Sedia a rotelle

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Il simbolo internazionale di accesso raffigura una persona su sedia a rotelle

La sedia a rotelle è un dispositivo mobile su ruote utilizzato da chi trova difficoltoso o impossibile camminare per via di malattie, infortuni, e disabilità.[1]

Trazione[modifica | modifica wikitesto]

Sedia a rotelle semplice

La trazione può essere di due tipi:[2][3]

  • manuale, spingendo le ruote con le mani.
  • elettrico, grazie a sistemi motorizzati.

Tipi di carrozzine[modifica | modifica wikitesto]

La sedia a rotella ideata da Stephan Farffler

Esistono svariate tipologie di carrozzine:[2][3]

  • semplici;
  • elettriche;
  • ripiegabili;
  • sportive (utilizzate nelle competizioni di basket, maratona e altri sport, caratterizzate da forme aerodinamiche spesso molto diverse dalle versioni "standard").[4]

Prime testimonianze[modifica | modifica wikitesto]

La sedia a rotelle sembra essere un'invenzione già nota in Grecia dove sono stati rinvenuti dei vasi datati VI secolo a.C., che sembrano rappresentare qualcosa di simile ad una sedia a rotelle (anche se non ci sono conferme su come e da chi fossero utilizzate). Alcune fonti segnalano anche delle raffigurazioni Cinesi, datate circa 525 d.C.[5]

Anche se gli europei svilupparono un progetto simile, questo metodo di trasporto non esisteva fino al 1595 quando un ignoto inventore spagnolo ne costruì uno per il re Filippo II. Sebbene fosse una sedia elaborata con braccioli e poggiagambe, il design presentava ancora delle carenze poiché non aveva un meccanismo di propulsione efficiente e quindi richiedeva assistenza per spingerla.[6]

La prima sedia a rotelle autopropulsiva (ossia che non necessita di essere spinta da terzi) viene ideata nel 1655 dal tedesco Stephan Farffler.[6] Essa viene inoltre indicata come l'antenata dei moderni tricicli e biciclette[7] Una delle prime rappresentazioni su tela risale ad un'opera del 1761 di Peter Jacob Horemans presente nel castello di Nymphenburg a Monaco di Baviera, nella camera da letto dell'ala nord del complesso centrale.[8]

Nel 1887 le sedie a rotelle furono introdotte ad Atlantic City in modo che i turisti invalidi potessero noleggiarle per godersi il Boardwalk. Ben presto molti turisti (anche in buona salute, ossia non disabili) affittarono sedie a rotelle decorate e la relativa servitù per spingerli.[9]

Nel 1933 Harry C. Jennings e il suo amico disabile Herbert Everest, entrambi ingegneri meccanici, inventarono la prima sedia a rotelle portatile, leggera, in acciaio e pieghevole. Everest e Jennings sono diventati i primi produttori di sedie a rotelle per il mercato di massa.[10][11]

Tipologie[modifica | modifica wikitesto]

