Se riscontri problemi nella visualizzazione dei caratteri, clicca qui

Gibbaranea

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Progetto:Forme di vita/Come leggere il tassoboxCome leggere il tassobox
Gibbaranea
Gibbaranea gibbosa1.jpg
Gibbaranea gibbosa
Classificazione scientifica
Dominio Eukaryota
Regno Animalia
Sottoregno Eumetazoa
Superphylum Protostomia
Phylum Arthropoda
Subphylum Chelicerata
Classe Arachnida
Ordine Araneae
Sottordine Araneomorphae
Superfamiglia Araneoidea
Famiglia Araneidae
Sottofamiglia Araneinae
Tribù Araneini
Genere Gibbaranea
Archer, 1951
Serie tipo
Aranea abdomine bicorni
Lepechin, 1774
Specie

Gibbaranea Archer, 1951 è un genere di ragni appartenente alla famiglia Araneidae.

Etimologia[modifica | modifica wikitesto]

Il nome deriva dal latino gibbosus, cioè provvisto di gobba, gibboso e dal greco ἀρὰχνη, aràchne, cioè ragno, in quanto ha l'opistosoma ingobbito dalla parte confinante col cefalotorace.

Distribuzione[modifica | modifica wikitesto]

Le nove specie oggi note di questo genere sono state rinvenute nella Regione paleartica: in particolare attualmente gli endemismi sono tre: G. nanguosa della Cina, G. occidentalis delle isole Azzorre e G. tenerifensis delle isole Canarie[1].

Tassonomia[modifica | modifica wikitesto]

Per la determinazione delle caratteristiche della specie tipo sono stati esaminati gli esemplari di Araneus bituberculatus (Walckenaer, 1802); approvati in validità da un lavoro dell'aracnologo Grasshoff del 1976[1].

A maggio 2011, si compone di 9 specie e 3 sottospecie[1]:

Sinonimi[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • Archer, 1951 - Studies in the orbweaving spiders (Argiopidae). 2. American Museum novitates, n.1502, p. 1-34 (Articolo originale).

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Artropodi Portale Artropodi: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di artropodi