Ecomusei della Lombardia

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search

Gli ecomusei della Lombardia sono degli ecomusei che hanno sede in Lombardia in Italia. Gli ecomusei della Lombardia possono essere riconosciuti dalla Regione Lombardia e possono fare parte della rete degli ecomusei della Lombardia.

La storia degli ecomusei in Lombardia è legata alla legge regionale n. 13/2007[1] che ne istituzionalizza la natura e stabilisce una serie di criteri affinché gli enti possano essere riconosciuti dalla Regione Lombardia. Nel 2014 gli ecomusei riconosciuti sono 44[2].

Riconoscimento della Regione Lombardia[modifica | modifica wikitesto]

La legge regionale della Lombardia sugli ecomusei è del 12 luglio 2007[3] e ha un forte impatto sul territorio lombardo nel stimolare la costituzione di ecomusei e nel sostenerli. La legge definisce una serie di nove finalità proprietarie degli ecomusei[4]:

  1. il coinvolgimento e la partecipazione attiva della popolazione in quanto l'ecomuseo rappresenta l'espressione della cultura di un territorio ed ha come principale riferimento la comunità locale;
  2. la ricostruzione delle trasformazioni sociali, economiche, culturali e ambientali storicamente vissute dalle comunità locali e dai territori, al fine di accompagnare lo sviluppo sostenibile e condiviso;
  3. la sensibilizzazione e la promozione allo sviluppo sostenibile delle comunità locali, delle istituzioni, in particolare culturali, scientifiche e scolastiche, delle attività economiche, degli enti ed associazioni locali;
  4. la conservazione ed il restauro di ambienti di vita tradizionali per tramandare le testimonianze e le trasformazioni della cultura materiale e immateriale e ricostruire l'evoluzione delle abitudini di vita e di lavoro delle popolazioni locali, delle tradizioni religiose, culturali, ricreative e agricole, dell'utilizzo delle risorse naturali, delle tecnologie, delle fonti energetiche e delle materie impiegate nelle attività produttive;
  5. la valorizzazione dei territori e dei loro patrimoni, di immobili caratteristici e storici, mobili ed attrezzi, strumenti di lavoro e ogni altro oggetto utile alla ricostruzione fedele di ambienti di vita tradizionali, sia interni che esterni, consentendone la salvaguardia e la buona manutenzione, nonché il rafforzamento delle reti di relazioni locali;
  6. la ricostruzione di ambienti di vita e di lavoro tradizionali volti alla produzione di beni o servizi da offrire ai visitatori, creando occasioni di impiego e di vendita di prodotti locali, nonché di didattica, sport e svago in genere;
  7. la predisposizione di percorsi turistici e culturali volti a ricostituire gli ambienti tradizionali;
  8. la promozione e il sostegno delle attività di ricerca scientifica e didattico-educative riferite alla storia, all'arte, alle tradizioni locali ed all'ambiente;
  9. lo studio, la rappresentazione e la tutela dei paesaggi tipici lombardi.

Per applicare il riconoscimento, vengono poi creati dei criteri che definiscono i requisiti minimi che gli enti devono soddisfare[5]; un monitoraggio annuale permette agli ecomusei di mantenere il riconoscimento. Gli ecomusei della Lombardia ricevono il riconoscimento nel 2008[6], 2009[7], 2011[8] e 2014[9]. A gennaio 2015 gli ecomusei lombardi riconosciuti sono 44[10].

Funzionamento degli ecomusei della Lombardia[modifica | modifica wikitesto]

Ogni ecomuseo identifica i beni culturali, il patrimonio immateriale e il patrimonio paesaggistico del suo territorio. L'ecomuseo ha il ruolo di documentare, conservare, valorizzare e interpretare il suo patrimonio attraverso le sue attività.

