Airbus A310

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Airbus A310
Airbus A310-304, Mahan Air JP7443693.jpg
Un Airbus A310-300 di Mahan Air
Descrizione
TipoAereo di linea
Aereo cargo
Equipaggio2 piloti +
gli assistenti di volo
ProgettistaEuropa Airbus
CostruttoreEuropa Airbus
Data primo volo3 aprile 1982
Anni di produzione1983-1998
Data entrata in servizio2 aprile 1983 con Swissair
Utilizzatori principali
(Settembre 2020)
Iran Mahan Air
9 esemplari
Canada Canadian Armed Forces
5 esemplari
Germania Luftwaffe
5 esemplari
Utilizzatori storiciStati Uniti FedEx Express
70 esemplari assoluti (1994-2020)
Germania Lufthansa
25 esemplari assoluti (1983-2005)
Esemplari255[1]
Costo unitario72,0 milioni di $ (1998)
Sviluppato dalAirbus A300
Altre variantiAirbus A310 MRTT
Dimensioni e pesi
A310v1.0.png
Tavole prospettiche
Lunghezza46,66 m
Apertura alare43,90 m
Diametro fusoliera5,64 m
Freccia alare28°
Altezza15,86 m
Superficie alare219,0
Peso a vuoto79 200 kg
Peso carico153 900 kg
Peso max al decollo153 000 kg
PasseggeriFino a 280
Capacità combustibile61 070 L
Propulsione
Motore2 turboventola:
Spinta
  • 214-257 kN
  • 219-250 kN
Prestazioni
Velocità max0,84 Mach (1 037,23 km/h)
Velocità di crociera0,80 Mach (987,84 km/h)
Autonomia8 050 km (4 346 nmi)
Tangenza12 200 m (40 000 ft)
NoteDati tecnici riferiti alla versione -300[2]

Dati estratti da A310-airbus.com

voci di aerei civili presenti su Wikipedia
Un Airbus A310-200 di Cyprus Airways.
Un Airbus A310-300 di TAP Portugal.
Un Airbus A310-300 nella livrea storica della russa Aeroflot.

L'Airbus A310 è un aereo di linea ( ci sono in servizio anche le versioni cargo A310F) per rotte a medio-lungo raggio. La sua produzione iniziò a partire dal 1983 circa e, così come quella dell'A300, è stata interrotta intorno a luglio 2007 anche se l'ultima consegna è stata effettuata nel giugno 1998.

Storia del progetto[modifica | modifica wikitesto]

Airbus ha sviluppato l'A310 su richiesta delle compagnie aeree in particolare di Swissair e Lufthansa; le compagnie richiedevano un aereo più corto dell'A300.

Il programma A310 venne lanciato nel luglio del 1978. Rispetto all'A300, il nuovo aereo (denominato inizialmente TA10) si presentava più corto di circa 6,90 metri. Il nuovo velivolo era equipaggiato con sole due porte principali per lato (più una uscita di sicurezza sopra all'ala), e risulta quindi facilmente distinguibile dal precedente A300 che ha tre ingressi principali per lato di cui due davanti all'ala. La stiva poteva contenere solo 14 pallets standard LD-3. Il nuovo Airbus presentava alcune importanti innovazioni rispetto all'A300. La principale innovazione era costituita da una nuova ala e da un piano di coda completamente nuovi, di minore apertura e superficie, la medesima ala sarà poi utilizzata dall'Airbus per l'A300-600. Altre modifiche strutturali comprendevano un nuovo carrello e nuovi piloni per i motori. La cabina di pilotaggio era, per la prima volta, concepita per soli due piloti.

Airbus prevedeva il modello iniziale, serie -100, che non fu però costruito per la mancanza assoluta di ordini e di interesse da parte delle compagnie aeree.

Swissair (5 ordini) e Lufthansa (10 ordini) furono invece i clienti di lancio della prima versione denominata serie -200. Il primo prototipo (F-WZLH) volò il 03/04/1982 con i motori P&W JT9D-7R4, mentre il secondo esemplare (F-WZLI) volò il 05/08/1982 con i motori GE CF6-80A1. Il programma di test fu molto breve, vista la comunanza con il precedente A300, ed il velivolo ottenne la certificazione in data 11/03/1983 entrando poi in servizio di linea qualche giorno dopo (primo volo commerciale Lufthansa 12/04/1983). Del modello A310-200 sono stati ordinati 85 esemplari (tutti consegnati prima del 1990), oltre alla versione base, era disponibile anche la versione convertibile (prima consegna alla Martinair il 29/11/1984). Quasi tutti questi operatori hanno ora dismesso questo modello di cui molti esemplari sono stati convertiti per l'uso cargo con la compagnia FedEx.

