Daniele Meucci

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Daniele Meucci
Daniele Meucci Barcelona 2010.jpg
Daniele Meucci agli Europei di Barcellona 2010
Nazionalità Italia Italia
Altezza 178 cm
Peso 62 kg
Atletica leggera Athletics pictogram.svg
Specialità Mezzofondo, Fondo, Corsa campestre
Record
1500 m 3'47"32 (2006)
3000 m 7'41"74 (2012)
3000 m 7'56"53 (indoor - 2008)
2 miglia 8'28"28 (2012)
5000 m 13'19"00 (2012)
5000 m 13'50"26 (indoor - 2011)
10000 m 27'32"86 (2012)
Mezza maratona 1h01'06" (2013)
Maratona 2h10'45" (2018)
Società Esercito
Carriera
Società
2002-2004non conosciuta Pol. Corso Italia Pisa
2005-Esercito
Nazionale
2006-Italia Italia28
Palmarès
Europei 1 1 2
Europei
di corsa campestre
0 1 4
Coppa Europa-
Europeo per nazioni
0 0 2
Coppa Europa 10000 m 2 1 1
Europei under 23 0 0 1
Per maggiori dettagli vedi qui
Statistiche aggiornate al 4 marzo 2018

Daniele Meucci (Pisa, 7 ottobre 1985) è un maratoneta e mezzofondista italiano.

Si è laureato campione europeo di maratona a Zurigo 2014 ed in carriera ha vinto 15 medaglie in rassegne internazionali continentali, tra cui il doppio oro nella Coppa Europa dei 10000 metri a Mersin 2016.

In carriera ha vinto anche 11 titoli italiani in 5 specialità diverse.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

2002-2005: il “passaggio” dal calcio all'atletica, i titoli italiani giovanili, prime rassegne internazionali giovanili e l'ingresso nell'Esercito[modifica | modifica wikitesto]

Dopo aver praticato il calcio, si avvicina all'atletica nel 2002 all'età di 17 anni, quando si fa notare in una gara studentesca di corsa campestre a Follonica. Nel 2003 entra nella Polisportiva Corso Italia Pisa, allenato da Luigi Principato, che sarà il suo allenatore fino al marzo del 2011; poi sceglie di essere seguito dal più esperto Massimo Magnani, insegnante di educazione fisica ed allenatore specializzato nel mezzofondo prolungato e nelle maratone.

Il 10 giugno del 2004 vince il titolo italiano juniores sui 10000 m (10º assoluto ed unico giovane al traguardo insieme all'altro atleta junior Giancarlo Zito) e sulla stessa distanza il 14 luglio partecipa, sempre in Italia, ai Mondiali juniores di Grosseto dove però non conclude la finale.

Poi il 12 dicembre prende parte anche agli Europei juniores di corsa campestre in Germania a Seebad Heringsdorf dove termina al 48º posto nella prova individuale e quinto nella classifica a squadre.

Nel 2005 passa al Centro Sportivo Esercito ed il 3 giugno vince il titolo italiano promesse dei 5000 m;
inoltre gareggia agli Europei under 23 di Erfurt, sempre in Germania, finendo in 14ª posizione nei 10000 m (15 luglio).

2006-2007: i primi titoli italiani assoluti, l'esordio con la Nazionale seniores e le prime medaglie internazionali giovanili[modifica | modifica wikitesto]

Il 7 marzo del 2006 si ritira agli italiani assoluti di corsa campestre, mentre agli assoluti di Torino il 7 luglio vince la gara dei 10000 m e l'8 luglio è bronzo sui 5000 m.

L'8 agosto esordisce con la Nazionale seniores in occasione degli Europei di Göteborg (Svezia), arrivando 10º sui 10000 m.

Nel dicembre dello stesso anno, vince le prime medaglie internazionali giovanili: agli Europei under 23 di corsa campestre disputati in Italia a San Giorgio su Legnano si aggiudica il bronzo nella prova individuale e l'argento nella classifica a squadre.

A febbraio del 2007 si laurea vicecampione italiano assoluto sia nei 1500 m (17 febbraio) che nei suoi 3000 m (18 febbraio).

