Zilla (zoologia)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Progetto:Forme di vita/Come leggere il tassoboxCome leggere il tassobox
Zilla
Araña-spider54.jpg
esemplare di Zilla diodia
Classificazione scientifica
Dominio Eukaryota
Regno Animalia
Sottoregno Eumetazoa
Superphylum Protostomia
Phylum Arthropoda
Subphylum Chelicerata
Classe Arachnida
Ordine Araneae
Sottordine Araneomorphae
Superfamiglia Araneoidea
Famiglia Araneidae
Sottofamiglia Araneinae
Tribù Araneini
Genere Zilla
C. L. Koch, 1834
Serie tipo
Aranea diodia
Walckenaer, 1802
Specie

Zilla C. L. Koch, 1834 è un genere di ragni appartenente alla famiglia Araneidae.

Distribuzione[modifica | modifica wikitesto]

Le cinque specie oggi note di questo genere sono state rinvenute in Europa ed Asia, ben 3 di esse sono endemiche della sola Cina[1].

Tassonomia[modifica | modifica wikitesto]

A dicembre 2012, si compone di cinque specie ed una sottospecie[1]:

Specie trasferite[modifica | modifica wikitesto]

  • Zilla alpina Giebel, 1867; trasferita al genere Phylloneta Archer, 1950, appartenente alla famiglia Theridiidae.
  • Zilla astridae (Strand, 1917); trasferita al genere Plebs Joseph & Framenau, 2012.
  • Zilla aurea (Saito, 1934); trasferita al genere Plebs Joseph & Framenau, 2012.
  • Zilla flavomaculata Yaginuma, 1955; trasferita al genere Plebs Joseph & Framenau, 2012.
  • Zilla plumiopedella Yin, Wang & Zhang, 1987; trasferita al genere Plebs Joseph & Framenau, 2012.
  • Zilla poecila Zhu & Wang, 1994; trasferita al genere Plebs Joseph & Framenau, 2012.
  • Zilla sachalinensis (Saito, 1934); trasferita al genere Plebs Joseph & Framenau, 2012.
  • Zilla spillmanni (Lessert, 1933); trasferita al genere Prasonica Simon, 1895.
  • Zilla tokachiana (Saito, 1934); trasferita al genere Plebs Joseph & Framenau, 2012.
Zilla diodia, immagini

Note[modifica | modifica wikitesto]

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • Walckenaer, C.A., 1802 - Faune parisienne. Insectes. ou Histoire abrégée des insectes de environs de Paris. Paris vol.2, pp. 187–250. (Aranea diodia, p. 200)
  • Koch, C.L. Arachniden, 1834, in Herrich-Schäffer, G. A. W., Deutschlands Insekten. pp. 122–127.
  • Kolosváry, G., 1938d - Über calabrische Spinnen. Festschr. Strand vol.4, pp. 582–585
  • Yin, C.M., J.F. Wang & Y.J. Zhang, 1987 - On the Chinese spiders of genus Zilla (Araneae, Araneidae). Nat. Sci. J. Hunan Normal Univ. vol.10, pp. 62–68
  • Yin, C.M., L.P. Xie & Y.H. Bao, 1996 - Two new species of family Araneidae from China (Arachnida: Araneae). Acta arachnol. sin. vol.5, pp. 1–4
  • Hu, J. L., 2001 - Spiders in Qinghai-Tibet Plateau of China. Henan Science and Technology Publishing House, 658 pp.
  • Saha, S. & D. Raychaudhuri., 2004b - A survey of spiders (Araneae: Araneidae) of Jaldapara Wildlife Sanctuary, West Bengal, with description of a new Zilla species. Entomon vol.29, pp. 245–252

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Artropodi Portale Artropodi: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di artropodi