Alessia Trost

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Alessia Trost
Alessia Trost by Augustas Didzgalvis.jpg
Alessia Trost ai Mondiali di Mosca 2013
Nazionalità Italia Italia
Altezza 188[1] cm
Peso 68[1] kg
Atletica leggera Athletics pictogram.svg
Specialità Salto in alto
Record
Alto 1,98 m (2013)
Alto indoor 2,00 m (2013)
Società non conosciuta Pol. Libertas Porcia (2002-2008)
non conosciuta Atletica Brugnera Friulintagli (2009-)
Fiamme Gialle (2012-)
Carriera
Nazionale
2013- Italia Italia 6
Palmarès
Europei indoor 0 1 0
Europeo per nazioni 0 1 0
Mondiali juniores 1 0 0
Giochi olimpici giovanili 0 1 0
Mondiali allievi 1 0 0
Gymnasiadi 1 0 0
Europei under 23 2 0 0
Festival olimpico
della gioventù europea
1 0 0
Per maggiori dettagli vedi qui
Statistiche aggiornate al 12 luglio 2015

Alessia Trost (Pordenone, 8 marzo 1993) è un'atleta italiana, specialista del salto in alto, disciplina di cui è stata: campionessa mondiale allieve e juniores, europea under 23.
È vicecampionessa europea indoor in carica.

Ha vinto 4 titoli italiani assoluti e 15 nazionali giovanili.

Detiene 6 record italiani giovanili, 3 indoor ed altrettanti outdoor, nelle 3 principali categorie (promesse, juniores ed allieve).

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Gli inizi e i primi titoli italiani giovanili[modifica | modifica wikitesto]

Ha dimostrato un talento molto precoce nel salto in alto, già dalla categoria Esordienti (6-11 anni), in quanto già ad 9 anni saltava 1,37 m[2] e poi a 11 anni saltava 1,55 m[3]. A causa dell’eccezionale struttura (a 16 anni, nel 2009, era già alta 188 cm), viene considerata da molti anni uno dei più grandi talenti del salto in alto[1]. Viene paragonata alla campionessa croata Blanka Vlašić, ancor più alta della Trost (193 cm) e capace di saltare 2,08 m nel 2009, seconda misura di tutti i tempi dopo il record mondiale di Stefka Kostadinova con 2,09 m.

Agli esordi (ha iniziato nel 2002 con la Polisportiva Libertas Porcia) a seguirla negli allenamenti era il papà Rudi, podista amatoriale che l’ha poi affidata al tecnico Gianfranco Chessa[1].

Da cadetta, nel biennio 2007-2008, ha fatto doppietta di titoli italiani ai campionati nazionali di categoria.

2009-2010: la storica tripletta italiana in rassegne internazionali giovanili[modifica | modifica wikitesto]

Nel 2009 è passata all’Atletica Brugnera Friulintagli; doppio titolo italiano annuale allieve nel 2009-2010, in cui si è aggiudicata sia gli indoor che gli outdoor. Nel 2010 al suo esordio agli assoluti vince la medaglia di bronzo.

Il 10 luglio 2009 Alessia Trost, allora sedicenne, ha ottenuto un risultato storico per l'atletica leggera italiana e cioè la prima medaglia d'oro per l'Italia ai Mondiali allievi organizzati dalla IAAF a Bressanone[4]. Ha vinto poi al Festival olimpico della gioventù europea in Finlandia a Tampere e poi alle Gymnasiadi a Doha in Qatar. Tripletta mai realizzata in precedenza da nessuna atleta: oro ai Mondiali allievi (Bressanone), Eyof (Tampere) e Gymnasiade (Doha)[1].

Ha poi ottenuto due medaglie d'argento nel 2010: sia ai Trials europei giovanili a Mosca in Russia che ai I Giochi olimpici giovanili estivi nella città-stato di Singapore.

2011-2012: arruolamento nelle Fiamme Gialle e il titolo iridato ai Mondiali juniores[modifica | modifica wikitesto]

Un momento difficile, anche sotto il profilo personale e familiare, è coinciso con la stagione 2011[1].

Doppietta di titoli italiani, indoor ed outdoor, anche nel biennio da juniores 2011-2012. Il 13 dicembre del 2011 si è arruolata nel Gruppo Sportivo delle Fiamme Gialle[5] della Guardia di Finanza.

Quarta agli Europei juniores di Tallinn in Estonia.

Quarta classificata agli assoluti indoor 2012.

