Actinacantha globulata

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
(Reindirizzamento da Actinacantha)
Jump to navigation Jump to search
Progetto:Forme di vita/Come leggere il tassoboxCome leggere il tassobox
Actinacantha globulata
Immagine di Actinacantha globulata mancante
Classificazione scientifica
Dominio Eukaryota
Regno Animalia
Sottoregno Eumetazoa
Superphylum Protostomia
Phylum Arthropoda
Subphylum Chelicerata
Classe Arachnida
Ordine Araneae
Sottordine Araneomorphae
Superfamiglia Araneoidea
Famiglia Araneidae
Sottofamiglia Gasteracanthinae
Tribù Gasteracanthini
Genere Actinacantha
Simon, 1864
Specie A. globulata
Nomenclatura binomiale
Actinacantha globulata
(Walckenaer, 1841)

Actinacantha globulata Simon, 1864 è un ragno appartenente alla famiglia Araneidae.

È l'unica specie nota del genere Actinacantha.

Etimologia[modifica | modifica wikitesto]

Il nome deriva dal greco ἀκτίς, actìs, cioè splendore, lampo, e ᾶκανθα, àkantha, cioè spina, per i colori fulgidi e la presenza di processi spinali.

Distribuzione[modifica | modifica wikitesto]

La specie è stata rinvenuta in Indonesia, nelle isole di Sumatra e Giava[1].

Tassonomia[modifica | modifica wikitesto]

Descritto originariamente come sottogenere di Gasteracantha Sundevall, 1833, è stato elevato al rango di genere da un lavoro dell'aracnologo Emerit del 1974[1].

Dal 1882 non sono stati esaminati altri esemplari, né sono state descritte sottospecie al 2014[1].

Note[modifica | modifica wikitesto]

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • Walckenaer, C.A., 1841 - Histoire naturelle des Insects. Aptères. Paris, vol.2, pp. 1–549.
  • Simon, E., 1864 - Histoire naturelle des araignées (aranéides). Paris, pp. 1–540.
  • Hasselt, A.W.M. van, 1882 - Araneae. In Weth, P. J. (ed.), Midden Sumatra IV. 3de Aflev. Naturlijke Historie. Leiden, vol.11A, pp. 1–56.
  • Emerit, M., 1974 - Arachnides araignées Araneidae Gasteracanthinae. Faune Madagascar vol.38, pp. 1–215.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Artropodi Portale Artropodi: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di artropodi