Il 08/07/1985 volò la seconda versione del velivolo, la serie -300, a raggio maggiorato che presenta come caratteristica esteriore più evidente la presenza di piccole winglets triangolari. Il nuovo modello aveva un raggio operativo incrementato mediante l'utilizzo di un serbatoio supplementare nel piano di coda orizzontale, utile anche per il centraggio in volo del velivolo ai fini di una maggiore efficienza. Il nuovo modello fu certificato (con i motori P&W JT9D-7R4E) in data 05/12/1985 entrando in servizio di linea qualche giorno dopo con la Swissair. La versione con i motori GE CF6-80C2 ha volato per la prima volta il 06/09/1985, è stata certificata nell'aprile 1986 e la prima consegna è avvenuta alla Air India. Successivamente si è resa disponibile anche la versione motorizzata con i nuovi P&W 4000 (primo volo 08/11/1986, certificazione giugno 1988)

Il modello A310-300 ha avuto un successo commerciale maggiore rispetto al precedente -200; è stato ordinato in 170 esemplari, tutti già consegnati. In seguito agli ordini ricevuti nel 1989 dalla Czech Airlines e dalla Interflug (la compagnia aerea di bandiera della Germania Est) di tre aerei ciascuna, l'Airbus A310-300 è diventato il primo jet a fusoliera larga di costruzione occidentale ad essere utilizzato dai paesi dell'allora blocco orientale, in seguito anche la Aeroflot ne ordinò 5 esemplari.

Impiego operativo[modifica | modifica wikitesto]

Incidenti[modifica | modifica wikitesto]

Anni 1990
Anni 2000

Versioni[modifica | modifica wikitesto]

A310-200[modifica | modifica wikitesto]

  • A310-200: la prima versione dell'A310, il 162esimo Airbus uscito dalla linea di produzione, ha effettuato il suo primo volo il 3 aprile 1982, alimentato dai motori Pratt & Whitney JT9D-7R4D1. È entrato in servizio con Swissair e Lufthansa un anno dopo. I modelli successivi della serie -200 presentano anche estremità alari identiche a quelle della serie -300. I primi tre A310 erano stati inizialmente dotati di alettoni esterni; sono stati successivamente rimossi una volta che i test li hanno rivelati inutili.
  • A310-200C: versione convertibile, i sedili possono essere rimossi e il carico merci posizionato sul ponte principale.
  • A310-200F: versione cargo dell'A310-200; è disponibile come nuova costruzione o come conversione di un esemplare passeggeri già esistente. Può trasportare 39 tonnellate di merci per 5950 km.[3] Nessun A310-200F è stato costruito a partire da zero, tutti gli esemplari esistenti sono il risultato di una conversione precedentemente descritta.

A310-300[modifica | modifica wikitesto]

  • A310-300: ha volato per la prima volta l'8 luglio 1985, la variante -300 è dimensionalmente identica alla -200, sebbene permetta un peso massimo al decollo (MTOW) maggiore e un aumento dell'autonomia, fornito dal carburante in un serbatoio centrale aggiuntivo e uno stabilizzatore orizzontale (trim-tank) serbatoi. Questo modello ha anche introdotto estremità alari migliorate per aumentare l'efficienza aerodinamica, caratteristica che è stata successivamente adottata ad alcuni -200. L'aeromobile è entrato in servizio nel 1986 con Swissair. L'A310-300 incorpora un sistema computerizzato di distribuzione del carburante che consente un bilanciamento in volo; questo ottimizza il baricentro spingendo fino a 5000 kg di carburante dentro e fuori dal serbatoio di stabilizzazione orizzontale.
  • A310-300C: versione convertibile, i sedili possono essere rimossi e il carico merci posizionato sul ponte principale.
  • A310-300F: versione cargo dell'A310-300. Operatori come FedEx Express hanno acquisito A310 versione passeggeri di seconda mano e li hanno convertiti, solitamente a partire dal modello -300. Come per l'A310-200F, nessun A310-300F è stato costruito a partire da zero, tutti gli esemplari esistenti sono il risultato di una conversione precedentemente descritta.

A310 MRTT[modifica | modifica wikitesto]

Magnifying glass icon mgx2.svgLo stesso argomento in dettaglio: Airbus A310 MRTT.