Il 15 luglio 2012 si laurea campionessa ai Mondiali juniores di Barcellona in Spagna con la misura di 1,91 m, provando successivamente ma senza successo la misura di 1,95 m che le sarebbe valsa la qualificazione olimpica.

Assente agli assoluti 2012.

2013-2015: gli “storici” 2 metri, i titoli italiani, i titoli agli Europei under 23 e l’argento agli Europei indoor[modifica | modifica wikitesto]

Il 28 gennaio 2013, al Meeting internazionale di Trinec, in Repubblica Ceca salta 2,00 m[6]. È la terza italiana a raggiungere tale quota, dopo Sara Simeoni e Antonietta Di Martino.

Titolo italiano promesse indoor 2013; il 16 febbraio 2013 si aggiudica il titolo di campionessa italiana indoor di salto in alto, grazie alla misura di 1,95 m (si è infatti ritirata alla misura di 2,01 m, che sarebbe stato il suo primato personale).

Agli Europei indoor di Göteborg in Svezia il 3 marzo del 2013 ha terminato al 4º posto; all'Europeo per nazioni di Gateshead (Gran Bretagna) è stata seconda ex aequo con la polacca Kamila Lićwinko.

È stata assente agli italiani promesse.

Il 13 luglio 2013 vince a Tampere la medaglia d'oro degli Europei under 23, stabilendo con la misura di 1,98 m il suo nuovo record personale outdoor. Lo stesso mese, a Milano, si laurea campionessa italiana agli assoluti saltando 1.90 m.

Infine il 17 agosto del 2013 è stata settima ai Mondiali russi di Mosca.

Iscritta agli assoluti indoor 2014, non ha gareggiato, così come agli italiani promesse; invece ha vinto il titolo italiano promesse indoor e quello assoluto all'aperto. Nona classificata agli Europei di Zurigo in Svizzera.

Assente agli italiani promesse indoor 2015 ed invece ha vinto il titolo italiano agli assoluti al coperto.

Il 7 marzo 2015, in Repubblica Ceca a Praga ottiene la medaglia d'argento agli Europei indoor saltando 1,97 m.

Ha vinto il titolo italiano promesse e poi ha partecipato allì'Europeo per nazioni tenutosi a Čeboksary (Russia) terminando all'8° posto; a Tallinn in Estonia, in occasione degli Europei under 23, ha vinto la medaglia d'oro giovanile continentale, bissando il titolo di due anni prima a Tampere.

Curiosità[modifica | modifica wikitesto]

  • Ha vinto il titolo italiano sia indoor che outdoor in tutte e quattro le categorie in cui si disputano anche i nazionali indoor: assoluti, promesse, juniores e allieve.
  • Detiene il record italiano sia indoor che outdoor delle tre categorie giovanili di cui si disputano i campionati al coperto: promesse, juniores e allieve.
  • Il record italiano promesse indoor di 2,00 m da lei detenuto, è la seconda migliore prestazione italiana di sempre al coperto, dietro il primato nazionale di 2,04 m realizzato da Antonietta Di Martino[7].
  • In tutte le rassegne internazionali a cui ha partecipato, ha sempre raggiunto la fase finale (superando quella di qualificazione) e quando ha vinto la medaglia, è stata sempre d'oro o d'argento.
  • Ha la gamba destra più corta di quella sinistra[8].
  • Come hobby le piace leggere libri ed andare al cinema[5].

Record nazioniali[modifica | modifica wikitesto]

Promesse[modifica | modifica wikitesto]

  • Salto in alto: 1,98 m (Finlandia Tampere, 13 luglio 2013)[10]
  • Salto in alto indoor: 2,00 m (Rep. Ceca Třinec, 29 gennaio 2013)[11]

Juniores[modifica | modifica wikitesto]

Allieve[modifica | modifica wikitesto]

  • Salto in alto: 1,90 m (Italia Pordenone, 22 giugno 2010)[10]
  • Salto in alto indoor: 1,87 m (Italia Ancona, 15 febbraio 2009)[11]

Progressione[modifica | modifica wikitesto]

Salto in alto[modifica | modifica wikitesto]

Stagione Risultato Luogo Data Rank. Mond.
2015 1,94 m Russia Čeboksary 21-6-2015 10ª
2014 1,91 m Italia Rovereto 2-9-2014 32ª
2013 1,98 m Finlandia Tampere 13-7-2013
2012 1,92 m Italia Gorizia 19-5-2012 26ª
2011 1,87 m Italia Bressanone 18-6-2011 71ª
2010 1,90 m Italia Pordenone 22-6-2010 39ª
2009 1,89 m Qatar Doha 9-12-2009 53ª
2008 1,81 m Italia Roma 10-10-2008

