Riserva naturale Sorgenti della Muzzetta

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Riserva naturale Sorgenti della Muzzetta
Tipo di area Riserva Regionale
Codice EUAP EUAP0333
Class. internaz. SIC
Stati Italia Italia
Regioni Lombardia
Province MI
Comuni Settala Rodano
Superficie a terra 85,90 ha
Provvedimenti istitutivi DGR 1800 15/11/1984
Gestore Provincia di Milano
Presidente Bruna Brembilla
Sito istituzionale

La Riserva naturale Sorgenti della Muzzetta è una riserva regionale italiana con un'estensione di 85,90 ettari situata nella provincia di Milano.[1]

Geografia[modifica | modifica wikitesto]

L'area della riserva regionale è situata nei comuni di Rodano (Italia) e Settala e fa parte del Parco Agricolo Sud Milano. La riserva vera e propria comprende una superficie di 22,2 ettari, vi sono inoltre 68,6 ettari di fascia di rispetto.

Nella riserva si trovano 7 fontanili: Molino, Vallazza e Regelada. Nuovo, Busca, Boscana e Schenone. I primi tre costituiscono il vero e proprio cuore della riserva mentre gli ultimi quattro sono situati nella fascia di rispetto.

Storia[modifica | modifica wikitesto]

La costituzione della riserva risale al 1993, in seguito ne furono modificati i confini.

Flora[modifica | modifica wikitesto]

Nei pressi della testa dei due fontanili Molino e Vallazza si è costituito un bosco igrofilo formato da ontani neri, olmi e salici.

Nella riserva sono state censite oltre 312 specie alcune delle quali molto rare[senza fonte].

Fauna[modifica | modifica wikitesto]

Considerando l'elevata antropizzazione della zona circostante la riserva rappresenta un rifugio per diverse specie, vi predomina l'avifauna. Sono state censite circa 90 specie di uccelli di cui trenta nidificano nella riserva[senza fonte].

Note[modifica | modifica wikitesto]