Ecomuseo tra il Chiese, il Tartaro e l'Osone

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Ecomuseo tra il Chiese, il Tartaro e l'Osone
Redondesco-Romitorio di S.Pietro2.jpg
Tartaro nei pressi del Romitorio di San Pietro
Ubicazione
StatoItalia Italia
LocalitàPiubega
IndirizzoSede amministrativa c/o Municipio di Piubega - Coordinamento Municipio di Casaloldo
Caratteristiche
TipoEcomuseo
Apertura2008[1]
Sito web
Torrente Osone nei pressi di Castel Goffredo

L'Ecomuseo tra il Chiese, il Tartaro e l'Osone è un ecomuseo della provincia di Mantova, nato con lo scopo di documentare, conservare e valorizzare la memoria storica e l’identità del territorio nelle sue manifestazioni materiali ed immateriali. È riconosciuto dalla Legge Regionale della Lombardia del 12 luglio 2007 n. 13 “Riconoscimento degli ecomusei per la valorizzazione della cultura e delle tradizioni locali ai fini ambientali, paesaggistici, culturali, turistici ed economici”.

Promotori[modifica | modifica wikitesto]

Musei del territorio[modifica | modifica wikitesto]

Percorsi[modifica | modifica wikitesto]

  • Percorso Artistico Religioso - Chiese e oratori campestri
  • Percorso Artistico Museale - Teatri, musei e collezioni private
  • Percorso Etnografico - Casali, castelli, torri e mulini
  • Percorso Paesaggistico - Itinerari ciclopedonali, aree archeologiche e oasi naturali

Note[modifica | modifica wikitesto]

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]