Se riscontri problemi nella visualizzazione dei caratteri, clicca qui

Qatar Airways

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Qatar Airways
Qatar Airways Logo.png
Qatar airway A330 landing at the runway 34 of Zurich airport.jpg
Compagnia aerea di bandiera
Codice IATA QR
Codice ICAO QTR
Identificativo di chiamata QATARI
Inizio operazioni di volo 20 gennaio 1994
Descrizione
Hub Doha
Programma frequent flyer Qmiles
Airport lounge Qatar Airways Premium
Alleanza oneworld
Flotta 200 (+362 ordini)
Destinazioni 115
Controllate
Azienda
Tipo azienda Società per azioni
Fondazione 22 novembre 1993 a Doha
Stato Qatar Qatar
Sede Doha
Gruppo Governo del Qatar
Persone chiave Akbar Al Baker (Amministratore Delegato)
Slogan World's 5-star airline
Sito web
Voci di compagnie aeree presenti su Wikipedia
Un Bombardier Global 5000 di Qatar Executive parcheggiato all'Aeroporto di Lussemburgo-Findel

La Qatar Airways Company Q.C.S.C. (in lingua araba: القطرية, Al Qatariyah), o più semplicemente Qatar Airways, è la compagnia aerea di bandiera del Qatar. Opera principalmente dall'Aeroporto Internazionale di Doha, dove ha il proprio quartier generale, all'interno della Qatar Airways Tower[1].

La Qatar Airways opera in Africa, Asia Centrale, Europa, Estremo Oriente, Asia meridionale, Medio Oriente, Nord America, Sud America e Oceania ed è membro della Arab Air Carriers Organization (Organizzazione Araba dei Trasporti Aerei).

La compagnia offre lavoro a più di 20000 persone, di queste: 14000 persone impiegate direttamente e altre 6000 tramite società controllate.[2]

Dal 30 ottobre 2013, la compagnia è a tutti gli effetti un membro dell'alleanza Oneworld.[3]

Skytrax assegna dal 2009 il rating massimo di 5 stelle a Qatar Airways[4] e l'ha premiata come compagnia aerea dell'anno in tre occasioni negli ultimi cinque anni: nel 2011, nel 2012 e nel 2015.[5][6]

Flotta[modifica | modifica wikitesto]

Un Airbus A330-200 con la vecchia livrea in atterraggio.
Un Boeing 777-300ER durante un atterraggio.

La flotta di Qatar Airways è, ad agosto 2017, composta dai seguenti aeromobili:

Flotta di Qatar Airways[7]
Aereo In flotta Ordini Opzioni Passeggeri Note
F J Y Totale
Airbus A319-100LR 2 8 102 110
40 40
Airbus A320-200 39 12 132 144
12 120 132
Airbus A320neo 30 TBA
Airbus A321-200 8 12 170 182
12 165 177
196 196
Airbus A330-200 13 8 24 200 232
12 24 192 228
24 236 260
24 248 272
Airbus A330-300 13 12 24 223 259
30 275 305
Airbus A340-600 4 24 348 372
Airbus A350-900 19 24 36 247 283 Cliente di Lancio
Airbus A350-1000 37 46 281 327 Consegne dal 2017
Airbus A380-800 8 2 8 48 461 517
Boeing 777-200LR 9 42 217 259
Boeing 777-300ER 35 13 42 293 335
24 356 380
42 312 354
Boeing 777-8 10 TBA
Boeing 777-9 50 50 TBA
Boeing 787-8 Dreamliner 30 22 232 254
Boeing 787-9 Dreamliner 30 TBA
Totale 180 212 50
Flotta di Qatar Airways Executive
Bombardier Challenger 605 3 N/A
Bombardier Global 5000 4 N/A
Bombardier Global XRS 1 N/A
Gulfstram G500/G600 20 N/A
Gulfstream G650ER 3 10 N/A
Totale 11 30
Flotta di Qatar Airways Cargo
Airbus A330-200F 8 8 N/A
Boeing 747-8F 1 1 N/A
Boeing 777-200F 12 4 N/A
Totale 21 13
Un Bombardier Challenger 605 di Qatar Executive in fase di atterraggio all'Aeroporto di Mosca-Vnukovo

Destinazioni[modifica | modifica wikitesto]

  • Europa

Amburgo, Amsterdam, Barcellona, Berlino Tegel, Bruxelles, Copenaghen, Dublino, Francoforte, Helsinki, Lisbona, Londra Heathrow, Madrid, Manchester, Milano Malpensa, Mosca Seremet`evo, Oslo, Parigi CDG, Pisa, Praga, Roma Fiumicino, Stoccolma Arlanda, Venezia, Vienna, Zurigo

  • Asia

Amman, Bangalore, Bankok Suvarnabhumi, Beirut, Cebu, Chennai, Colombo, Delhi, Doha (Hub), Hanoi, Ho Chi Min City, Hong Kong, Jakarta, Kuala Lampur, Manila, Mumbai, Muscate, Osaka Kansai, Pechino Capitale, Seul Incheon, Shanghai Pudong, Singapore, Taipei Tayowan, Tokyo Narita, Trivandrum

  • America

Atlanta, Boston, Chicago O` Hare, Città del Messico, Honolulu, Houston, Los Angeles, Miami, Newark, New York JFK, Rio de Janeiro Galeao, San Francisco, Santiago del Cile, Washington D.C.

  • Africa

Abuja, Adis Abeba, Algeri, Città del Capo, Il Cairo, Johannesburg, Mauritius, Nairobi, Rèunion, Windhoek

  • Oceania

Auckland (volo più lungo del mondo: 17h 30min), Melbourne, Sydney, Papeete, Perth.

Curiosità[modifica | modifica wikitesto]

La Qatar Airways è stata più volte avvicinata al nome della ACF Fiorentina nell'ambito di una possibile acquisizione della società di calcio italiana, ma per ora senza successo. Dalla stagione calcistica 2013/2014 è lo sponsor del FC Barcelona.

Gli ordini per i Boeing 737-8 MAX verranno probabilmente spartiti fra Qatar Airways e Meridiana.

Dal 6 Giugno 2017 In seguito alla crisi diplomatica del 5 Giugno 2017 Qatar Airways ha annunciato di aver sospeso “sine die” tutti i voli verso Arabia Saudita, Emirati Arabi, Bahrein ed Egitto, dopo la rottura delle relazioni diplomatiche di questi quattro Paesi con Doha

Note[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]