Salto in alto indoor[modifica | modifica wikitesto]

Stagione Risultato Luogo Data Rank. Mond.
2015 1,97 m Rep. Ceca Praga 7-3-2015
2014 1,96 m Italia Padova 11-1-2014
2013 2,00 m Rep. Ceca Třinec 29-1-2013
2012 1,91 m Italia Pordenone 29-1-2012 23ª
2011 1,89 m Italia Ancona 12-2-2011 26ª
2010 1,84 m Rep. Ceca Ancona 14-2-2010 83ª
2009 1,87 m Italia Ancona 15-2-2009 37ª

Palmarès[modifica | modifica wikitesto]

Anno Manifestazione Sede Evento Risultato Prestazione Note
2009 Mondiali allievi Italia Bressanone Salto in alto Oro Oro 1,87 m [12]
Festival olimpico della gioventù europea Finlandia Tampere Salto in alto Oro Oro 1,85 m [12]
Gymnasiadi Qatar Doha Salto in alto Oro Oro 1,89 m [12]
2010 Giochi olimpici giovanili Singapore Singapore Salto in alto Argento Argento 1,86 m [13]
2011 Europei juniores Estonia Tallinn Salto in alto 1,85 m [14]
2012 Mondiali juniores Spagna Barcellona Salto in alto Oro Oro 1,91 m [15]
2013 Europei indoor Svezia Göteborg Salto in alto 1,92 m [16]
Europei under 23 Finlandia Tampere Salto in alto Oro Oro 1,98 m [17] Record personale
Mondiali Russia Mosca Salto in alto 1,93 m [18]
2014 Europei Svizzera Zurigo Salto in alto 1,90 m [19] Record personale stagionale
2015 Europei indoor Rep. Ceca Praga Salto in alto Argento Argento 1,97 m [20] Record personale stagionale
Europei under 23 Estonia Tallinn Salto in alto Oro Oro 1,90 m [21]

Campionati nazionali[modifica | modifica wikitesto]

  • 2 volte campionessa assoluta nel salto in alto (2013, 2014)
  • 2 volte campionessa assoluta indoor nel salto in alto (2013, 2015)
  • 2 volte campionessa promesse nel salto in alto (2013, 2015)
  • 2 volte campionessa promesse indoor nel salto in alto (2013, 2014)
  • 2 volte campionessa juniores nel salto in alto (2011, 2012)
  • 2 volte campionessa juniores indoor nel salto in alto (2011, 2012)
  • 1 volta campionessa allieve della staffetta 4x100 m (2010)
  • 2 volte campionessa allieve nel salto in alto (2009, 2010)
  • 2 volte campionessa allieve indoor nel salto in alto (2009, 2010)
  • 2 volte campionessa cadette nel salto in alto (2007, 2008)
2007
  • Oro Oro ai Campionati italiani cadetti e cadette, (Ravenna), Salto in alto - 1,66 m[22]
2008
  • Oro Oro ai Campionati italiani cadetti e cadette, (Roma), Salto in alto - 1,81 m[23]
2009
  • Oro Oro ai Campionati italiani allievi-juniores-promesse indoor (Ancona), Salto in alto - 1,87 m[24]
  • Oro Oro ai Campionati italiani allievi e allieve, (Grosseto), Salto in alto - 1,72 m[25]
2010
2011
  • Oro Oro ai Campionati italiani allievi-juniores-promesse indoor (Ancona), Salto in alto - 1,89 m[30]
  • Oro Oro ai Campionati italiani juniores e promesse, (Bressanone), Salto in alto - 1,87 m[31]
2012
2013;
2014
2015

Coppe e meeting internazionali[modifica | modifica wikitesto]

2010
  • Argento Argento ai Trials europei giovanili (Russia Mosca), Salto in alto - 1,84 m[13]
2013
2015