  • I beni culturali sono quelli di cui agli artt. 10 e 11 del d.lgs 42/2004, ma anche il patrimonio diffuso sul territorio che contribuisce a costituire la sua identità.
  • Il patrimonio culturale immateriale sono le prassi, le rappresentazioni, le espressioni, le conoscenze, il know-how – come pure gli strumenti, gli oggetti, i manufatti e gli spazi culturali associati agli stessi – che le comunità, i gruppi e in alcuni casi gli individui riconoscono in quanto parte del loro patrimonio culturale. Questo patrimonio culturale immateriale, trasmesso di generazione in generazione, è costantemente ricreato dalle comunità e dai gruppi in risposta al loro ambiente, alla loro interazione con la natura e alla loro storia e da` loro un senso d'identità e di continuità, promuovendo in tal modo il rispetto per la diversità culturale e la creatività umana. (Convenzione per la salvaguardia del patrimonio culturale immateriale – art. 2).
  • Il patrimonio paesaggistico è definito dal punto di vista della salvaguardia dei valori del paesaggio all'interno dell'art. 131 del d.lgs. 22 gennaio 2004, n. 42 – Codice dei beni culturali e del paesaggio, ai sensi dell'art. 10 della legge 6 luglio 2002, n. 137: «Ai fini del presente codice per paesaggio si intendono parti di territorio i cui caratteri distintivi derivano dalla natura, dalla storia umana o dalle reciproche interrelazioni. La tutela e la valorizzazione del paesaggio salvaguardano i valori che esso esprime quali manifestazioni identitarie percepibili».

Elenco degli ecomusei della Lombardia[modifica | modifica wikitesto]

