom inglese My Family nei panni del padre di uno dei personaggi principali (Abi) nell'episodio "May the Best Man Win". Dal 2003 al 2005 ha interpretato il Primo Ministro Michael Stevens nella famosa serie di sketch comici Little Britain, e nel 2004 ha interpretato Chester Grant in alcuni episodi della serie drammatica Monarch of the Glen.

Oltre il lavoro in televisione ha pubblicato anche un album musicale, Music for Elevators, con l'artista George Sarah. All'inizio della sua carriera ha prestato la sua voce in alcuni brani dell'album di Chris de Burgh The Getaway e in Don't Pay The Ferryman ha recitato le frasi tratte da La Tempesta udibili in sottofondo.

Nel 2001 ha interpretato il Signore del Tempo Valentine in uno speciale webcast della popolare serie fantascientifica inglese Doctor Who, una storia chiamata Death Comes to Time. Ha anche partecipato all'Excelis Trilogy, una serie di avventure audio di Doctor Who prodotte dalla Big Finish Productions, e nel 2005 è stato il narratore per la BBC Radio 2 del documentario in due parti Regeneration, riguardante la rinascita di Doctor Who come serie tv. Nell'aprile del 2006 ha interpretato Mr. Finch (un alieno preside di una scuola) nell'episodio School Reunion della seconda stagione delle avventure del Decimo Dottore. Poco dopo ha registrato un breve audio libro della storia di Doctor Who The Nightmare of Black Island di Mike Tucker. Ha narrato la terza e quarta serie dei Doctor Who Confidential. Ha anche doppiato il personaggio di Baltazar, Flagello dell'Universo (un pirata dello spazio) nel primo speciale animato di Doctor Who, The Infinite Quest. Precedentemente Head aveva fatto un'audizione per il ruolo dell'Ottavo Dottore del 1996, andato poi a Paul McGann.

Agli inizi del 2006 è apparso in un episodio di Hotel Babylon, una serie drammatica della BBC ambientata di un hotel, in cui interpreta un cantante suicida che il protagonista tenterà di salvare. Lo stesso anno ha girato un pilot insieme a Kim Cattrall per un nuovo show targato ABC, Him and Us, basato sulla vita della rock star apertamente gay Elton John. A luglio è apparso nelle vesti di Capitan Uncino al Children's Party at the Palace, uno spettacolo dal vivo presentato nei cortili del Buckingham Palace in onore dell'ottantesimo compleanno della Regina Elisabetta II. Nell'ottobre del 2006 ha doppiato Ponsonby, capo dell'M16, in Destroy All Humans! 2.

Nel 2007 è apparso in Bleak Expectations, una commedia per la radio, ha interpretato il fratello gay di Stockard Channing nel film inglese Sparkle e ha vestito i panni di Mr Colubrine nella serie drammatica Sold, in onda su ITV 1. Head è anche stato il narratore di Heroes Unmasked, un documentario della BBC girato dietro le quinte della serie tv americana Heroes. Recentemente ha interpretato Maurice Riley nella serie drammatica inglese The Invisibles.

Originariamente avrebbe dovuto interpretare una delle vittime di Sweeney Todd in Sweeney Todd - Il diabolico barbiere di Fleet Street e avrebbe dovuto cantare una delle canzoni del musical come solista. Ma a causa di una malattia della figlia di Johnny Depp i tempi si sono ristretti e il personaggio di Head, come quello di altri tredici attori, è stato tagliato. Così, Anthony ha fatto solo un breve cameo.

Nel 2008 ha interpretato Duncan nel film inglese indipendente Macbeth, non ancora uscito. Fa parte del cast regolare della serie tv inglese Merlin, in onda sulla BBC, in cui interpreta Uther Pendragon, padre di re Artù. Veste inoltre i panni di Nathan Wallace, alias Repo Man, uno dei protagonisti del musical horror americano Repo! The Genetic Opera di Darren Lynn Bousman, in uscita il 7 novembre in America (non si sa se e quando uscirà in Italia).

Filmografia[modifica | modifica wikitesto]

Cinema[modifica | modifica wikitesto]

Televisione[modifica | modifica wikitesto]

Doppiaggio[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ http://www.tilleyfarm.co.uk/home.html
  2. ^ http://www.lewisslade.com/redbox/redboxginnyclee.html

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autorità VIAF: 87584035 · LCCN: no98109555 · BNF: cb151199942 (data)