Se riscontri problemi nella visualizzazione dei caratteri, clicca qui

Celaenia

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Progetto:Forme di vita/Come leggere il tassoboxCome leggere il tassobox
Celaenia
Bird dropping spider04.jpg
Celaenia excavata, sacchi ovigeri
Classificazione scientifica
Dominio Eukaryota
Regno Animalia
Sottoregno Eumetazoa
Superphylum Protostomia
Phylum Arthropoda
Subphylum Chelicerata
Classe Arachnida
Ordine Araneae
Sottordine Araneomorphae
Superfamiglia Araneoidea
Famiglia Araneidae
Sottofamiglia Araneinae
Tribù Celaenini
Genere Celaenia
Thorell, 1868
Serie tipo
Cyrtogaster excavata
L. Koch, 1867
Specie

Celaenia Thorell, 1868 è un genere di ragni appartenente alla famiglia Araneidae.

Etimologia[modifica | modifica wikitesto]

L'etimologia di questo genere è alquanto articolata: deriva dal greco Κελαινὼ, Kelainò, Celeno, una delle tre Arpie della mitologia che, fra l'altro, aveva l'uso di imbrattare di escrementi ciò che non riusciva a rubare. I ragni di questo genere hanno infatti l'aspetto simile agli escrementi di uccelli, loro predatori, proprio per tenerli alla larga. Il loro nome inglese è bird-dropping spider, che significa appunto ragno-escremento d'uccello.

Caratteristiche[modifica | modifica wikitesto]

La forma e la colorazione di questi ragni ricorda molto gli escrementi degli uccelli; in questo modo hanno "distolto" da essi un'intera classe di predatori. Anche la forma dei sacchi ovigeri è peculiare: appesi ad un ramo con la ragnatela sembrano frutti dall'aspetto ben poco appetibile. Ogni femmina può deporne fino a 13, contenenti ognuno anche 200 uova. Hanno un elevato dimorfismo sessuale: le femmine sono molto più grandi dei maschi (12 mm contro 2,5 mm dei maschi).

Distribuzione[modifica | modifica wikitesto]

Le undici specie oggi note di questo genere sono state rinvenute in Nuova Zelanda, Australia e Tasmania[1].

Tassonomia[modifica | modifica wikitesto]

Dal 1996 non sono stati esaminati nuovi esemplari di questo genere[1].

A dicembre 2012, si compone di 11 specie[1]:

Sinonimi[modifica | modifica wikitesto]

  • Celaenia kinbergi Thorell, 1868; posta in sinonimia con C. excavata (L. Koch, 1867) a seguito di un lavoro di Hickman del 1971, dove, fra l'altro, ha dato per errore la priorità alla denominazione più recente[1].

Note[modifica | modifica wikitesto]

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • Koch, L., 1867b - Beschreibungen neuer Arachniden und Myriapoden. II. Verh. zool.-bot. Ges. Wien vol.17, pp. 173–250. (Cyrtogaster excavata, p. 175) Articolo in PDF[collegamento interrotto]
  • Thorell, T., 1868b - Araneae. Species novae minusve cognitae. In Virgin, C. A., Kongliga Svenska Fregatten Eugenies Resa omkring Jorden. Uppsala, Zoologi, Arachnida, pp. 1–34.
  • Cambridge, O.P.-., 1869a - Descriptions of a new genus and six new species of spiders. Jour. Linn. Soc. London (Zool.) vol.10, pp. 264–276. (Thlaosoma dubium, p. 279) Articolo su BHL
  • Koch, L., 1872a - Die Arachniden Australiens. Nürnberg, vol.1, pp. 105–368 (p. 236) Articolo in PDF
  • Cambridge, O.P.-., 1879d - On some new and rare spiders from New Zealand, with characters of four new genera. Proc. zool. Soc. Lond. 1879, pp. 681–703. (Thlaosoma atkinsonii, p. 699) Articolo in PDF[collegamento interrotto]
  • Urquhart, A.T., 1885 - On the spiders of New Zealand. Trans. New Zeal. Inst. vol.17, pp. 31–53.
  • Urquhart, A.T., 1887 - On new species of Araneida. Trans. New Zeal. Inst. vol.19, pp. 72–118.
  • Urquhart, A.T., 1889a - On new species of Araneida. Trans. New Zeal. Inst. vol.21, pp. 134–152 (Celaenia sp., p. 149) Articolo in PDF
  • Urquhart, A.T., 1891b - On new species of Tasmanian Araniedae [sic]. Pap. Proc. Roy. Soc. Tasm. 1890, pp. 236–253. Articolo su BHL
  • Rainbow, W. J., 1908 - Studies in Australian Araneidae. No. 5. Rec. Austral. Mus. vol.7, pp. 44–50. Articolo in PDF
  • Dalmas, R. de, 1917a - Araignées de Nouvelle-Zélande. Ann. Soc. ent. Fr. vol.86, pp. 317–430 (Celaenia spp., p. 388) Articolo in PDF[collegamento interrotto]
  • Hickman, V. V., 1971 - Three Tasmanian spiders of the genus Celaenia Thorell (Araneida) with notes on their biology. Pap. Proc. R. Soc. Tasmania vol.105 p. 75-82. Articolo in PDF

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Artropodi Portale Artropodi: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di artropodi