Il 7 aprile gareggia nella Coppa Europa 10000 m tenutasi in Italia a Ferrara concludendo al sesto posto e diventando vicecampione continentale a squadre.

Il 23 giugno, sempre in Italia, nella First League della Coppa Europa di Milano arriva secondo nella gara dei 5000 m.

Il 14 luglio conquista la medaglia di bronzo sui 10000 m agli Europei under 23 di Debrecen (Ungheria); subito dopo la gara ha un diverbio con un dirigente della FIDAL e in ottobre la Commissione giudicante nazionale squalifica per sei mesi l'atleta toscano e inibisce per diciotto mesi il suo allenatore Luigi Principato per comportamento antisportivo[1]. Un mese dopo la squalifica viene ridotta a quattro mesi e viene annullata l'inibizione a carico dell'allenatore[2].

Sempre nel mese di luglio, fa doppietta di titoli italiani assoluti a Padova vincendo sia i 5000 (27 luglio) che i 10000 m (28 luglio).

2008-2009: i titoli nazionali assoluti sui 3000 metri indoor, il terzo posto nella Coppa continentale ad Annecy e a Leiria[modifica | modifica wikitesto]

Il 24 febbraio del 2008 diventa campione italiano assoluto sulla distanza dei 3000 m indoor, oltre a rivincere il 19 luglio il titolo sui 5000 m (argento nei 10000 m il 20 luglio).

In ambito internazionale prende parte a numerose rassegne: ai Mondiali di corsa campestre in Gran Bretagna ad Edimburgo (99º); alla Coppa Europa 10000 m in Turchia ad Istanbul (sesto nell'individuale e bronzo nella classifica a squadre); nella Super League della Coppa Europa ad Annecy in Francia (terzo sui 5000 m) ed infine agli Europei di corsa campestre a Bruxelles in Belgio (12º individuale e 4º a squadre).

Il 22 febbraio del 2009 ai campionati italiani assoluti indoor di Torino diventa campione sui 3000 m.

Il 20 agosto partecipa ai Mondiali a Berlino in Germania), venendo eliminato nelle batterie dei 5000 m.

Il 21 giugno partecipa all'Europeo per nazioni di Leiria in Portogallo giungendo terzo sui 3000 m.

L'11 ottobre partecipa ai Mondiali di mezza maratona a Birmingham (Gran Bretagna) dove coglie un buon 18º posto con un tempo di 1:02'43 (undicesimo nella classifica a squadre).

Infine il 13 dicembre in Irlanda agli Europei di corsa campestre tenutisi a Dublino vince la medaglia di bronzo nella classifica a squadre (nono posto individuale).

2010-2012: l'esordio nella mezza maratona, il bronzo agli Europei di Barcellona e l'argento a quelli di Helsinki[modifica | modifica wikitesto]

Il 2010 è l'anno del debutto in maratona: dopo un buon tempo alla mezza maratona Roma-Ostia, nella quale il 28 febbraio ottiene il suo personale (1:02'41), il 21 marzo corre la Maratona di Roma giungendo 11º in 2:13'49, un tempo che ha buoni margini di miglioramento.

Il 5 giugno gareggia nella Coppa Europa 10000 m a Marsiglia (Francia), ottavo individuale e quinto a squadre; il 19 giugno all'Europeo per nazioni in Norvegia a Bergen finisce quinto sui 5000 m.

Agli assoluti di Grosseto diventa campione nazionale sui 10000 m (30 luglio) e vince la medaglia di bronzo nei 5000 m (1º luglio).

Il 27 luglio del 2010 conquista la medaglia di bronzo agli Europei di Barcellona (Spagna) nei 10000 m (dopo il 6º posto sui 5000 m) con il tempo di 28'27"33, identico al centesimo a quello del secondo classificato Chris Thompson, argento per soli 3 millesimi[3].

Nel mese di settembre finisce settimo sui 3000 m nella Coppa continentale a Spalato in Croazia.

