Raphaela Lukudo

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Raphaela Lukudo
Raphaela Lukudo 2019 (cropped).jpg
Raphaela Lukudo agli Europei indoor di Glasgow 2019
Nazionalità Italia Italia
Altezza 169 cm
Peso 52 kg
Atletica leggera Athletics pictogram.svg
Specialità Velocità
Record
60 m 7"58 (indoor - 2018)
100 m 12"97 (2010)
200 m 23"81 (2018)
200 m 24"26 (indoor - 2017)
400 m 52"38 (2018)
400 m 52"48 (indoor - 2019)
60 hs 8"86 (indoor - 2011)
400 hs 58"10 (2015)
4×100 m 47"53 (2011)
4×200 m 1'36"21 Record nazionale (indoor - 2017)
4×400 m 3'27"63 (2018)
4×400 m 3'31"55 Record nazionale (indoor - 2018)
Società Esercito
Carriera
Società
2007-2014Flag of None.svg Mollificio Modenese Cittadella
2015-Esercito
Nazionale
2017-Italia Italia7
Palmarès
World Relays 0 0 1
Europei indoor 0 0 1
Giochi del Mediterraneo 1 0 0
Per maggiori dettagli vedi qui
Statistiche aggiornate al 6 ottobre 2019

Raphaela Boaheng Lukudo (Aversa, 29 luglio 1994) è una velocista italiana, specializzata nei 400 metri piani.

Con la staffetta 4×400 metri è stata finalista con primato nazionale ai Mondiali indoor di Birmingham 2018, vincitrice ai Giochi del Mediterraneo di Tarragona 2018 e finalista sia agli Europei di Berlino 2018 che agli Europei juniores di Rieti 2013

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Nata ad Aversa in Italia da genitori sudanesi, ha cominciato a praticare l'atletica leggera all'età di 12 anni (categoria Ragazze) nel 2006 con il Mollificio Modenese Cittadella restandoci fino al 2014. A partire dal 2015 gareggia per l'Esercito.

Esordisce nei campionati nazionali durante il biennio fra le cadette 2008-2009, come finalista sia nella corsa campestre che nelle prove multiple. Durante il biennio da allieva 2010-2011 ha vinto tre medaglie ai campionati italiani under 18: argento sui 400 m hs ed oro con la 4×400 m (2010), argento sui 60 m hs (2011).

Nel 2011 in Francia ha preso parte ai Mondiali allievi di Lilla: semifinale sui 400 m e batteria nella staffetta svedese. Al Festival olimpico della gioventù europea di Trebisonda in Turchia ha terminato sesta sia nei 400 m hs che con la 4×100 m.

Nel biennio da juniores 2012-2013 ai campionati italiani di categoria si è laureata vicecampionessa nei 400 m hs a Misano Adriatico 2012, finendo a sette centesimi dalla vincitrice Laura Oberto (1'02"03 contro 1'02"10). Nel 2013 ha terminato quinta con la staffetta 4×400 m agli Europei juniores di Rieti.

Al suo primo anno nella categoria promesse, si laurea a Rieti campionessa italiana under 23 nei 400 m hs (vincendo in 59”46 con oltre 2" sulla seconda, Clarissa Pelizzola 1'01"73); agli assoluti di Rovereto vince la sua prima medaglia tra le seniores col bronzo sempre nei 400 m hs. Durante la stagione indoor dello stesso anno si laurea vicecampionessa nazionale promesse indoor sui 400 m e poi vince il suo primo titolo italiano assoluto con la staffetta 4×200 m (fuori in batteria nei 400 m).

Nel corso del 2016 vince due titoli italiani in staffetta, agli assoluti indoor di Ancona con la 4×200 m (4ª nei 400 m a nove centesimi dal bronzo di Marta Milani) ed a quelli di Rieti con la 4×400 m (8ª nei 400 m); inoltre si laurea due volte vicecampionessa nazionale promesse nei 400 m (sia outdoor che indoor).

Nel 2017 contribuisce alla doppietta di titoli nazionali assoluti in staffetta, vincendo con la 4×200 m agli assoluti indoor di Ancona (fuori in batteria nei 400 m) ed anche con la 4×400 m agli assoluti di Trieste (bronzo nei 400 m).

Il 25 giugno del 2017 ha esordito con la Nazionale seniores nella Super League degli Europei a squadre tenutisi in Francia a Lilla): ha corso in prima frazione (al posto di Maria Benedicta Chigbolu), poi si sono succedute Marzia Caravelli, Gloria Hooper e Maria Enrica Spacca, chiudendo al sesto posto complessivo dopo entrambe le serie.

