Se riscontri problemi nella visualizzazione dei caratteri, clicca qui

Aculepeira

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Progetto:Forme di vita/Come leggere il tassoboxCome leggere il tassobox
Aculepeira
Aculepeira.ceropegia.couple.jpg
Aculepeira ceropegia
maschio e femmina
Classificazione scientifica
Dominio Eukaryota
Regno Animalia
Sottoregno Eumetazoa
Superphylum Protostomia
Phylum Arthropoda
Subphylum Chelicerata
Classe Arachnida
Ordine Araneae
Sottordine Araneomorphae
Superfamiglia Araneoidea
Famiglia Araneidae
Sottofamiglia Araneinae
Tribù Araneini
Genere Aculepeira
Chamberlin & Ivie, 1942
Serie tipo
Epeira packardii
Thorell, 1875
Specie
vedi testo

Aculepeira Chamberlin & Ivie, 1942 è un genere di ragni appartenente alla famiglia Araneidae.

Etimologia[modifica | modifica wikitesto]

Il nome deriva dal latino aculeum, cioè aculeo, pungiglione, dal greco ἑπί, epì, cioè sopra e εῖρειν, èirein, cioè intrecciare, probabilmente perché tesse la ragnatela fra le punte delle foglie.

Distribuzione[modifica | modifica wikitesto]

Le ventitré specie oggi note di questo genere sono state rinvenute in Eurasia e nelle Americhe[1].

Tassonomia[modifica | modifica wikitesto]

Aculepeira armida, sta imbozzolando una cicala

La determinazione della specie tipo di questo genere è stata effettuata sugli esemplari di Araneus aculeatus (Emerton, 1877)[1].

A maggio 2011, si compone di 23 specie e 4 sottospecie[1]:

  1. Aculepeira aculifera (O. P.-Cambridge, 1889) — dagli USA al Guatemala
  2. Aculepeira albovittata (Mello-Leitão, 1941) — Paraguay, Argentina
  3. Aculepeira angeloi Alvares, Loyola & De Maria, 2005 — Brasile
  4. Aculepeira apa Levi, 1991 — Paraguay
  5. Aculepeira armida (Audouin, 1826) — Regione paleartica
    • Aculepeira armida orientalis (Kulczyński, 1901) — Russia, Cina
    • Aculepeira armida pumila (Simon, 1929) — Francia
  6. Aculepeira azul Levi, 1991 — Panama
  7. Aculepeira busu Levi, 1991 — Hispaniola
  8. Aculepeira carbonaria (L. Koch, 1869) — Regione paleartica
    • Aculepeira carbonaria fulva (Franganillo, 1913) — Spagna
    • Aculepeira carbonaria sinensis (Schenkel, 1953) — Cina
  9. Aculepeira carbonarioides (Keyserling, 1892) — USA, Canada, Alaska, Russia
  10. Aculepeira ceropegia (Walckenaer, 1802) — Regione paleartica
  11. Aculepeira escazu Levi, 1991 — Costa Rica
  12. Aculepeira gravabilis (O. P.-Cambridge, 1889) — dall'Honduras al Panama
  13. Aculepeira lapponica (Holm, 1945) — Svezia, Finlandia, Russia
  14. Aculepeira luosangensis Yin et al., 1990 — Cina
  15. Aculepeira machu Levi, 1991 — Perù
  16. Aculepeira matsudae Tanikawa, 1994 — Giappone
  17. Aculepeira packardi (Thorell, 1875)[2] — America settentrionale, Russia, Cina, Kazakhstan
  18. Aculepeira serpentina Guo & Zhang, 2010 — Cina
  19. Aculepeira taibaishanensis Zhu & Wang, 1995 — Cina
  20. Aculepeira talishia (Zawadsky, 1902) — Turchia, Russia, Georgia, Azerbaigian
  21. Aculepeira travassosi (Soares & Camargo, 1948) — dal Messico all'Argentina
  22. Aculepeira visite Levi, 1991 — Hispaniola
  23. Aculepeira vittata (Gerschman & Schiapelli, 1948) — Brasile, Paraguay, Argentina

Specie trasferite[modifica | modifica wikitesto]

  • Aculepeira callaria Levi, 1991; trasferita al genere Amazonepeira Levi, 1989, con la denominazione di Amazonepeira callaria (Levi, 1991), a seguito di un lavoro dello stesso Levi del 1991.
  • Aculepeira tedgenica (Bakhvalov, 1978); trasferita al genere Neoscona Simon, 1864, con la denominazione di Neoscona tedgenica (Bakhvalov, 1978), a seguito di uno studio degli aracnologi Marusik, Tarabaev & Litovchenko del 1991.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b c The world spider catalog, Araneidae
  2. ^ Specie tipo del genere.

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • Chamberlin & Ivie, 1942 - A hundred new species of American spiders. Bulletin of the University of Utah, vol.32, n. 13, p. 1-117.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

artropodi Portale Artropodi: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di artropodi