L'A310 è stato gestito da diverse forze aeree come aereo da trasporto (A310-300 MRT), tuttavia molti esemplari sono stati convertiti nella configurazione "Multi Role Tanker Transport" da EADS, fornendo la capacità di rifornimento in volo. Almeno sei sono stati ordinati; quattro dalla Luftwaffe e due dalle Forze armate canadesi. Le consegne sono iniziate nel 2004. Tre sono stati convertiti allo stabilimento EADS di Dresda, in Germania, gli altri tre alla Lufthansa Technik di Amburgo, sempre in Germania.

Dati tecnici[modifica | modifica wikitesto]

Specifiche tecniche[4][5][6][7]
Dati A310-200[2] A310-300[2]
Codice ICAO A310
Codice IATA 312 313
Equipaggio in cabina di pilotaggio 2 piloti
Capacità massima passeggeri 280
Lunghezza totale 46,66 m
Diametro cabina 5,29 m
Diametro fusoliera 5,64 m
Larghezza piano orizzontale 16,26 m
Apertura alare 43,90 m
Superficie alare 219,0
Freccia alare 28°
Altezza fusoliera 7,55 m 7,56 m
Altezza totale 15,95 m 15,86 m
Passo 15,21 m
Peso operativo a vuoto (OEW) 79 200 kg
Peso massimo senza carburante (MZFW) 111 500 kg 113 000 kg
Peso massimo durante il rullaggio (MTW) 139 400 kg 153 900 kg
Peso massimo al decollo (MTOW) 138 500 kg 153 000 kg
Peso massimo all'atterraggio (MLW) 121 500 kg 123 000 kg
Carico utile massimo 32 200 kg 34 000 kg
Capacità cargo 112,2
Capacità massima carburante 61 070 L
Velocità di crociera 0,80 Mach (987,84 km/h)
Velocità massima 0,84 Mach (1 037,23 km/h)
Autonomia 2 500 nmi
4 600 km
5 200 nmi
9 600 km
Quota di tangenza 40 000 ft (12 200 m)
Motori (x2) GE CF6-80A3
PW JT9D-7R4
GE CF6-80C2
PW4156A
Spinta (x2) 204-218 kN
204-223 kN
214-257 kN
219-250 kN
Motori
Modello Data Motori
A310-203 1985 General Electric CF6-80A3
A310-204 2001 General Electric CF6-80C2A2
A310-221 1985 Pratt & Whitney JT9D-7R4D1
A310-222 1985 Pratt & Whitney JT9D-7R4E1
A310-304 1988 General Electric CF6-80C2A2
A310-322 1987 Pratt & Whitney JT9D-7R4E1
A310-324 1987 Pratt & Whitney PW4152
A310-325 1996 Pratt & Whitney PW4156A

Utilizzatori[modifica | modifica wikitesto]

Magnifying glass icon mgx2.svgLo stesso argomento in dettaglio: Utilizzatori dell'Airbus A310.

Al 30 settembre 2020, dei 255 esemplari prodotti, 37 sono operativi (14,51%). L'Airbus A310 non è più in produzione, tutti i velivoli ordinati sono stati consegnati.[1]

Civili[modifica | modifica wikitesto]

Gli utilizzatori sono[8][9]:

Militari[modifica | modifica wikitesto]

Gli utilizzatori sono[8][9]:

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b (EN) Orders and deliveries, su Airbus. URL consultato il 23 marzo 2020.
  2. ^ a b c WV001 (Weight version)
  3. ^ (EN) Airbus A310-200F, su Aerospace Technology. URL consultato il 30 marzo 2020.
  4. ^ (EN) Aircraft characteristics, su Airbus. URL consultato il 23 aprile 2020.
  5. ^ (EN) A310, su Airbus. URL consultato il 26 marzo 2020.
  6. ^ (EN) EASA, A310 TYPE-CERTIFICATE DATA SHEET (PDF), su easa.europa.eu.
  7. ^ (EN) Aircrafts codes, su avcodes.co.uk.
  8. ^ a b (EN) Airbus A310 Production List, su www.planespotters.net. URL consultato il 19 aprile 2020.
  9. ^ a b (EN) Airbus A310 Operators, su www.planespotters.net. URL consultato il 19 aprile 2020.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Aerei comparabili per ruolo, configurazione ed epoca

Altro

Principali incidenti

Sviluppo correlato

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

  • (EN) Airbus A310 family su airbus.com
  • (EN) Informazioni sull'A310 sul sito airliners.net
  • (EN) Gallerie fotografiche sull'A310 su airliners.net
  • (EN) Lista di produzione dettagliata sull'A310 su planespotters.net
  • (EN) Lista di produzione dettagliata sull'A310 su airfleets.net
Controllo di autoritàLCCN (ENsh2005003900 · GND (DE4828074-4