Nel mese d'agosto è stata presente come riserva della staffetta 4×400 metri (al pari di Marzia Caravelli) ai Mondiali di Londra (Regno Unito).

Il 18 febbraio 2018 si laurea campionessa italiana assoluta indoor nei 400 m (col nuovo primato personale indoor) battendo allo sprint la campionessa uscente, Ayomide Folorunso; nel mese di marzo prende parte nel Regno Unito ai Mondiali indoor di Birmingham: nella prova individuale sui 400 m migliora nuovamente in stagione il personale in batteria e poi esce in semifinale; invece con la staffetta 4×400 m accede in finale nella quale termina quinta contribuendo a realizzare il nuovo record italiano (3'31"55, Raphaela Lukudo, Ayomide Folorunso, Chiara Bazzoni e Maria Enrica Spacca) che migliora il precedente (3'31"99) stabilito sempre ai Mondiali indoor di Sopot 2014 da Maria Enrica Spacca, Elena Bonfanti, Marta Milani e Chiara Bazzoni.

Il 30 giugno ha contribuito alla vittoria della staffetta 4×400 metri ai Giochi del Mediterraneo di Tarragona (Spagna). Nel mese d'agosto conclude quinta in Germania con la staffetta 4×400 m agli Europei di Berlino.

L'8 settembre a Pescara diventa per la prima volta in carriera campionessa italiana assoluta all'aperto nei 400 m (vincitrice anche con la staffetta 4×400 m) facendo quindi l'accoppiata indoor-outdoor nello stesso anno di titoli nazionali assoluti nel giro di pista.

Col personale di 52"98 nei 400 metri indoor, è la sesta italiana all time indoor.[1] È la sesta miglior italiana anche fra le under 23 nei 400 metri con un personale di categoria di 53"17.[2].

Dal 2010 al 2018 il primato personale nei 400 metri l'ha portato da 57"80 (2010) a 52"38 (2018), con un miglioramento quindi pari a 6"42. È sempre presente in tre attuali record italiani seniores di staffetta, stabiliti uno all'anno (dal 2016 al 2018), correndo ogni volta come prima frazionista; così come accaduto anche in occasione del suo esordio con la Nazionale assoluta negli Europei a squadre di Lilla 2017.

Dai Mondiali allievi di Lilla 2011 agli Europei di Berlino 2018, in 8 diverse rassegne internazionali in cui è stata presente (riserva in batteria ai Mondiali di Londra 2017), ha sempre corso almeno come frazionista di staffetta.

La pista di Villeneuve-d'Ascq a Lilla l'ha vista esordire sia in maglia azzurra in una manifestazione internazionale giovanile (Mondiali allievi 2011) che con la Nazionale assoluta in una rassegna continentale seniores (Europei a squadre 2017).

Durante le stagioni comprese tra il 2015 ed il 2018, ha terminato sempre nella top ten italiana dei 400 metri sia outdoor che indoor: quarta 2017, quinta 2018, settima 2016 e decima 2015 (outdoor); seconda 2018, quinta 2016 e sesta 2017 (indoor).

In carriera ha già vinto 10 titoli italiani in 4 specialità diverse (400 metri, 400 metri ostacoli, staffetta 4×400 metri e 4×200 metri indoor). La sua allenatrice è Marta Oliva.[3]

Record nazionali[modifica | modifica wikitesto]

Seniores[modifica | modifica wikitesto]

Progressione[modifica | modifica wikitesto]

400 metri piani[modifica | modifica wikitesto]

Stagione Tempo Luogo Data Rank. Mond.
2018 52"38 Italia Pescara 8-9-2018
2017 53"03 Italia Trieste 1-7-2017
2016 53"17 Italia Orvieto 26-5-2016
2015 53"74 Italia Modena 9-5-2015
2014 54"95 Italia Imola 28-6-2014
2013 55"63 Italia Modena 7-9-2013
2012 57"19 Italia Imola 6-6-2012
2011 56"16 Italia Modena 25-4-2011
2010 57"80 Italia Comacchio 25-9-2010

400 metri piani indoor[modifica | modifica wikitesto]

