Monumento naturale regionale del Sasso di Preguda

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Monumento naturale regionale del Sasso di Preguda
Tipo di areaMonumento naturale
Codice EUAPEUAP0725
StatiItalia Italia
RegioniLombardia Lombardia
ProvinceLecco Lecco
Comuni
Valmadrera-Stemma.png
Valmadrera
Superficie a terrapuntiforme ha
Provvedimenti istitutiviDGR 38951, 22 maggio 1984
GestoreComunità Montana "Lario Orientale - Valle San Martino"
Mappa di localizzazione
Sito istituzionale

Coordinate: 45°51′49.89″N 9°21′34.88″E / 45.863857°N 9.359688°E45.863857; 9.359688

Il monumento naturale regionale del Sasso di Preguda si trova a 647 m s.l.m., sulle pendici del Moregallo, nel territorio comunale di Valmadrera in provincia di Lecco. Il sasso di Preguda è un masso erratico di granito ghiandone, proveniente dalla val Masino, ha forma vagamente piramidale, alto 7 m. Raggiungibile con un sentiero che parte dalla località Parè in circa un'ora di cammino, è affacciato sul Lario orientale che da qui si può dominare con una vista panoramica.

Addossata al masso è stata costruita una chiesetta dedicata a san Isidoro.

Una targa, posta nel 1978, ricorda Antonio Stoppani che dedicò un poemetto[1] alla storia del masso.

« [...] Sulle acute rocce
adagia appena appena il grave fianco,
siccome lasso pellegrin che dorma,
assiso allato a polverosa via,
pronto nuovo cammino, appena il sonno
gli avrà rifatta la perduta lena;
o com'aquila audace che un istante
raccolga il volo sull'aereo poggio,
bramosa di lanciarsi ove si annera
per soverchi seren, l'aere sottile,
coll'immota pupilla incontro al sole. »

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Antonio Stoppani, Asteroidi, Milano - Agnelli 1879.

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • Antonio Stoppani, Valsassina e territorio di Lecco, Lecco, Ettore Bartolozzi, 1976.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]