Tobia Bocchi

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Tobia Bocchi
Nazionalità Italia Italia
Altezza 187 cm
Peso 80 kg
Atletica leggera Athletics pictogram.svg
Specialità Salto triplo
Record
Triplo 16,54 m (2015)
Triplo 15,90 m (indoor - 2015)
Carriera
Società
2006-2012 non conosciuta FMI Parma Sprint
2013- CUS Parma flag.svg CUS Parma
2016- Carabinieri
Palmarès
Giochi olimpici giovanili 0 1 0
Europei juniores 0 1 0
Gymnasiadi 1 0 0
Trials europei
per i giochi olimpici giovanili
0 0 1
Per maggiori dettagli vedi qui
Statistiche aggiornate al 19 luglio 2015

Tobia Bocchi (Parma, 7 aprile 1997) è un triplista italiano, medaglia d'argento sia ai Giochi olimpici giovanili di Nanchino 2014 che agli Europei juniores di Eskilstuna 2015 (medagliato in 4 su 5 rassegne internazionali giovanili), titolato ai campionati italiani giovanili in tutte e tre le categorie in cui ha sinora gareggiato.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Dopo aver militato nelle giovanili del Rugby Parma (sia il nonno Silvio che il padre Carlo sono due ex rugbisti)[1], nel 2006 (9 anni, categoria Esordienti) grazie a Renato Conte suo allora insegnante delle elementari e poi anche alle medie ed ora allenatore, si è quindi avvicinato all'atletica iniziando col provare un po' tutte le specialità come la velocità ed i lanci[2].

Nel 2011, primo anno nella categoria Cadetti, si dedica principalmente alla specialità del salto triplo dopo aver provato diverse altre specialità dell'atletica; partecipa ai campionati italiani cadetti chiudendo al 17º posto e nell'edizione degli stessi l'anno dopo, 2012, vince il suo primo titolo italiano giovanile nel salto triplo

Il 10 dicembre del 2012 a Parma, con la misura di 14,64 m ha stabilito il nuovo record italiano cadetti indoor[3].

Tre titoli su quattro ai campionati italiani allievi nel biennio di categoria 2013-2014: due medaglie d'oro all'aperto (il 22 giugno del 2014, durante la finale dei campionati italiani allievi a Rieti, con la misura di 16,04 m è diventato il secondo miglior triplista italiano allievi dietro il primatista Andrew Howe[4]) e una al coperto nel 2014 (argento nel 2013);
durante lo stesso biennio prende parte ad entrambi gli assoluti, concludendo 13º e 7º rispettivamente a Milano 2013 e Rovereto 2014.

2013, titolo iridato alle Gymnasiadi in Brasile a Brasilia ed invece ai Mondiali allievi di Donetsk (Ucraina) non riesce a superare la fase di qualificazione.

Due medaglie in entrambe le rassegne internazionali giovanili del 2014: bronzo ai Trials europei per i giochi olimpici giovanili svoltisi a Baku in Azerbaigian ed argento ai Giochi olimpici giovanili di Nanchino (Cina),

2015, vicecampione agli Europei juniores di Eskilstuna in Svezia e secondo classificato nell'Incontro internazionale juniores indoor Francia, Germania ed Italia tenutosi in Francia a Lione.

Campione italiano juniores outdoor (medaglia di bronzo ai nazionali juniores al coperto).

Prima medaglia vinta ai campionati italiani assoluti col bronzo nella finale di Torino: il 26 luglio del 2015, con la misura di 16,54 m ha migliorato il record italiano juniores di 16,41 m che apparteneva al duo Paolo Camossi-Daniele Greco; durante la finale, è rimasto primo per oltre metà gara.
Sesto classificato agli assoluti indoor di Padova.

Nel dicembre del 2015 è stato arruolato nei Carabinieri[5].

Campione italiano juniores indoor ad Ancona 2016.

Record nazionali[modifica | modifica wikitesto]

Cadetti[modifica | modifica wikitesto]

  • Salto triplo indoor: 14,64 m (Italia Parma, 10 dicembre 2012)[3]

Progressione[modifica | modifica wikitesto]

Salto triplo[modifica | modifica wikitesto]

Stagione Misura Luogo Data Rank. Mond.
2015 16,54 m Italia Torino 26-7-2015
2014 16,04 m Italia Rieti 22-6-2014
2013 15,57 m Brasile Brasilia 3-12-2013
2012 14,61 m Italia Jesolo 6-10-2012
2011 12,35 m Italia Busseto 10-9-2011

Salto triplo indoor[modifica | modifica wikitesto]

