Riserva naturale Valli del Mincio

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Riserva naturale Valli del Mincio
Rivalta sul Mincio panorama.jpg
Il Mincio a Rivalta
Tipo di areaRiserva naturale orientata
Codice WDPA15271
Codice EUAPEUAP0339
Class. internaz.Categoria IUCN IV: area di conservazione di habitat/specie
StatiItalia Italia
RegioniLombardia Lombardia
ProvinceMantova Mantova
Superficie a terra1081,70 ha
Provvedimenti istitutiviD.C.R. 1739, 11.10.1984
GestoreParco del Mincio
Mappa di localizzazione
Sito istituzionale

Coordinate: 45°09′49.68″N 10°42′25.92″E / 45.1638°N 10.7072°E45.1638; 10.7072

Il Mincio nei pressi di Grazie (Curtatone)

La Riserva naturale Valli del Mincio è un'area naturale protetta della Regione Lombardia istituita nel 1984 e affidata alla gestione del Parco regionale del Mincio. Il territorio della Riserva si estende tra i comuni di Rodigo, Porto Mantovano, Curtatone, Mantova.

Le Valli del Mincio sono costituite da un'estesa zona paludosa, all'interno del bacino del fiume Mincio, situata in un'ampia zona dalla morfologia pianeggiante.

La riserva ha ottenuto diversi riconoscimenti:

  • Zona di importanza internazionale, specialmente per gli uccelli acquatici così come definita dalla Convenzione internazionale di Ramsar del 1971
  • Zona di protezione speciale (ZPS): ai sensi della direttiva 79/409/CEE concernente la conservazione degli uccelli selvatici
  • Sito di importanza comunitaria (SIC) appartenente alla "Rete Natura 2000": ai sensi della direttiva 92/43/CEE del 1995
  • Destinazione europea di eccellenza per la sezione "Turismo e aree protette" del "Progetto Eden" anno 2009

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]