Governo Lanza

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Governo Lanza
Giovanni Lanza iii.jpg
StatoItalia Italia
Presidente del ConsiglioGiovanni Lanza
(Destra storica)
CoalizioneDestra storica
LegislaturaXI
Giuramento14 dicembre 1869
Dimissioni10 luglio 1873
Governo successivoMinghetti II
10 luglio 1873
Left arrow.svg Menabrea III Minghetti II Right arrow.svg

Il Governo Lanza è stato in carica dal 14 dicembre 1869 al 10 luglio 1873 per un totale di 1.304 giorni, ovvero 3 anni, 6 mesi e 26 giorni. È il più lungo governo della storia dell'Italia liberale e il terzo in generale (dopo il Governo Mussolini e il Berlusconi II).

Presidente del Consiglio dei ministri[modifica | modifica wikitesto]

Giovanni Lanza

Ministeri[modifica | modifica wikitesto]

Affari Esteri[modifica | modifica wikitesto]

Ministro Emilio Visconti-Venosta

Agricoltura, Industria e Commercio[modifica | modifica wikitesto]

Ministro Stefano Castagnola

Finanze[modifica | modifica wikitesto]

Ministro Quintino Sella

Grazia e Giustizia e Culti[modifica | modifica wikitesto]

Ministro Matteo Raeli
Giovanni De Falco dal 24 febbraio 1871

Guerra[modifica | modifica wikitesto]

Ministro Giuseppe Govone fino al 7 settembre 1870
Cesare Francesco Ricotti-Magnani dal 7 settembre 1870 al 10 luglio 1873

Interno[modifica | modifica wikitesto]

Ministro Giovanni Lanza

Lavori Pubblici[modifica | modifica wikitesto]

Ministro Giuseppe Gadda
Giuseppe Devincenzi dal 31 agosto 1871

Marina[modifica | modifica wikitesto]

Ministro Stefano Castagnola ad interim
Guglielmo Acton dal 15 gennaio 1870
Augusto Riboty dal 5 agosto 1872

Pubblica Istruzione[modifica | modifica wikitesto]

Ministro Cesare Correnti
Quintino Sella ad interim dal 18 maggio 1872
Antonio Scialoja dal 5 agosto 1872