Stagione Misura Luogo Data Rank. Mond.
2016 15,52 m Italia Ancona 7-2-2016
2015 15,90 m Francia Lione 28-2-2015
2014 14,78 m Italia Ancona 16-2-2014
2013 14,83 m Italia Ancona 24-2-2013
2012 14,64 m Italia Parma 10-12-2012

Palmares[modifica | modifica wikitesto]

Anno Manifestazione Sede Evento Risultato Misura Note
2013 Mondiali allievi Ucraina Donetsk Salto triplo 27º 14,59 m [6]
Gymnasiadi Brasile Brasilia Salto triplo Oro Oro 15,57 m [6] Record nazionale juniores
2014 Trials europei per i giochi olimpici giovanili Azerbaigian Baku Salto triplo Bronzo Bronzo 15,57 m [7]
Giochi olimpici giovanili Cina Nanchino Salto triplo Argento Argento 16,01 m [7]
2015 Europei juniores Svezia Eskilstuna Salto triplo Argento Argento 16,51 m [8]
2016 Mondiali juniores Polonia Bydgoszcz Salto triplo 14º 15,74 m

Campionati nazionali[modifica | modifica wikitesto]

  • 1 volta campione juniores indoor nel salto triplo (2016)
  • 1 volta campione juniores nel salto triplo (2015)
  • 1 volta campione allievi indoor nel salto triplo (2014)
  • 2 volte campione allievi nel salto triplo (2013, 2014)
  • 1 volta campione cadetti nel salto triplo (2012)
2011
  • 17º ai Campionati italiani cadetti e cadette, (Jesolo), Salto triplo - 12,22 m[9]
2012
  • Oro Oro ai Campionati italiani cadetti e cadette, (Jesolo), Salto triplo - 14,61 m[10] Record personale stagionale
2013
2014
2015
2016
  • Oro Oro ai Campionati italiani juniores e promesse indoor, (Ancona), Salto triplo - 15,52 m[21] Record personale stagionale

Coppe e meeting internazionali[modifica | modifica wikitesto]

2015
  • Argento Argento nell'Incontro internazionale juniores indoor Francia-Germania-Italia, (Francia Lione), Salto triplo - 15,90 m[8] Record personale

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Paolo Grossi e Michele Ceparano, Lo sport, affare di famiglia su Gazzetta di Parma del 15 gennaio 2014, RugbyParma.it
  2. ^ Filmato audio Nanjing 2014 - Bocchi, un argento che vale triplo, YouTube.com
  3. ^ a b Raul Leoni, Liste italiane cadetti indoor all-time - Triplo, FIDAL.it, 2 marzo 2015
  4. ^ Liste italiane allievi di sempre - Triplo, FIDAL.it
  5. ^ Quattro arruolati nei Carabinieri, FIDAL.it, 12 dicembre 2015
  6. ^ a b Azzurri 2013 - Allievi - Bocchi Tobia, FIDAL.it
  7. ^ a b Azzurri 2014 - Allievi - Bocchi Tobia, FIDAL.it
  8. ^ a b Azzurri 2015 - Juniores Uomini - Bocchi Tobia, FIDAL.it
  9. ^ Campionati italiani individuali e per regioni cadetti e cadette 2011 - Triplo cadetti, FIDAL.it
  10. ^ Campionati italiani individuali e per regioni cadetti e cadette 2012 - Triplo cadetti, FIDAL.it
  11. ^ Campionati italiani indoor allievi-juniores 2013 - Salto triplo allievi, FIDAL.it
  12. ^ Campionati italiani individuali assoluti su pista 2013 - Salto triplo uomini, FIDAL.it
  13. ^ Campionati italiani individuali su pista allievi/e 2013 - Salto triplo allievi, FIDAL.it
  14. ^ Campionati italiani individuali allievi allieve indoor 2014 - Salto triplo allievi, FIDAL.it
  15. ^ Campionati italiani individuali assoluti su pista 2014 - Salto triplo uomini, FIDAL.it
  16. ^ Campionati italiani individuali su pista allievi/e 2014 - Salto triplo allievi, FIDAL.it
  17. ^ Alessio Giovannini, Del Buono bis Folorunso 24.20, FIDAL.it, 8 febbraio 2015
  18. ^ Campionati italiani individuali assoluti indoor 2015 - Salto triplo uomini, FIDAL.it
  19. ^ Campionati italiani individuali juniores e promesse 2015 - Salto triplo juniores u, FIDAL.it
  20. ^ Campionati italiani individuali assoluti su pista 2015 - Salto triplo uomini, FIDAL.it
  21. ^ Campionati italiani individuali juniores e promesse indoor 2015 - Salto triplo juniores uomini, FIDAL.it

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]