Kapogea

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Progetto:Forme di vita/Come leggere il tassoboxCome leggere il tassobox
Kapogea
Immagine di Kapogea mancante
Classificazione scientifica
Dominio Eukaryota
Regno Animalia
Sottoregno Eumetazoa
Superphylum Protostomia
Phylum Arthropoda
Subphylum Chelicerata
Classe Arachnida
Ordine Araneae
Sottordine Araneomorphae
Superfamiglia Araneoidea
Famiglia Araneidae
Sottofamiglia Cyrtophorinae
Genere Kapogea
Levi, 1997
Serie tipo
Kapogea sellata
(Simon, 1895)
Specie

Kapogea Levi, 1997 è un genere di ragni appartenente alla famiglia Araneidae.

Distribuzione[modifica | modifica wikitesto]

Le quattro specie oggi note di questo genere sono state reperite in America centrale e meridionale: la specie dall'areale più vasto è la K. cyrtophoroides, rinvenuta in varie località della zona compresa fra il Messico ed il Perù, nonché in Bolivia e Brasile[1].

Tassonomia[modifica | modifica wikitesto]

Per la determinazione delle caratteristiche di questo genere sono stati esaminati gli esemplari di Cyrtophora sellata Simon, 1895, in uno studio dell'aracnologo Levi del 1997[1].

Dal 2013 non sono stati esaminati esemplari di questo genere[1].

A marzo 2014, si compone di 4 specie[1]:

Sinonimi[modifica | modifica wikitesto]

  • Kapogea alayoi (Archer, 1958); posta in sinonimia con K. isosceles (Mello-Leitão, 1939) a seguito di uno studio degli aracnologi Levi & Santos del 2013[1].
  • Kapogea franganilloides (Brignoli, 1983); trasferita qui dal genere Araneus e posta in sinonimia con K. sellata (Simon, 1895) a seguito di un lavoro di Levi del 1997[1].
  • Kapogea nympha (Simon, 1895); trasferita qui dal genere Cyrtophora e posta in sinonimia con K. sexnotata (Simon, 1895) a seguito di un lavoro di Levi del 1997[1].
  • Kapogea setospinosa (Chamberlin & Ivie, 1936); trasferita qui dal genere Araneus e posta in sinonimia con K. cyrtophoroides (F. O. P.-Cambridge, 1904) a seguito di un lavoro di Levi del 1997, contra un precedente lavoro dello stesso Levi (1991a), alla descrizione degli esemplari di Cyrtophora nympha[1].

Note[modifica | modifica wikitesto]

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • Simon, E., 1895g - Etudes arachnologiques. 26e. XLI. Descriptions d'espèces et de genres nouveaux de l'ordre des Araneae. Ann. Soc. ent. Fr. vol.64, pp. 131–160.
  • Cambridge, F.O.P.-, 1904 - Arachnida - Araneida and Opiliones. In Biologia Centrali-Americana, Zoology. London, vol.2, pp. 465–560.
  • Mello-Leitão, C.F. de, 1939e - Araignées américaines du Musee d'histoire naturelle de Bâle. Rev. suisse zool. vol.46, pp. 43–93.
  • Levi, H.W., 1997 - The American orb weavers of the genera Mecynogea, Manogea, Kapogea and Cyrtophora (Araneae: Araneidae). Bull. Mus. comp. Zool. Harv. vol.155, pp. 215–255.
  • Víquez, C., 2007 - First record of Cyrtophora citricola (Forskål) from Costa Rica, with notes on some related species (Araneae: Araneidae). Bol. Soc. ent. Aragonesa vol.40, pp. 385–388.
  • Levi, H.W. & A.J. Santos, 2013 - New synonymies and a revalidation in the spider genera Eustala and Micrathena (Araneae: Araneidae). Zoologia (Curitiba) vol.30, pp. 221–226.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Artropodi Portale Artropodi: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di artropodi