Se riscontri problemi nella visualizzazione dei caratteri, clicca qui

Oman Air

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Oman Air
Oman Air logo.png
Oman Air A330, VT-JWD (3842944942).jpg
Compagnia aerea di bandiera
Codice IATAWY
Codice ICAOOMA
Identificativo di chiamataOMAN AIR
Descrizione
HubAeroporto Internazionale di Mascate
Programma frequent flyerSindbad Frequent Flyer
Airport lounge
  • First Class Lounge
  • Business Class Lounge

Le lounge si trovano a Mascate e a Bangkok

Flotta51
Destinazioni49[1]
Azienda
Fondazione1993
SedeAeroporto Internazionale di Mascate, Mascate Oman Oman
Persone chiavePaul Gregorowitsch
Sito web
Voci di compagnie aeree presenti su Wikipedia
Un Boeing 737-800 con la vecchia livrea a Mumbai.
Un Boeing 787-8 con la nuova livrea a Francoforte sul Meno.

La Oman Air (in arabo: الطيران العماني‎‎) è la compagnia di bandiera del Sultanato dell' Oman. Con base all'Aeroporto Internazionale di Mascate, opera voli sia a livello domestico che a livello internazionale.

La Oman Air è un membro della Arab Air Carriers Organization.

Servizi[modifica | modifica wikitesto]

Servizi a bordo

Aderendo alle regole dietetiche islamiche, tutti i cibi serviti a bordo di voli Oman Air sono preparati seguendo le linee guida Halal. È possibile richiedere pasti speciali su richiesta.

A bordo di tutti i voli Oman Air, in qualsiasi classe di viaggio, è possibile consultare il loro magazine Wings Of Oman.

Programma Frequent Flyer

Sindbad è il programma Frequent Flyer offerto da Oman Air, lanciato nel 2007. Gestito dalla compagnia stessa è diviso in tre diverse categorie ordinate per privilegio:

  • Sindbad Blue
  • Sindbad Silver
  • Sindbad Gold

Destinazioni[modifica | modifica wikitesto]

A maggio 2017 Oman Air ha una rete di 49 destinazioni tra 26 stati in partenza dall' hub di Mascate. Lo stato che viene servito in maniera più frequente è l'India con 11 destinazioni.

Africa

Asia

Europa

Accordi di codeshare[modifica | modifica wikitesto]

Attualmente Oman Air ha accordi di codeshare con le seguenti compagnie:

Flotta[modifica | modifica wikitesto]

Alla data di ottobre 2017 la flotta della Oman Air risulta composta come segue:

Flotta di Oman Air
Aereo In Flotta Ordini Note Passeggeri
F B E Totale
Embraer E175 4 11 60 71
Boeing 737-800 24 12 144 156
12 150 162
12 142 154
Boeing 737-900 5 12 171 183
Boeing 737 MAX 50 In consegna da gennaio 2018. TBA
Airbus A330-200 4 30 196 226
Airbus A330-300 6 Dotato di servizi Wi-Fi e MNP. 24 265 289
6 20 204 230
Boeing 787-8 6 2 in leasing da Kenya Airways.

Dotato di servizi Wi-Fi e MNP.

18 249 267
30 204 234
Boeing 787-9 2 10 2 già consegnati.

Dotato di servizi Wi-Fi e MNP.

30 258 288
Totale 51 60

A ottobre 2017 l'età media della flotta della Oman Air è di 4,8 anni.

Sponsorizzazione[modifica | modifica wikitesto]

Oman Air è diventato lo sponsor sponsor per il 2015 NBO Golf Classic Grand Final.[12] I bambini palestinesi, i cui genitori sono stati martirizzati, visitano il centro di assistenza infantile di Al Khoudh. Questa visita è stata sponsorizzata da Oman Air e Dar Al Atta'a.[13]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ https://www.omanair.com/en/plan-book/our-networks
  2. ^ Oman Air plans Nairobi March 2017 launch, routesonline. URL consultato il 13 dicembre 2016.
  3. ^ http://www.routesonline.com/news/38/airlineroute/269890/oman-air-schedules-manchester-launch-in-may-2017/
  4. ^ Etihad / Oman Air begins codeshare service from May 2017, Routesonline.com, 18 aprile 2017. URL consultato il 17 luglio 2017.
  5. ^ Emirates And Oman Air sign code share agreement, Independent.com.mt, 25 febbraio 2006. URL consultato il 17 luglio 2017.
  6. ^ OMAN AIR START CODESHARE MET KLM, Luchtvaartnieuws, 27 aprile 2015. URL consultato il 17 luglio 2017.
  7. ^ Oman Air increases connectivity to Europe and North Atlantic, Timesofoman.com, 27 marzo 2017. URL consultato il 17 luglio 2017.
  8. ^ Oman Air & Malaysia Airlines Codeshare, Routesonline.com, 29 giugno 2010. URL consultato il 17 luglio 2017.
  9. ^ Royal Jordanian And Oman Air Enter Free Sale Codeshare Agreement, Oman Air, 17 novembre 2013. URL consultato il 17 luglio 2017.
  10. ^ Oman Air and Saudi Arabian Airlines Sign Codeshare Agreement, Oman Air, 1º agosto 2016. URL consultato il 17 luglio 2017.
  11. ^ Oman Air and THAI form codeshare alliance for Muscat-Bangkok connectivity, TTGmena, 18 gennaio 2016. URL consultato il 17 luglio 2017.
  12. ^ Oman Air become Presenting Sponsor for the NBO Golf Classic Grand Final, ZAWYA, 6 settembre 2015. URL consultato il 26 settembre 2017.
  13. ^ Oman hosts Palestinian children, Times of Oman, 10 luglio 2017. URL consultato il 26 settembre 2017.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàVIAF: (EN139692988 · ISNI: (EN0000 0000 9483 7303