Stagione Tempo Luogo Data Rank. Mond.
2019 52"48 Regno Unito Glasgow 2-3-2019
2018 52"98 Regno Unito Birmingham 2-3-2018
2017 53"97 Italia Ancona 15-1-2017
2016 54"06 Italia Ancona 6-3-2016
2015 55"19 Italia Ancona 8-2-2015

Palmarès[modifica | modifica wikitesto]

Anno Manifestazione Sede Evento Risultato Prestazione Note
2011 Mondiali allievi Francia Lilla 400 m piani Semifinale 56"46 [7]
Staffetta svedese Batteria 2'10"83 Miglior prestazione personale stagionale[8]
2013 Europei juniores Italia Rieti 4×400 m 3'37"61 Miglior prestazione nazionale under 20[9]
2017 Mondiali Regno Unito Londra 4×400 m Batteria 3'27"81 [10]
2018 Mondiali indoor Regno Unito Birmingham 400 m piani Semifinale 53"18 [11]
4×400 m 3'31"55 Record nazionale[12]
Giochi del
Mediterraneo
Spagna Tarragona 4×400 m Oro Oro 3'28"08 Record dei Giochi[13]
Europei Germania Berlino 4×400 m 3'28"62 [14]
2019 Europei indoor Regno Unito Glasgow 400 m piani 52"48 Miglior prestazione personale
4×400 m Bronzo Bronzo 3'31"90
World Relays Giappone Yokohama 4×400 m Bronzo Bronzo 3'27"74 Miglior prestazione personale stagionale
4×400 m mista 3'20"28
Mondiali Qatar Doha 4×400 m Batteria 3'27"57
4×400 m mista Batteria 3'16"52

Campionati nazionali[modifica | modifica wikitesto]

2008
  • 58ª ai Campionati italiani di corsa campestre cadetti e cadette, (Carpi), 2,100 km - 7'58"[15]
  • 8ª ai Campionati italiani cadetti e cadette, (Roma), pentathlon - 3532 punti[16]
2009
2010
  • Argento Argento ai Campionati italiani allievi e allieve, (Rieti), 400 m hs - 1'02"89[19]
  • Oro Oro ai Campionati italiani allievi e allieve, (Rieti), 4×400 m - 3'58"46[20]
2011
  • Argento Argento ai Campionati italiani allievi-juniores-promesse indoor, (Ancona), 60 m hs - 8"86[21]
2012
2013
  • 4ª ai Campionati italiani juniores e promesse, (Rieti), 400 m piani - 56"19[24]
  • 7ª ai Campionati italiani juniores e promesse, (Rieti), 4×400 m - 4'08"19[25]
2014
2015
2016
2017
2018
2019
2020

Altre competizioni internazionali[modifica | modifica wikitesto]