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b c d e f g Profilo su FIDAL.it
  2. ^ Filmato audio Giulio Gasparin, Alessia Trost: il mondo oltre l’asticella, YouTube.com, 26 marzo 2015
  3. ^ Dall'Italia: A Napoli la festa degli studenti-atleti, FIDAL.it, 12 ottobre 2004
  4. ^ Bressanone, c'è l'oro della Trost, FIDAL.it, 10 luglio 2009
  5. ^ a b Profilo di Alessia Trost su FiammeGialle.org
  6. ^ La Trost vola nella storia: salta 2 metri, A 19 anni come Simeoni e Di Martino, Gazzetta.it, 29 gennaio 2013
  7. ^ Liste italiane assolute indoor all time - Donne - Alto, FIDAL.it
  8. ^ Filmato audio Maria Pia Valls Beltran, Sportaccord 2014: intervista ad Alessia Trost (Italiano), DailyMotion.com, 10 aprile 2014
  9. ^ Ermanno Lucchini, Alessia Trost: “Saltare è una sfida con me stessa”, IoDonna.it, 5 dicembre 2014
  10. ^ a b c Primati e migliori prestazioni italiane, FIDAL.it, 20 aprile 2015
  11. ^ a b c Primati e migliori prestazioni italiane indoor, FIDAL.it, 2 marzo 2015
  12. ^ a b c Azzurri 2009 Trost Alessia, FIDAL.it
  13. ^ a b Azzurri 2010 - Rappresentativa Allieve -Trost Alessia, FIDAL.it
  14. ^ Alessia Trost campionessa europea under 23, PodistiDOC.it, 14 luglio 2013
  15. ^ Matteo Moscati, Mondiali atletica Junior 2012: Alessia Trost medaglia d'oro, SportLive.it, 15 luglio 2012
  16. ^ Goteborg Trost quarta chiuso l'Europeo, FIDAL.it, 13 marzo 2013
  17. ^ Trost regina d'Europa 1,98, FIDAL.it, 13 luglio 2013
  18. ^ Mosca, Campionati Mondiali: Alessia Trost 7ª nella finale di salto in alto. Niente da fare per Borsi e Donato, FiammeGialle.org, 17 agosto 2013
  19. ^ Atletica, Europei Zurigo: deludono Trost e staffette, IlSole24Ore,
  20. ^ Praga, Alessia Trost argento europeo! FIDAL.it, 7 marzo 2015
  21. ^ (EN) 10th European Athletics U23 Championships 2015 - Women High jump, European-Athletics-Statistics.org
  22. ^ Campionati italiani individuali e per regioni cadetti e cadette 2007 - salto in alto cadette, FIDAL.it
  23. ^ Campionati italiani individuali e per regioni cadetti e cadette 2008 - alto cadette, FIDAL.it
  24. ^ Campionati italiani indoor allievi-juniores-promesse 2009 - salto in alto allieve, FIDAL.it
  25. ^ Campionati italiani individuali su pista allievi-allieve 2009 - salto in alto allieve, FIDAL.it
  26. ^ Campionati italiani indoor allievi-juniores-promesse 2010 - salto in alto allieve, FIDAL.it
  27. ^ Campionati italiani individuali assoluti su pista 2010 - alto donne, FIDAL.it
  28. ^ Campionati italiani individuali su pista allievi-allieve 2010 - salto in alto allieve, FIDAL.it
  29. ^ Campionati italiani individuali su pista allievi-allieve 2010 - staffetta 4x100 allieve, FIDAL.it
  30. ^ Campionati italiani indoor allievi-juniores-promesse 2011 - Salto in alto juniores donne, FIDAL.it
  31. ^ Campionati italiani juniores e promesse 2011 - alto juniores d, FIDAL.it
  32. ^ Campionati italiani indoor allievi-juniores 2012 - salto in alto juniores donne, FIDAL.it
  33. ^ Campionati italiani assoluti e promesse indoor 2012 - salto in alto donne, FIDAL.it
  34. ^ Campionati italiani juniores e promesse 2012 - alto juniores d, FIDAL.it
  35. ^ Campionati italiani assoluti e promesse indoor 2013 - salto in alto donne, FIDAL.it
  36. ^ Campionati italiani assoluti e promesse indoor 2013 - podio alto promesse donne, FIDAL.it
  37. ^ Campionati italiani individuali assoluti su pista 2013 - salto in alto donne, FIDAL.it
  38. ^ Campionati italiani individuali juniores e promesse indoor 2014 - salto in alto promesse donne, FIDAL.it
  39. ^ Campionati italiani individuali assoluti su pista 2014 - salto in alto donne, FIDAL.it
  40. ^ Campionati italiani individuali assoluti indoor 2015 - salto in alto donne, FIDAL.it
  41. ^ Campionati italiani individuali juniores e promesse 2015 - salto in alto promesse d, FIDAL.it
  42. ^ (EN) 4th European Team Championships 2013 - Women High jum, European-Athletics-Statistics.org
  43. ^ (EN) 6th European Athletics Team Championships 2015 - Women High jump, European-Athletics-Statistics.org

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]