Pseudartonis

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Progetto:Forme di vita/Come leggere il tassoboxCome leggere il tassobox
Pseudartonis
Immagine di Pseudartonis mancante
Classificazione scientifica
Dominio Eukaryota
Regno Animalia
Sottoregno Eumetazoa
Superphylum Protostomia
Phylum Arthropoda
Subphylum Chelicerata
Classe Arachnida
Ordine Araneae
Sottordine Araneomorphae
Superfamiglia Araneoidea
Famiglia Araneidae
Sottofamiglia Araneinae
Tribù Pseudartonini
Genere Pseudartonis
Simon, 1903
Serie tipo
Pseudartonis occidentalis
Simon, 1903
Specie

Pseudartonis Simon, 1903 è un genere di ragni appartenente alla famiglia Araneidae.

Etimologia[modifica | modifica wikitesto]

Il nome deriva dal greco ψεῦδος, psèudos, cioè errore, inganno, falsità, falso e dal genere Artonis Simon, 1895, con cui ha varie affinità, ma ha anche sufficienti caratteri per costituire un genere a sé stante.

Distribuzione[modifica | modifica wikitesto]

Le quattro specie oggi note di questo genere sono state reperite in Africa: la specie dall'areale più vasto è la P. lobata, rinvenuta in varie località dell'Africa orientale; le altre tre sono endemismi[1].

Tassonomia[modifica | modifica wikitesto]

L'attribuzione della sottofamiglia di appartenenza è alquanto dubbia, tanto da far ritenere il genere ad alcuni aracnologi quale incertae sedis.

Dal 1947 non sono stati esaminati esemplari di questo genere[1].

A marzo 2014, si compone di quattro specie[1]:

Note[modifica | modifica wikitesto]

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • Simon, E., 1903a - Histoire naturelle des araignées. Paris, vol.2, pp. 669–1080.
  • Simon, E., 1907d - Arachnides recueillis par L. Fea sur la côte occidentale d'Afrique. 1re partie. Ann. Mus. civ. stor. nat. Genova n.(3), vol.3, pp. 218–323.
  • Simon, E., 1909c - Arachnides. Première partie. In Voyage de M. Maurice de Rothschild en Ethiopie et dans l'Afrique orientale anglaise (1904-1906). Ann. Soc. ent. Belg. vol.53, pp. 29–43.
  • Caporiacco, L. di, 1947d - Arachnida Africae Orientalis, a dominibus Kittenberger, Kovács et Bornemisza lecta, in Museo Nationali Hungarico servata. Annals hist.-nat. Mus. natn. hung. vol.40, pp. 97–257.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Artropodi Portale Artropodi: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di artropodi