Acantharachne

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Progetto:Forme di vita/Come leggere il tassoboxCome leggere il tassobox
Acantharachne
Immagine di Acantharachne mancante
Classificazione scientifica
Dominio Eukaryota
Regno Animalia
Sottoregno Eumetazoa
Superphylum Protostomia
Phylum Arthropoda
Subphylum Chelicerata
Classe Arachnida
Ordine Araneae
Sottordine Araneomorphae
Superfamiglia Araneoidea
Famiglia Araneidae
Sottofamiglia Cyrtarachninae
Tribù Mastophorini
Genere Acantharachne
Tullgren, 1910
Serie tipo
Acantharachne cornuta
Tullgren, 1910
Specie

Acantharachne Tullgren, 1910 è un genere di ragni appartenente alla famiglia Araneidae.

Etimologia[modifica | modifica wikitesto]

Il nome deriva dal greco ᾶκανθα, àkantha, cioè spina e ἁράχνη, aràchne, cioè ragno, per la presenza di processi spinali sull'opistosoma.

Distribuzione[modifica | modifica wikitesto]

Le otto specie oggi note di questo genere sono state reperite in Africa centrale, Africa orientale e Madagascar: ben quattro specie sono state rinvenute in Congo[1].

Tassonomia[modifica | modifica wikitesto]

In un lavoro del 1929, l'aracnologo Strand ritenne opportuno ridenominare questo genere in Acantharanea Strand, 1929, per ovviare ad un'omonimia con un genere di echinodermi. Controlli successivi hanno reso inutile questa ridenominazione in quanto il genere di echinodermi ofiuroidi è Acantharachna Smith, 1878: una grafia diversa, seppure di poco, da questo genere[1].

Dal 2000 non sono stati esaminati esemplari di questo genere[1].

A marzo 2014, si compone di otto specie[1]:

Note[modifica | modifica wikitesto]

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • Tullgren, A., 1910 - Araneae. In Wissenschaftliche Ergebnisse der Schwedischen Zoologischen Expedition nach dem Kilimandjaro, dem Meru und dem Umbegenden Massaisteppen Deutsch-Ostafrikas 1905-1906 unter Leitung von Prof. Dr Yngve Sjöstedt. Stockholm, vol.20, n.(6), pp. 85–172.
  • Hirst, A.S., 1925a - On some new genera and species of Arachnida. Proc. zool. Soc. Lond. 1925, pp. 1271–1280.
  • Giltay, L., 1930 - Notes arachnologiques africaines. III. Les araignées d'Afrique du groupe des Glyptocraniae. Rev. zool. bot. Afr. vol.19, pp. 125–130.
  • Lessert, R. de, 1938 - Araignées du Congo belge (Première partie). Rev. zool. bot. afr. vol.30, pp. 424–457.
  • Emerit, M., 2000 - Contribution à l'étude des aranéides de Madagascar et des Comores: la sous-famille des Cyrtarachninae (Araneae, Araneidae). Rev. arachnol. vol.13, pp. 145–162.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Artropodi Portale Artropodi: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di artropodi