Bulgaria Air

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Bulgaria Air
LZ-FBE (6921128976).jpg
Compagnia aerea di bandiera
Codice IATA FB
Codice ICAO LZB
Identificativo di chiamata FLYING BULGARIA
Descrizione
Hub Sofia
Focus cities
Programma frequent flyer Flymore
Airport lounge
  • Vitosha Lounge Sofia
  • Business Lounge Sofia
  • VIP Lounge Sofia
Flotta 14 (+5 ordini)
Destinazioni 22
Controllate Hemus Air
Azienda
Fondazione 2002 a Sofia
Stato Bulgaria Bulgaria
Sede Sofia
Persone chiave Yanko Georgiev (Amministratore Delegato)
Sito web www.air.bg
Voci di compagnie aeree presenti su Wikipedia

La Bulgaria Air (in bulgaro: България Ер) è la compagnia aerea di bandiera della Bulgaria con base all'aeroporto di Sofia-Vrazhdebna. La compagnia è di proprietà di Himimport Inc., nel 2008, secondo il rapporto annuale della società[1], la Bulgaria Air aveva 118.543 passeggeri, un fatturato di 434 milioni di lev e un reddito di 470.000 lev.

Storia[modifica | modifica wikitesto]

La compagnia è stata fondata nel 2002 a seguito del fallimento della Balkan Bulgarian Airlines. Nel novembre del 2002 per volontà del ministero dei Trasporti è stata dichiarata compagnia di bandiera ed ha iniziato le attività il 4 dicembre 2002. Nome e logo della compagnia sono quelli risultati vincitori da concorso pubblico.

La Bulgaria Air è stata privatizzata nel 2006. Nel 2006 la compagnia aerea è stata rilevata dalla Hemus Air. La società è di proprietà di Himimport Inc.

Il 20 novembre 2008 la Bulgaria Air è diventata un membro della IATA.

Destinazioni nazionali[modifica | modifica wikitesto]

Le destinazioni della Bulgaria Air sono (gennaio 2010)[2]:

  1. Burgas
  2. Sofia
  3. Varna

Destinazioni internazionali[modifica | modifica wikitesto]

Europa

Albania

  • Aeroporto di Tirana

Austria

  • Aeroporto di Vienna-Schwechat

Belgio

  • Aeroporto di Bruxelles-Zaventem

Cipro

  • Aeroporto di Larnaca
  • Paphos

Francia

  • Aeroporto di Parigi-Roissy

Germania

  • Aeroporto di Berlino-Tegel
  • Aeroporto di Francoforte sul Meno

Grecia

  • Aeroporto Internazionale di Atene

Italia

  • Aeroporto di Milano Malpensa
  • Aeroporto di Roma-Fiumicino

Paesi Bassi

  • Aeroporto di Amsterdam-Schiphol

Regno Unito

  • Aeroporti di Londra(Heathrow e Gatwick)

Repubblica di Macedonia

  • Skopje

Romania

  • Bucarest

Russia

Spagna

  • Alicante
  • Aeroporto Internazionale di Barcellona
  • Aeroporto di Madrid-Barajas
  • Aeroporto di Málaga
  • Aeroporto di Palma di Maiorca

Svizzera

  • Aeroporto di Zurigo-Kloten
Africa

Libia

  • Aeroporto Internazionale di Tripoli
Medio Oriente

Israele

  • Aeroporto Internazionale Ben Gurion

Flotta[modifica | modifica wikitesto]

La flotta della Bulgaria Air è così composta (gennaio 2010)[3]:

La flotta della Bulgaria Air
Aereo Numero Passeggeri Rotte Registrazione Note
Airbus A319 2 144 corto-medio raggio
Europa e Medio Oriente
LZ-FBA / FBB
Airbus A320 3 180 corto-medio raggio
Europa e Medio Oriente
LZ-FBC / FBD / FBE
Boeing 737-300 2 148 corto-medio raggio
Europa e Medio Oriente
LZ-BOO / BOT in dismissione
saranno rimpiazzati dagli Airbus A319
BAe146-200 1 90 corto-medio raggio
Europa
LZ-HBZ
Avro RJ70 1 26 corto raggio
VIP
LZ-TIM
Embraer ERJ-190 4 94 corto raggio
Balcani
LZ-SOF / VAR / BUR / PLO
Totale 13

Accordi di codeshare[modifica | modifica wikitesto]

Bulgaria Air ha accordi di codeshare con[4]:

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Print.
  2. ^ Bulgaria Air - destinations.
  3. ^ Bulgaria Air - fleet.
  4. ^ Bulgaria Air - partners/codeshares.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]