Il 30 gennaio del 2011 diventa campione italiano assoluto di corsa campestre e poi il 25 giugno si laurea vicecampione assoluto sui 5000 m.

Nel mese di marzo ottiene un deludente penultimo posto agli Europei indoor di Parigi (Francia) sulla distanza dei 3000 m; sempre in quell'anno opta per un cambio tecnico, passando da Luigi Principato a Massimo Magnani e nel mese di giugno arriva 7º alla 10 km del Trofeo Città di Telese Terme.

Partecipa anche ai Mondiali coreani di Taegu dove gareggia sia il 28 agosto nei 10000 m (dodicesimo posto) che il 4 settembre sui 5000 m (decimo).

Il 30 aprile del 2012 si posiziona quarto al Payton Jordan Cardinal Invitational con il suo nuovo primato personale di 27'32"86, che lo porta dal nono al quarto posto nelle graduatorie italiane all-time dei 10000 m, scavalcando Marco Mazza, Stefano Baldini, Stefano Mei, Franco Fava e Alberto Cova e dietro solamente a Venanzio Ortis (27'31"48), Francesco Panetta (27'24"16) e al primatista italiano Salvatore Antibo (27'16"50).

Il 30 giugno diventa vicecampione continentale sui 10000 m agli Europei di Helsinki in Finlandia (dopo essere giunto al quinto posto nei 5000 m).

Ad agosto disputa sia i 5000 m (fuori in batteria) che i 10000 m (24ª posizione) ai Giochi olimpici di Londra in (Gran Bretagna).

Il 9 dicembre a Budapest in Ungheria vince due medaglie di bronzo (nella prova individuale e nella classifica per squadre) agli Europei di corsa campestre.

2013-2016: il titolo italiano assoluto di mezza maratona, l'oro nella maratona agli Europei di Zurigo e il doppio oro nella Coppa Europa 10000 metri di Mersin[modifica | modifica wikitesto]

Il 17 marzo del 2013 conquista il secondo posto alla New York City Half Marathon stabilendo in 1:01'06 il suo primato sulla distanza della mezza maratona.

Il 23 giugno finisce nono sui 3000 m all'Europeo per nazioni in Gran Bretagna a Gateshead ed il 29 termina quarto nei 5000 m ai Giochi del Mediterraneo svoltisi a Mersin in Turchia.

Il 10 agosto in Russia ai Mondiali di Mosca finisce al 19º posto sui 10000 m.

Il 3 novembre dello stesso anno si classifica decimo alla Maratona di New York con il tempo di 2:12'03, nuovo primato personale sulla distanza.

L'8 dicembre agli Europei di corsa campestre a Belgrado in Serbia si ritira.

Il 16 febbraio del 2014 a Verona diventa campione italiano assoluto di mezza maratona.

Il 29 marzo prende parte ai Mondiali di mezza maratona svoltisi in Danimarca a Copenaghen concludendo al 27º posto e finendo dodicesimo nella classifica a squadre.

Il 17 agosto vince la medaglia d'oro nella maratona agli Europei di Zurigo (Svizzera) con il tempo di 2:11'08 e finendo quarto nella classifica a squadre[4][5][6][7][8], dopo il sesto posto sui 10000 m.

Nell'aprile del 2015 ha conseguito, presso l'Università di Pisa, il dottorato di ricerca in robotica dopo che nel 2011, nello stesso ateneo, si era laureato in ingegneria dell'automazione[9].

Nel mese di agosto gareggia nella maratona ai Mondiali di Pechino (Cina) giungendo al traguardo in ottava posizione.

Il 21 febbraio del 2016 gareggia ai campionati italiani assoluti di corsa campestre finendo in quinta posizione.

Il 5 giugno a Mersin in Turchia, vince la medaglia d'oro sia nella prova individuale che in quella a squadre della Coppa Europa 10000 m.

Il 10 luglio vince la medaglia di bronzo nella mezza maratona agli Europei di Amsterdam (Paesi Bassi) con il tempo di 1:02'38. Nella stessa competizione l'Italia è terza nella prova a squadre, grazie ai piazzamenti di Stefano La Rosa, tredicesimo e di Ruggiero Pertile, ventinovesimo.