Ecomuseo Marchio Sede (Comune) Provincia/e Territorio Area tematica Rappresentante legale Gestione Riconoscimento Rete Licenza
Ecomuseo Centro Storico-Borgo rurale di Ornica Ornica - Via Roma, 1 Bergamo Ornica Yes check.svg Yes check.svg
Ecomuseo delle Orobie Vilminore di Scalve - Comunità Montana di Scalve via Acerbis, 2 Bergamo Vilminore di Scalve La Strada Verde - tra acqua ferro e legno 2008 Yes check.svg
Ecomuseo di Valtorta Valtorta - Via Roma, 5 Bergamo Valtorta 2008 Yes check.svg
Ecomuseo Miniere di Gorno Gorno - Via della Credenza, 8 Bergamo Gorno Il viaggio dello zinco tra alpeggi e miniere Yes check.svg Yes check.svg
Ecomuseo Val Borlezza Cerete - Comune di Cerete - Via Roma 7 Bergamo Val Borlezza Yes check.svg Yes check.svg
Ecomuseo Val Taleggio Taleggio - Fraz. Sottochiesa, 25 Bergamo Val Taleggio 2008 Yes check.svg Testi cc by-sa[11]
Ecomuseo Valcalepio e basso Sebino Sarnico - via Lantieri 6 Bergamo Valcalepio e basso Sebino Yes check.svg Yes check.svg
Ecomuseo Valle Imagna Sant'Omobono Terme - Via Vittorio Veneto, 90 Bergamo Valle Imagna 2008 Yes check.svg
Ecomuseo Concarena-Montagna di Luce Cerveno - Piazza Prudenzini, 2 Brescia Cerveno 2008 Yes check.svg
Ecomuseo del Botticino Brescia Comuni di Botticino, Rezzato, Mazzano, Serle, Nuvolera, Nuvolento, Prevalle, Paitone, Gavardo, Vallio Terme e le frazioni di S.Eufemia e Caionvico. Yes check.svg Yes check.svg
Ecomuseo del Vaso Re e della Valle dei Magli Bienno - Piazza Liberazione, 1 Brescia Val Grigna / Valle dei Magli 2008 Yes check.svg
Ecomuseo della Resistenza Brescia Corteno Golgi, Edolo, Monno e Aprica Yes check.svg Yes check.svg
Ecomuseo della Valle delle Cartiere di Toscolano Maderno Toscolano Maderno - Via Trento, 5 Brescia Toscolano Maderno 2008 Yes check.svg
Ecomuseo della Valvestino Turano di Valvestino - Località Cluse Brescia Turano di Valvestino, Valvestino Yes check.svg Yes check.svg
Ecomuseo dell'alta via dell'Oglio Vione Brescia Alta Valle Camonica La civiltà di pastori, artigiani, contadini dell'alto corso dell'Oglio. Sindaco del Comune di Vione Ente pubblico formato dai sei comuni dell'Alta Valle. 2013 Yes check.svg
Ecomuseo delle Limonaie del Garda Prà de la fam Tignale Brescia Tignale Yes check.svg Yes check.svg
Ecomuseo di Valle Trompia la Montagna e l'Industria Gardone Val Trompia - Via Convento, 1 Brescia Gardone Val Trompia Yes check.svg Yes check.svg
Ecomuseo nel Bosco degli Alberi del Pane Ceto - Via Marconi, 8 Brescia Ceto 2008 Yes check.svg
Ecomuseo Planum Aquae Borgo San Giacomo - Fondazione Castello di Padernello - Via Cavour, 1 Brescia Borgo San Giacomo Yes check.svg Yes check.svg
Ecomuseo Valle del Caffaro Brescia Bagolino, Ponte Caffaro Yes check.svg Yes check.svg
Ecomuseo della Val Sanagra Como Val Sanagra / Val Menaggio Yes check.svg Yes check.svg
Ecomuseo del Distretto dei Monti e dei Laghi Briantei Villa Camozzi - Piazza Camozzi 2 Lecco Confine tra Alpi e Prealpi Yes check.svg Yes check.svg
Ecomuseo delle Grigne[12] Logo Ecomuseo 2011 02.gif Esino Lario - Villa Clotilde - Via Montefiori, 19 Lecco Esino Lario e Grigna settentrionale Rapporto tra l'uomo e la montagna Sindaco di Esino Lario Associazione Amici del Museo delle Grigne Onlus 2009 2008 cc by-sa[13]
Ecomuseo Val San Martino[14] Calolziocorte Lecco e Bergamo 2009 Yes check.svg
Ecomuseo della Valvarrone[15] Vestreno - Centro Scolastico della Valvarrone - Via Dervio 225 Lecco Fondovalle dal Torrente Varrone, Vestreno e Valvarrone Yes check.svg
