Governo Cavour IV

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Governo Cavour IV
Camillo benso Conte di Cavour iii.jpg
Stato Italia Italia
Presidente del Consiglio Camillo Benso, conte di Cavour
(Destra storica)
Coalizione Destra storica
indipendenti
Legislatura VIII
Giuramento 23 marzo 1861
Dimissioni 6 giugno 1861
Governo successivo Ricasoli I
12 giugno 1861
Left arrow.svg Cavour III Ricasoli I Right arrow.svg

Il Governo Cavour, quarto tra quelli guidati dal conte ma primo esecutivo del neonato Regno d'Italia, è stato in carica dal 23 marzo 1861 al 12 giugno 1861 (a causa della morte dello statista piemontese avvenuta il 6 giugno) per un totale di 81 giorni, ovvero 2 mesi e 20 giorni.

Presidente del Consiglio dei ministri[modifica | modifica wikitesto]

Camillo Benso, conte di Cavour

Ministri senza portafoglio[modifica | modifica wikitesto]

Ministeri[modifica | modifica wikitesto]

Affari Esteri[modifica | modifica wikitesto]

Ministro Camillo Benso, conte di Cavour

Interno[modifica | modifica wikitesto]

Ministro Marco Minghetti

Grazia e Giustizia e Affari Ecclesiastici[modifica | modifica wikitesto]

Ministro Giovanni Battista Cassinis

Guerra[modifica | modifica wikitesto]

Ministro Manfredo Fanti

Marina[modifica | modifica wikitesto]

Ministro Camillo Benso, conte di Cavour

Finanze[modifica | modifica wikitesto]

Ministro Pietro Bastogi

Agricoltura, Industria e Commercio[modifica | modifica wikitesto]

Ministro Giuseppe Natoli

Lavori Pubblici[modifica | modifica wikitesto]

Ministro Ubaldino Peruzzi

Pubblica Istruzione[modifica | modifica wikitesto]

Ministro Francesco De Sanctis

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • Francesco Bartolotta, Parlamenti e Governi d'Italia dal 1848 al 1970, 2 Voll., Vito Bianco editore, Roma, 1971, II Vol., p. 32.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]