Se riscontri problemi nella visualizzazione dei caratteri, clicca qui

Rocco Petri

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Rocco Petri
Rocco Petri Artwork.png
Rocco Petri
UniversoPokémon
Nome orig.ツワブキ ダイゴ (Daigo Tsuwabuki)
Lingua orig.Giapponese
AutoreSatoshi Tajiri
1ª app.24 aprile 2003
app. it.28 maggio 2004
Voci orig.
SessoMaschio
Luogo di nascitaFerrugipoli

Rocco Petri (in inglese Steven Stone, in giapponese ツワブキダイゴ Daigo Tsuwabuki) è uno dei Superquattro della regione di Hoenn. È presente in Pokémon Rubino e Zaffiro e Pokémon Rubino Omega e Zaffiro Alpha in veste di Campione, sostituito in Pokémon Smeraldo da Adriano. Appare inoltre nei videogiochi Pokémon HeartGold e SoulSilver. È figlio di Pierangelo Petri, presidente della Devon SpA.

Nel videogioco[modifica | modifica wikitesto]

Nei videogiochi Pokémon Rubino e Zaffiro Rocco Petri possiede uno Skarmory, un Cradily, un Claydol, un Armaldo, un Aggron ed un Metagross. Al termine del gioco Rocco dona al protagonista un Beldum nella sua abitazione a Verdeazzupoli.

In Pokémon Smeraldo possiede un Metang, uno Skarmory ed un Aggron. È possibile incontrarlo all'interno delle Cascate Meteora.[1] L'allenatore schiererà Skarmory, Claydol, Cradily, Armaldo, Aggron e Metagross.[2]

Nei videogiochi Pokémon Oro HeartGold e Argento SoulSilver è presente ad Aranciopoli, dove annuncerà la presenza di Latias o Latios nella regione di Kanto. Nei due titoli è inoltre possibile ottenere da Rocco Petri uno dei tre starter della terza generazione e scambiare, all'interno della sede della Silph SpA di Zafferanopoli, un Forretress per il suo Beldum.

In Pokémon Nero 2 e Bianco 2 partecipa al Pokémon World Tournament utilizzando Metagross, Aggron, Excadrill, Archeops, Cradily e Armaldo.

Nei videogiochi Pokémon Rubino Omega e Zaffiro Alpha Rocco Petri possiede una Megaspilla ed è interessato alle megaevoluzioni.[3] Durante l'ultimo incontro schiererà Skarmory, Claydol, Aggron, Armaldo e Metagross. Possiede inoltre un Carbink ed un Aerodactyl.

Nell'anime[modifica | modifica wikitesto]

Rocco Petri appare per la prima volta nel corso dell'episodio La grotta (A Hole Lotta Trouble) in cui possiede un Aron ed un Aggron. Quest'ultimo utilizza la mossa Iper-Raggio per sconfiggere Jessie e James del Team Rocket, mentre Aron troverà per il suo allenatore una Pietrafocaia. L'allenatore compare nuovamente in Megaevoluzione - Episodio Speciale II in cui utilizza un esemplare di Metagross Shiny in grado di megaevolversi contri il MegaCharizard X di Alan in un incontro di Pokémon che, però, verrà interrotto da Elisio.

Ricomparirà nella regione di Kalos aiutando Ash e Alan nella lotta finale contro Elisio. È stato lui a consegnare all'allenatore Sandro la pietra Pietrachiave con la quale far megaevolvere il suo Sceptile, inoltre predenderà Sandro come suo assistente.

Nel manga[modifica | modifica wikitesto]

Nel manga Pokémon Adventures possiede numerosi Beldum e Metang, oltre ad un Metagross. Ha inoltre catturato con Adriano il Pokémon leggendario Registeel allo scopo di fermare la battaglia tra Groudon e Kyogre. Il Pokémon viene successivamente liberato.

Rocco Petri era il Campione di Hoenn, ma durante lo scontro con il Team Magma ed il Team Idro, capendo che sarebbe morto in battaglia, lascia il posto di Campione ad Adriano. Dopo che Groudon e Kyogre si sono calmati, Rocco muore a causa del controllo sui Regis, ma viene riportato in vita da Ruby e Celebi. Ricompare a Sinnoh alla ricerca di pietre rare.

Nel gioco di carte collezionabili[modifica | modifica wikitesto]

Nel gioco di carte collezionabili Rocco Petri appare nei set EX Leggende Nascoste ed EX Power Keepers nella carta Consiglio di Rocco.[4][5]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (EN) Fletcher Black, Battle with Steven, in Pokémon Emerald: Prima's Official Game Guide, Prima Games, 2005, p. 103, ISBN 978-0-7615-5107-2.
  2. ^ (EN) Pokémon Emerald - True Champion Battle da Serebii.net
  3. ^ (EN) Pokémon Omega Ruby & Alpha Sapphire - Characters da Serebii.net
  4. ^ (EN) Steven's Advice (EX Hidden Legends 92) da Bulbapedia
  5. ^ (EN) Trainer Cards: Steven's Advice da Serebii.net

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • (EN) Elizabeth Hollinger, Champion Battle: Steven, in Pokémon Ruby & Sapphire: Prima's Official Strategy Guide, Prima Games, 2003, p. 68, ISBN 978-0-7615-4256-8.
  • (EN) Fletcher Black, Battle with Steven, in Pokémon Emerald: Prima's Official Game Guide, Prima Games, 2005, pp. 103-104, ISBN 978-0-7615-5107-2.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Pokémon Portale Pokémon: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Pokémon