Testudinaria

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Progetto:Forme di vita/Come leggere il tassoboxCome leggere il tassobox
Testudinaria
Immagine di Testudinaria mancante
Classificazione scientifica
Dominio Eukaryota
Regno Animalia
Sottoregno Eumetazoa
Superphylum Protostomia
Phylum Arthropoda
Subphylum Chelicerata
Classe Arachnida
Ordine Araneae
Sottordine Araneomorphae
Superfamiglia Araneoidea
Famiglia Araneidae
Sottofamiglia Araneinae
Tribù Testudinarini
Genere Testudinaria
Taczanowski, 1879
Serie tipo
Testudinaria geometrica
Taczanowski, 1879
Sinonimi

Nanduti
Mello-Leitão, 1945
Arcidius
Simon, 1893

Specie

Testudinaria Taczanowski, 1879 è un genere di ragni appartenente alla famiglia Araneidae.

Etimologia[modifica | modifica wikitesto]

Il nome deriva dal latino testudineus, cioè di tartaruga, a guscio di tartaruga, per la particolare forma del disegno dell'opistosoma.

Distribuzione[modifica | modifica wikitesto]

Le nove specie oggi note di questo genere sono state reperite in America meridionale e in America centrale: la specie dall'areale più vasto è la T. geometrica, rinvenuta in varie località da Panama al Perù e in Brasile[1].

Tassonomia[modifica | modifica wikitesto]

Considerato un sinonimo anteriore di Nanduti Mello-Leitão, 1945 secondo le analisi svolte sugli esemplari tipo di Nanduti roseus Mello-Leitão, 1945 dall'aracnologo Levi nel 2002[1].

È anche sinonimo anteriore di Arcidius Simon, 1893, che era stato rimosso dalla sinonimia con Gnolus Simon, 1879, a seguito di un altro lavoro di Levi (2005b)[1].

Dal 2011 non sono stati esaminati esemplari di questo genere[1].

A marzo 2014, si compone di nove specie[1]:

Sinonimi[modifica | modifica wikitesto]

  • Testudinaria soaresi (Mello-Leitão, 1945); trasferita dal genere Scoloderus Simon, 1887, è stata posta in sinonimia con T. quadripunctata Taczanowski, 1879 a seguito di un lavoro di Levi, (2005b)[1].

Note[modifica | modifica wikitesto]

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • Taczanowski, L., 1879 - Les aranéides du Pérou central (suite). Horae Societatis entomologicae rossicae vol.15, pp. 102–136. (pagg.131-133)Articolo su BHL
  • Simon, E., 1893d - Études arachnologiques. 25e Mémoire. XL. Descriptions d'espèces et de genres nouveaux de l'ordre des Araneae. Ann. Soc. ent. Fr. vol.62, pp. 299–330.
  • Mello-Leitão, C. F. de, 1945b - Arañas de Misiones, Corrientes y Entre Ríos. Revta. Mus. La Plata (N.S., Zool.) vol.4, pp. 213–302.
  • Levi, H.W., 2002 - Keys to the genera of araneid orbweavers (Araneae, Araneidae) of the Americas. J. Arachnol. vol.30, pp. 527–562.
  • Levi, H.W., 2005b - The spider genera Heterognatha, Testudinaria and Ursa in South America (Araneae: Araneoidea). Bull. Br. arachnol. Soc. vol.13, pp. 185–198.
  • Rodrigues, E.N.L. & M. de S. Mendonça, Jr., 2011 - Araneid orb-weavers (Araneae, Araneidae) associated with riparian forests in southern Brazil: a new species, complementary descriptions and new records. Zootaxa n.2759, pp. 60–68.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Artropodi Portale Artropodi: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di artropodi