Bordeaux (colore)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Bordeaux
Coordinate del colore
HEX #7A005C
RGB1 (r; g; b) (122; 0; 92)
CMYK2 (c; m; y; k) (20; 100; 40; 40)
HSV (h; s; v) (315°; 100%; 47,8%)
Riferimento
Fantetti & Petracchi[1][2][3]
1: normalizzato a [0-255] (byte)
2: normalizzato a [0-100] (%)
Viola bordeaux
Coordinate del colore
HEX #641C34
RGB1 (r; g; b) (100; 28; 52)
CMYK2 (c; m; y; k) (0; 72; 48; 61)
HSV (h; s; v) (340°; 72%; 39%)
Riferimento
RAL 4004[4][5]
1: normalizzato a [0-255] (byte)
2: normalizzato a [0-100] (%)
Zoffany Bordeaux
Coordinate del colore
HEX #53292A
RGB1 (r; g; b) (83; 41; 42)
CMYK2 (c; m; y; k) (0; 51; 49; 57)
HSV (h; s; v) (359°; 51%; 33%)
Riferimento
Encycolorpedia[6]
1: normalizzato a [0-255] (byte)
2: normalizzato a [0-100] (%)

Il bordeaux, in italiano bordò, è un colore, una tonalità scura del rosso. Può essere ottenuto miscelando marrone e viola.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Simona Fantetti e Claudia Petracchi, Il dizionario dei colori. Nomi e valori di quadricromia, Bologna, Zanichelli, ottobre 2001, ISBN 88-08-07995-3.
  2. ^ CMYK to RGB color conversion, su rapidtables.com. URL consultato il 15 maggio 2018.
  3. ^ Color conversion, su rapidtables.com. URL consultato il 15 maggio 2018.
  4. ^ OVERVIEW OF ALL RAL CLASSIC COLOURS, su ral-farben.de. URL consultato il 16 maggio 2018.
  5. ^ RAL 4004 / Claret violet, su encycolorpedia.com. URL consultato il 16 maggio 2018.
  6. ^ Zoffany Bordeaux, su encycolorpedia.com. URL consultato il 16 maggio 2018.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]