Tipo Descrizione Immagine
Carrozzine semoventi manuali[12] Una sedia a rotelle manuale semovente incorpora un telaio, un sedile, una o due pedane (poggiapiedi) e quattro ruote: solitamente due ruote piroettanti anteriori e due grandi ruote posteriori. In genere c'è anche un cuscino sul sedile.
Sedie a rotelle pieghevoli
Sedie a rotelle pieghevoli
Carrozzine manuali con assistente[13] Una sedia a rotelle con assistente è generalmente simile a una sedia a rotelle manuale semovente, ma con ruote di piccolo diametro sia davanti che dietro. La sedia è manovrata e controllata da una persona in piedi nella parte posteriore che spinge le maniglie incorporate nel telaio.
Carrozzine Boardwalk, inizio XX secolo
Carrozzine Boardwalk, inizio XX secolo
Carrozzine elettriche[14] Una sedia a rotelle elettrica, comunemente chiamata "carrozzina elettrica", è una sedia a rotelle che incorpora batterie e motori elettrici nel telaio e che è controllata dall'utente o da un assistente, più comunemente tramite un piccolo joystick montato sul bracciolo o sulla parte posteriore del telaio.
Una sedia a rotelle a trazione anteriore
Una sedia a rotelle a trazione anteriore
Scooter per disabili[15][16] Gli scooter per disabili condividono alcune caratteristiche con le carrozzine elettriche, ma si rivolgono principalmente a un segmento di mercato diverso, ossia a persone con una capacità limitata di camminare.
Due persone che usano scooter per disabili
Due persone che usano scooter per disabili
Carrozzine a braccio singolo[17][18] Esse consentono all'utente di azionare autonomamente una sedia a rotelle manuale utilizzando un solo braccio.
Stephen Hawking sulla sua sedia a rotelle presentato da sua figlia Lucy Hawking alla conferenza che ha tenuto per il 50º anniversario della NASA
Stephen Hawking sulla sua sedia a rotelle presentato da sua figlia Lucy Hawking alla conferenza che ha tenuto per il 50º anniversario della NASA
Carrozzine reclinabili e inclinabili[19] Le sedie a rotelle reclinabili o inclinabili hanno superfici di seduta che possono essere inclinate a varie angolazioni.
Una sedia a rotelle in piedi con 4 ruote motrici elettriche e funzioni per posizionare il disabile in piedi
Una sedia a rotelle in piedi con 4 ruote motrici elettriche e funzioni per posizionare il disabile in piedi
Carrozzine in piedi[20] Una sedia a rotelle in piedi supporta l'utente in una posizione quasi eretta, consentendo all'utente di sedersi o stare in piedi sulla sedia a rotelle a seconda delle esigenze.
Una sedia a rotelle in piedi è un dispositivo automatizzato che aiuta l'utente a spostarsi da una posizione seduta, a una posizione eretta e spesso torna a terra se la sedia ha le capacità per farlo. Sono comuni tra le persone con: distrofia muscolare, sclerosi multipla e altri disturbi che compromettono le funzioni motorie.
Una sedia a rotelle in piedi è un dispositivo automatizzato che aiuta l'utente a spostarsi da una posizione seduta, a una posizione eretta e spesso torna a terra se la sedia ha le capacità per farlo. Sono comuni tra le persone con: distrofia muscolare, sclerosi multipla e altri disturbi che compromettono le funzioni motorie.
Carrozzine sportive[21] Per gli atleti disabili è stata sviluppata una gamma di carrozzine apposite per determinati sport, tra cui basket, rugby, tennis, corsa.
Una moderna sedia a rotelle da corsa
Una moderna sedia a rotelle da corsa
Carrozzine fuoristrada[22] Le sedie a rotelle fuoristrada consentono agli utenti di accedere a un terreno sterrato, altrimenti inaccessibile a un utente su sedia a rotelle.
Carrozzina cingolata per tutti i terreni
Carrozzina cingolata per tutti i terreni
Carrozzine intelligenti[23][24] Una sedia a rotelle intelligente è qualsiasi carrozzina elettrica che utilizza un sistema di controllo per aumentare o sostituire il controllo dell'utente. Il suo scopo è ridurre o eliminare il compito dell'utente (o dell'assistente) di guidare una carrozzina.
Una sedia a rotelle da spiaggia
Una sedia a rotelle da spiaggia