Ecomuseo della risaia dei fiumi e del paesaggio rurale mantovano Castel d'Ario - Piazza Garibaldi Mantova Castel d'Ario Risaia, fiumi e paesaggio rurale mantovano 2009 Yes check.svg
Ecomuseo Terre d'Acqua fra Oglio e Po Viadana - Piazza Matteotti, 2 Mantova Viadana Yes check.svg Yes check.svg
Ecomuseo tra il Chiese, il Tartaro e l'Osone Mantova Comuni di Casaloldo, Casalmoro, Castel Goffredo, Gazoldo degli Ippoliti, Piubega e Redondesco Terra dell'agro centuriato della postumia Yes check.svg Yes check.svg cc by-sa[16]
Ecomuseo Valli Oglio Chiese Canneto sull'Oglio - Piazza Gramsci, 79 Mantova Fiumi Oglio, Chiese e dai relativi affluenti 2008 Yes check.svg
Ecomuseo Adda di Leonardo da Vinci Trezzo sull'Adda - Parco Adda Nord - Via Padre Benigno Calvi, 3 Milano, Lecco, Bergamo, Monza Parco dell'Adda Nord Leonardo da Vinci, archeologia industriale, paesaggio fluviale Parco dell'Adda Nord 2008 Yes check.svg
Ecomuseo del Paesaggio di Parabiago Parabiago Milano Interpretazione del paesaggio Sindaco di Parabiago Comune di Parabiago 2008 Yes check.svg cc by-sa[17]
Ecomuseo Urbano Metropolitano Milano Nord (EUMM) Milano - Via Cesari, 17 Milano Milano Nord 2009 Yes check.svg cc by-sa[18]
Ecomuseo del Territorio di Nova Milanese nel Parco Grugnotorto Villoresi Nova Milanese - Via Villoresi, 34 Monza e Brianza Nova Milanese 2009 Yes check.svg cc by-sa[19]
Ecomuseo Valle Spluga Campodolcino - Frazione Corti - Piazza S. Antonio 15 Sondrio Chiavenna - Passo dello Spluga Yes check.svg Yes check.svg
Ecomuseo della Valgerola Gerola Alta - Via P. De Mazzi, 11 Sondrio Parco delle Orobie Valtellinesi 2008 Yes check.svg
Ecomuseo della Valmalenco Sondrio Comuni di Chiesa Valmalenco, Lanzada e Caspoggio Yes check.svg Yes check.svg
Ecomuseo delle terrazze Retiche di Bianzone Bianzone - Via Teglio, 1 Sondrio Alpi Retiche, al confine con la Svizzera 2009 Yes check.svg
Ecomuseo Valli del Bitto di Albaredo Albaredo per San Marco - Via Brasa, 15 Sondrio Parco delle Orobie Valtellinesi 2008 Yes check.svg
Ecomuseo dei Laghi Varesini Ispra - Via Cascine 56 Varese Porzione intermedia della Provincia di Varese Yes check.svg Yes check.svg
Ecomuseo del Campo dei Fiori Brinzio, Parco regionale Campo dei Fiori - Via Trieste, 40 Varese Parco regionale Campo dei Fiori, Lago di Varese Yes check.svg Yes check.svg
Ecomuseo del distretto dei monti e dei laghi briantei Lecco - Piazza Lega Lombarda, 4 Lecco Prealpi, le colline del Monte di Brianza, i massicci montani del Cornizzolo, dei Corni di Canzo, del Moregallo e i laghi prealpini morenici.
Ecomuseo del Paesaggio Lomellino Ferrera Erbognone - Via Roma, 10 Pavia Tra i fiumi Po a sud, Sesia a ovest e Ticino a est, nella parte occidentale della provincia di Pavia.
Ecomuseo della Prima collina, Montebello Montebello della Battaglia - Frazione Genestrello 12\14 Pavia A nord la Pianura Padana nei territori di Pizzale e Lungavilla, a sud est le colline e i monti della Valle Schizzola, ad est il Torrente Coppache porta nelle alture di Borgo Priolo, a sud ovest i monti di Nazzano, il Torrente Staffora e la Pianura di Rivanazzano e Voghera, ad ovest la pianura di Voghera.
Ecomuseo della vite e del vino dell’Oltrepò Pavese orientale, Canneto Pavese Pavia Comuni di Canneto Pavese, Castana e Montescano
Ecomuseo il Grano in Erba Santa Margherita di Staffora - Frazione Casanova Destra Pavia Comuni di Santa Margherita di Staffora e di Menconico