2011
2017

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Andrea Buongiovanni, Atletica, Mondiali indoor: Bongiorni, Lukudo e Bouih promossi con lode, Gazzetta.it, 3 febbraio 2018
  2. ^ Liste italiane di sempre Femminili "Under 23" - 400 metri, FIDAL.it, 5 giugno 2017
  3. ^ Profilo su FIDAL.it
  4. ^ Primati e migliori prestazioni italiane indoor - Migliori prestazioni italiane assolute indoor - Donne - 4x200m club, FIDAL.it
  5. ^ Primati e migliori prestazioni italiane indoor - Primati italiani assoluti indoor - Donne - 4x400m, FIDAL.it
  6. ^ Primati e migliori prestazioni italiane - Migliori prestazioni italiane assolute - Donne - 4x400club, FIDAL.it
  7. ^ (EN) 7th IAAF World Youth Championships 2011 - 400 metres girls - Semi-Final Result, IAAF.org
  8. ^ (EN) 7th IAAF World Youth Championships 2011 - Medley Relay Girls - Heats Result, IAAF.org
  9. ^ Azzurri 2013 - Juniores Uomini - Lukudo Raphaela Boaheng, FIDAL.it
  10. ^ Azzurri 2017 - Assoluti Donne - Lukudo Raphaela Boaheng, FIDAL.it
  11. ^ Luca Cassai, interviste video di Marco Sicari, Birmingham: out ostacoliste e sprinter azzurre, FIDAL.it, 2 marzo 2018
  12. ^ Luca Cassai, interviste video di Marco Sicari, Mondiali Indoor: 4x400 quinta e da record!, FIDAL.it, 4 marzo 2018
  13. ^ Luca Cassai, Tarragona: finale d'oro, Tortu trascina la 4x100, FIDAL.it, 30 giugno 2018
  14. ^ Nazareno Orlandi e Luca Cassai, interviste video di Alessio Giovannini, 4x400 di Berlino: donne quinte, sesti gli uomini, FIDAL.it, 11 agosto 2018
  15. ^ Campionati italiani individuali e per regioni cadetti e cadette di corsa campestre 2008 - Cross cadette km 2,100 Archiviato il 9 novembre 2018 in Internet Archive., GPTalamona.it
  16. ^ Campionati italiani individuali e per regioni cadetti e cadette 2008 - Pentathlon cadette, FIDAL.it
  17. ^ Campionati italiani e per regioni cadetti e cadette di corsa campestre 2009 - Cadette km 1.980, FIDAL.it
  18. ^ Campionati italiani individuali e per regioni cadetti e cadette 2009 - Pentathlon cadette, FIDAL.it
  19. ^ Campionati italiani individuali su pista allievi-allieve 2010 - 400 hs allieve, FIDAL.it
  20. ^ Campionati italiani individuali su pista allievi-allieve 2010 - Staffetta 4x400 allieve, FIDAL.it
  21. ^ Campionati italiani indoor allievi-juniores-promesse 2011 - 60 hs allieve, FIDAL.it
  22. ^ Campionati italiani juniores e promesse 2012 - 400 hs juniores d, FIDAL.it
  23. ^ Campionati italiani juniores e promesse 2012 - 4x400 juniores d, FIDAL.it
  24. ^ Campionati italiani individuali juniores e promesse 2013 - 400 metri juniores donne, FIDAL.it
  25. ^ Campionati italiani individuali juniores e promesse 2013 - Staffetta 4x400 juniores donne, FIDAL.it
  26. ^ Campionati italiani individuali juniores e promesse 2014 - 400 hs promesse donne, FIDAL.it
  27. ^ Campionati italiani individuali assoluti su pista 2014 - 400 hs donne, FIDAL.it
  28. ^ Campionati italiani individuali juniores e promesse indoor 2015 - 400 m promesse donne, FIDAL.it
  29. ^ Campionati italiani individuali assoluti indoor 2015 - 400 m donne, FIDAL.it
  30. ^ Campionati italiani individuali assoluti indoor 2015 - Staffetta 4x1 giro donne, FIDAL.it
  31. ^ Campionati italiani individuali juniores e promesse 2015 - 400 hs promesse d, FIDAL.it
  32. ^ Campionati italiani individuali juniores e promesse indoor 2016 - 400 m promesse donne, FIDAL.it
  33. ^ Campionati italiani individuali assoluti indoor 2016 - 400 m donne, FIDAL.it
  34. ^ Campionati italiani individuali assoluti indoor 2016 - Staffetta 4x1 giro donne, FIDAL.it
  35. ^ Campionati italiani individuali juniores e promesse 2016 - 400 m promesse d, FIDAL.it
  36. ^ Campionati italiani individuali assoluti su pista 2016 - 400 metri donne, FIDAL.it
  37. ^ Campionati italiani individuali assoluti su pista 2016 - Staffetta 4x400 donne, FIDAL.it
  38. ^ Campionati italiani individuali assoluti indoor 2017 - 400 m donne, FIDAL.it
  39. ^ Campionati italiani individuali assoluti indoor 2017 - Staffetta 4x1 giro donne, FIDAL.it
  40. ^ Campionati italiani individuali assoluti su pista 2017 - 400 metri donne, FIDAL.it
  41. ^ Campionati italiani individuali assoluti su pista 2017 - Staffetta 4x400 donne, FIDAL.it
  42. ^ Campionati italiani individuali assoluti indoor 2018 - 400 m donne, FIDAL.it
  43. ^ Campionati italiani individuali assoluti indoor 2018 - Staffetta 4x1 giro donne, FIDAL.it
  44. ^ Campionati italiani individuali assoluti su pista 2018 - 400 metri donne, FIDAL.it
  45. ^ Campionati italiani individuali assoluti su pista 2018 - Staffetta 4x400 donne, FIDAL.it
  46. ^ Giorgio Rizzoli, 6º posto nei 400 hs per Raphaela Lukudo a Trabzon, FIDAL.it, 28 luglio 2011
  47. ^ (EN) Youth Games - EYOF Trabazon 2011 - Girl 4x100 m relay, Olympics.ie
  48. ^ Europei a squadre, Trost 1,94, Donato KO, FIDAL.it, 25 giugno 2017

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]