Rosita Copioli

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search

Rosita Copioli (Riccione, 1948) è una poetessa e scrittrice italiana.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Nata a Riccione nel 1948, vive a Rimini[1].

Traduttrice e studiosa di William Butler Yeats, ha scritto saggi riguardanti Rimini e opere di narrativa, ma è in campo poetico che si è distinta maggiormente fin dal suo esordio nel 1979 con Splendida lumina solis (Premio Viareggio opera prima poesia)[2].

Dal 1979 al 1989 ha fondato e diretto la rivista di poesia L'altro versante[3] e attualmente collabora con il quotidiano Avvenire[4].

Con la raccolta di versi Il postino fedele si è aggiudicata nel 2009 sia il Premio Brancati che il Premio Letterario Camaiore[5].

Opere[modifica | modifica wikitesto]

Poesia[modifica | modifica wikitesto]

Prosa[modifica | modifica wikitesto]

Saggistica[modifica | modifica wikitesto]

  • Villa des Vergers: Adolphe Noel des Vergers e il suo "casino delle delizie" a Rimini, Rimini, Guaraldi, 1993
  • Per Tonino Guerra: Da "Nino" Campana a Tarkovskij, Villa Verucchio, P. G. Pazzini, 2017

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Scheda dell'autrice, su griseldaonline.it. URL consultato il 24 settembre 2017.
  2. ^ Profilo della scrittrice, su raffaellieditore.com. URL consultato il 24 settembre 2017.
  3. ^ Rosita Copioli, “Le acque della mente”, su poesia.blog.rainews.it. URL consultato il 24 settembre 2017.
  4. ^ Carriera letteraria, su pordenonelegge.it. URL consultato il 24 settembre 2017.
  5. ^ Il saggio di Lupo su mafia e America vince il Brancati, su ricerca.repubblica.it. URL consultato il 24 settembre 2017.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàISNI (EN0000 0001 1771 952X · SBN IT\ICCU\CFIV\083735 · LCCN (ENn84059571 · WorldCat Identities (ENn84-059571