Galleria[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ sedia-a-rotelle: definizioni, etimologia e citazioni nel Vocabolario Treccani, su treccani.it. URL consultato il 9 marzo 2022.
  2. ^ a b Facciamo luce sui diversi tipi di Carrozzine per Disabili, su DisabiliNews, 23 giugno 2020. URL consultato il 9 marzo 2022.
  3. ^ a b Come scegliere la sedia a rotelle: Guida Pratica e Suggerimenti, su ProduceBlog il Blog di Arredamento e Bricolage, 10 luglio 2020. URL consultato il 9 marzo 2022.
  4. ^ Muhammad Bilal Butt, Disabled Sports: Sports wheelchairs a hope for disabled sportsman, su Youth Press Pakistan, Youth Publishers (Which owns Pakistan Times), 22 gennaio 2020. URL consultato il 19 febbraio 2022.
  5. ^ vedi sito: Copia archiviata, su blogs.static.mentalfloss.com. URL consultato il 25 maggio 2012 (archiviato dall'url originale il 5 novembre 2013).
  6. ^ a b Mary Bellis, History of the Wheelchair, su thoughtco.com. URL consultato il 14 aprile 2017.
  7. ^ "Medical Innovations - Wheelchair," Science Reporter, Volume 44, 2007, 397
  8. ^ vedi archivio: http://www.bildindex.de/dokumente/html/obj20144930#%7Chome
  9. ^ Nelson Johnson, Boardwalk Empire: The Birth, High Times, and Corruption of Atlantic City, Kindle, Independent Publishers Group, 1º febbraio 2012, pp. 28.
  10. ^ Everest, Herbert A., Jennings, Harry C., Sr., "Sedia a rotelle pieghevole", brevetto USA 2095411, 1937.
  11. ^ Herbert A. Everest e Harry C. Jennings, X-brace construction for collapsible invalids' wheel chairs, US2618319A, 18 novembre 1952. URL consultato il 9 marzo 2022.
  12. ^ 24 Self propelled wheelchairs ideas | wheelchair, lightweight wheelchair, manual wheelchair, su Pinterest. URL consultato il 9 marzo 2022.
  13. ^ (EN) Manual Wheelchair - Self Propelled VS. Attendant Propelled, su Think Mobility. URL consultato il 9 marzo 2022.
  14. ^ Roslyn Livingstone e Debra Field, Systematic review of power mobility outcomes for infants, children and adolescents with mobility limitations, in Clinical Rehabilitation, vol. 28, n. 10, 24 aprile 2014, pp. 954–964, DOI:10.1177/0269215514531262. URL consultato il 9 marzo 2022.
  15. ^ (EN) Hearst Magazines, Popular Mechanics, Hearst Magazines, 1954-11. URL consultato il 9 marzo 2022.
  16. ^ (EN) Emily Shiffer, Selma Blair Just Gave The Sweetest Gift To A Fellow MS Patient, su Women's Health, 5 giugno 2019. URL consultato il 9 marzo 2022.
  17. ^ pinterest.it.
  18. ^ (EN) Joao Medeiros, How Intel Gave Stephen Hawking a Voice, in Wired. URL consultato il 9 marzo 2022.
  19. ^ Lange, M. L. (June 2000). Tilt in space versus recline – New trends in an old debate. Technology Special Interest Section Quarterly, 10:1-3..
  20. ^ rstce.pitt.edu (PDF).
  21. ^ Disabled Sports: Sports wheelchairs a hope for disabled sportsman, su Youth Press Pakistan. URL consultato il 9 marzo 2022.
  22. ^ Accessibility & Beach-Going Wheelchairs, su cityofmyrtlebeach.com. URL consultato il 9 marzo 2022.
  23. ^ Richard C. Simpson, (2005) "Smart Wheelchairs: A Literature Review" J. Rehabilitation Res. & Dev. 42 (4), pp. 423-438..
  24. ^ (EN) Richard C. Simpson, Smart wheelchairs: A literature review, in The Journal of Rehabilitation Research and Development, vol. 42, n. 4, 2005, pp. 423, DOI:10.1682/jrrd.2004.08.0101. URL consultato il 9 marzo 2022.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàLCCN (ENsh85146406 · GND (DE4032776-0 · J9U (ENHE987007556020405171 (topic) · NDL (ENJA00567051
  Portale Medicina: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di medicina