Prasonica

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Progetto:Forme di vita/Come leggere il tassoboxCome leggere il tassobox
Prasonica
Immagine di Prasonica mancante
Classificazione scientifica
Dominio Eukaryota
Regno Animalia
Sottoregno Eumetazoa
Superphylum Protostomia
Phylum Arthropoda
Subphylum Chelicerata
Classe Arachnida
Ordine Araneae
Sottordine Araneomorphae
Superfamiglia Araneoidea
Famiglia Araneidae
Sottofamiglia Araneinae
Tribù Mangorini
Genere Prasonica
Simon, 1895
Serie tipo
Prasonica albolimbata
Simon, 1895
Sinonimi

Lobetina
Simon, 1895

Specie

Prasonica Simon, 1895 è un genere di ragni appartenente alla famiglia Araneidae.

Distribuzione[modifica | modifica wikitesto]

Le dieci specie oggi note di questo genere sono state rinvenute in Africa, Asia meridionale ed Oceania[1].

Tassonomia[modifica | modifica wikitesto]

Considerata sinonimo anteriore di Lobetina Simon, 1895 a seguito di un lavoro di Grasshoff (1971b)[1].

Ritenuta anche sinonimo posteriore di Mangora O. P.-Cambridge, 1889 a seguito di un lavoro di Levi (1975b)[1].

Dal 2010 non sono stati esaminati esemplari di questo genere[1].

A marzo 2014, si compone di dieci specie[1]:

  1. Prasonica affinis Strand, 1906 - Algeria
  2. Prasonica albolimbata Simon, 1895[2] - Congo, Madagascar, Yemen
  3. Prasonica anarillea Roberts, 1983 - isola di Aldabra
  4. Prasonica hamata Thorell, 1899 - Camerun
  5. Prasonica insolens (Simon, 1909) - India, Vietnam. Giava
  6. Prasonica nigrotaeniata (Simon, 1909) - Africa occidentale, centrale e orientale
  7. Prasonica olivacea Strand, 1906 - Etiopia
  8. Prasonica opaciceps (Simon, 1895) - Nuova Guinea
  9. Prasonica plagiata (Dalmas, 1917) - Nuova Zelanda
  10. Prasonica seriata Simon, 1895 - Africa, Madagascar, isole Seychelles

Sinonimi[modifica | modifica wikitesto]

  • Prasonica africana (Simon, 1903); trasferita dal genere Spilasma Simon, 1897 e posta in sinonimia con P. seriata Simon, 1895 a seguito di un lavoro di Grasshoff, (1970b)[1].
  • Prasonica spillmanni (Lessert, 1933); trasferita dal genere Zilla C. L. Koch, 1834 e posta in sinonimia con P. nigrotaeniata (Simon, 1909) a seguito di un lavoro di Grasshoff (1971b)[1].

Note[modifica | modifica wikitesto]

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • Simon, E., 1895a - Histoire naturelle des araignées'. Paris, vol.1, pp. 761–1084. volume su BHL
  • Strand, E., 1906b - Diagnosen nordafrikanischer, hauptsächlich von Carlo Freiherr von Erlanger gesammelter Spinnen. Zool. Anz. vol.30 pp. 604–637, pp. 655–690.
  • Grasshoff, M., 1971b - Die Tribus Mangorini, IV. Die Mangora-Gruppe (Arachnida: Araneae: Araneidae-Araneinae). Senckenberg. biol. vol.52, pp. 293–311.
  • Levi, H.W., 1975b - The American orb-weaver genera Larinia, Cercidia and Mangora north of Mexico (Araneae, Araneidae). Bull. Mus. comp. Zool. Harv. n.147, pp. 101–135.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Artropodi Portale Artropodi: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di artropodi