Parco dei Colli di Bergamo

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Parco dei Colli di Bergamo
Tipo di area Parco regionale
Codice EUAP EUAP0192
Class. internaz. Sito di interesse comunitario
Stati Italia Italia
Regioni Lombardia
Province Bergamo
Comuni Almè, Bergamo, Mozzo, Paladina, Ponteranica, Ranica, Sorisole, Torre Boldone, Valbrembo, Villa d'Almè
Superficie a terra 4.700,00 ha
Provvedimenti istitutivi LR 36 18/08/1977
Gestore Parco dei Colli di Bergamo - Ente di Diritto Pubblico
Canto Alto.jpg
Mappa di localizzazione
Sito istituzionale

Il Parco dei Colli di Bergamo (in bergamasco Parch di Còi de Bèrghem) è un parco naturale della Lombardia, chiuso tra i fiumi Brembo e Serio. È sovrastato dal monte Canto Alto (1.146 m) e arriva fino alle colline della città di Bergamo.

Limite del parco a Bergamo
Segnavia dei sentieri

Quest'area protetta di 4.700 ettari, che comprende la zona storica di città Alta e delle colline da Bergamo, presenta numerosi terrazzamenti con orti, vigneti e prati. Il Parco è considerato il polmone verde della città dove vi è la presenza di un orto botanico con un percorso didattico.

Territorio[modifica | modifica wikitesto]

Questo territorio presenta alcuni caratteri particolari nonostante la sua superficie sia piuttosto limitata. Qui infatti si possono osservare la prevalenza di spazi verdi coltivati che si trovano in ambienti sia pianeggianti che collinari che montuosi. Sin dall'antichità il complesso collinare di Bergamo è stato particolarmente ospitale all'insediamento umano, soprattutto lungo i pendii poco marcati che si trovano a mezzogiorno. Anche per questo i paesaggi sono estremamente vari anche grazie al susseguirsi delle attività dell'uomo che ha così modificato questo paesaggio.

Caratteristiche geologiche[modifica | modifica wikitesto]

La locazione del parco appartiene alle Alpi Meridionali. L'età della nascita dei colli risale tra i 200 e i 70 milioni di anni fa, nell'epoca del Triassico. Le rocce presenti sono di tipo sedimentario; sono presenti inoltre molti tipi di rocce calcaree come le Calcare di Sedrina, Calcare di Moltrasio, Calcare marnoso di Domaro. Sono anche presenti depositi quaternari rappresentati dalle argille lacustri con sabbie nella zona di Almè e Petosino.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Bergamo Portale Bergamo: accedi alle voci di Wikipedia su Bergamo e sul suo territorio