Rete degli ecomusei della Lombardia[modifica | modifica wikitesto]

La rete degli ecomusei lombardi ha avuto avvio nell'anno 2008 a seguito di un protocollo d'intesa tra gli ecomusei. Nell'anno 2015 la rete si è ri-costituita come comunità di pratica informale, aperta a tutti gli ecomusei anche quelli non riconosciuti dalla Regione Lombardia. Sono stati costituiti alcuni gruppi di lavoro che mettono in comune buone pratiche, esprimono progettualità e formulano idee sulla ecomuseologia e la museologia comunitaria. Un sito di lavoro documenta l'attività svolta, il programma dei gruppi di lavoro, le istanze presentate a Regione Lombardia.[20]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Descrizione degli ecomusei della Lombardia sul sito della Regione Lombardia Archiviato il 23 settembre 2015 in Internet Archive., consultato 25 luglio 2014.
  2. ^ Elenco degli ecomusei riconosciuti dalla Regione Lombardia Archiviato il 23 settembre 2015 in Internet Archive., consultato 25 luglio 2014.
  3. ^ Riconoscimento degli ecomusei per la valorizzazione della cultural e delle tradizioni locali ai fini ambientali, paesaggistici, culturali, turistici ed economici, Legge della Regione Lombardia n. 13 del 12 luglio 2007 Archiviato il 23 settembre 2015 in Internet Archive..
  4. ^ Art. 1 Definizione e finalità.
  5. ^ Requisiti minimi per il riconoscimento degli ecomusei della Lombardia Archiviato il 23 settembre 2015 in Internet Archive..
  6. ^ Delibera di riconoscimento degli ecomusei della Lombardia del 2008 Archiviato il 23 settembre 2015 in Internet Archive..
  7. ^ Delibera di riconoscimento degli ecomusei della Lombardia del 2009 Archiviato il 23 settembre 2015 in Internet Archive..
  8. ^ Delibera di riconoscimento degli ecomusei della Lombardia del 2011 Archiviato il 23 settembre 2015 in Internet Archive..
  9. ^ Delibera di riconoscimento degli ecomusei della Lombardia del 2014 Archiviato il 23 settembre 2015 in Internet Archive..
  10. ^ Regione Lombardia, Ecomusei lombardi riconosciuti, su cultura.regione.lombardia.it (archiviato dall'url originale il 23 settembre 2015).
  11. ^ Testi del sito http://www.ecomuseovaltaleggio.it. Autorizzazione redatta nel 2012 con sostegno a Wiki Loves Monuments http://wlm.wikimedia.it/w/images/4/4b/Adesione_Ecomuseo_Val_Taleggio.pdf. Autorizzazione inviata anche a Wikimedia Ticket#2015011510012901.
  12. ^ Ecomuseo delle Grigne: Cosa fare a Esino Lario. Anche con i bambini
  13. ^ Licenza cc by-sa su tutti i siti dell'ecomuseo - testi e immagini se non diversamente indicato (http://pietro.pensa.it e http://www.ecomuseodellegrigne.it e adesione a Wiki Loves Monuments. Autorizzazione inviata anche a Wikimedia Ticket#2015011510012901.
  14. ^ Ecomuseo della Valle San Martino - Homa Page
  15. ^ Ecomuseo della Valvarrone
  16. ^ Testi e immagini (immagini se non diversamente indicato autore) sul sito http://www.agrocenturiato.it Archiviato il 17 maggio 2012 in Internet Archive.. Autorizzazione redatta nel 2012 con sostegno a Wiki Loves Monuments http://wlm.wikimedia.it/w/images/5/59/Adesione_Ecomuseo_Tra_il_Chiese%2C_il_Tartaro_e_l%27Ozono.pdf. Autorizzazione inviata anche a Wikimedia Ticket#2015011510012901.
  17. ^ Licenza cc by-sa sul sito dell'ecomuseo e adesione a Wiki Loves Monuments. Autorizzazione inviata anche a Wikimedia Ticket#2015011510012901.
  18. ^ Testi e immagini (immagini se non diversamente indicato autore) di http://www.eumm-nord.it. Autorizzazione redatta nel 2012 con sostegno a Wiki Loves Monuments http://wlm.wikimedia.it/w/images/a/a0/Adesione_Eumm-Ecomuseo_Urbano_Metropolitano_Milano_Nord.pdf. Autorizzazione inviata anche a Wikimedia Ticket#2015011510012901.
  19. ^ Testi e immagini (immagini se non diversamente indicato autore) sul sito http://www.ecomuseodinovamilanese.it Autorizzazione redatta nel 2012 con sostegno a Wiki Loves Monuments http://wlm.wikimedia.it/w/images/2/2f/Ecomuseo_del_territorio_di_Nova_Milanese_nel_Parco_Grugnotorto_Villoresi.pdf. Autorizzazione inviata anche a Wikimedia Ticket#2015011510012901.
  20. ^ Rete ecomusei della lombardia, Rete ecomusei della lombardia, su sites.google.com, 8 gennaio 2016.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]