Vita privata[modifica | modifica wikitesto]

Ha compiuto tutti i suoi studi a Pisa: è laureato in ingegneria.

Progressione[modifica | modifica wikitesto]

3000 metri piani[modifica | modifica wikitesto]

Stagione Tempo Luogo Data Rank. Mond.
2013 7'45"31 Regno Unito Londra 27-7-2013 43º
2012 7'41"74 Svezia Stoccolma 17-8-2012 20º
2010 7'43"85 Italia Milano 9-9-2010 43º
2009 7'50"53 Italia Rieti 6-9-2009 74º
2007 7'57"56 Italia Torino 8-6-2007 132º

5000 metri[modifica | modifica wikitesto]

Stagione Tempo Luogo Data Rank. Mond.
2014 13'36"83 Slovenia Velenje 1-7-2014 160º
2013 13'45"12 Turchia Mersin 29-6-2013 267º
2012 13'19"00 Belgio Heusden-Zolder 7-7-2012 67º
2011 13'24"94 Spagna Barcellona 22-7-2011 89º
2010 13'24"38 Italia Rovereto 31-8-2010 93º
2009 13'26"09 Italia Milano 16-8-2009 95º
2008 13'45"40 Italia Rovereto 10-9-2008 258º
2007 13'50"27 Italia Ponzano Veneto 6-7-2007 321º

10000 metri[modifica | modifica wikitesto]

Stagione Tempo Luogo Data Rank. Mond.
2016 28'24"71 Turchia Mersin 5-6-2016 -
2014 27'36"53 Stati Uniti Stanford 4-5-2014 16º
2013 28'06"74 Russia Mosca 10-8-2013 80º
2012 27'32"86 Stati Uniti Palo Alto 30-4-2012 43º
2011 27'44"50 Regno Unito Birmingham 29-7-2011 54º
2010 28'18"56 Italia Rieti 25-4-2010 88º
2009 28'50"10 Francia Villeneuve-d'Ascq 30-6-2009 248º
2008 28'08"40 Italia Roma 10-5-2008 120º
2007 28'56"70 Italia Ferrara 7-4-2007 336º
2006 28'44"79 Italia Torino 8-7-2006 201º
2003 31'00"00 Italia Sesto Fiorentino 25-4-2003 -

Mezza maratona[modifica | modifica wikitesto]

Stagione Tempo Luogo Data Rank. Mond.
2016 1:02'55 Spagna Barcellona 14-2-2016 -
2015 1:03'40 Italia Treviso 11-10-2015 -
2014 1:01'57 Danimarca Copenaghen 29-3-2014 176º
2013 1:01'06 Stati Uniti New York 17-3-2013 72º
2011 1:02'30 Italia Udine 25-9-2012 199º
2010 1:02'41 Italia Ostia 28-2-2010 221º
2009 1:02'43 Regno Unito Birmingham 11-10-2009 261º

Maratona[modifica | modifica wikitesto]

Stagione Tempo Luogo Data Rank. Mond.
2015 2:11'10 Giappone Ōtsu 1-3-2015 -
2014 2:11'08 Svizzera Zurigo 17-8-2014 194º
2013 2:12'03 Stati Uniti New York 3-11-2013 283º
2010 2:13'49 Italia Roma 21-3-2010 382º

Palmarès[modifica | modifica wikitesto]

Anno Manifestazione Sede Evento Risultato Prestazione Note
2004 Mondiali juniores Italia Grosseto 10000 m piani Finale nf [10]
Europei
di corsa campestre
Germania Seebad Heringsdorf Gara juniores 48º 17'22 [11]
Classifica a squadre 124 punti [12]
2005 Europei under 23 Germania Erfurt 10000 m piani 14º 30'43"41 [13]
2006 Europei Svezia Göteborg 10000 m piani 10º 28'48"30 [14]
Europei
di corsa campestre
Italia San Giorgio su Legnano Gara under 23 Bronzo Bronzo 23'16 [15]
Classifica a squadre Argento Argento 78 punti [16]
2007 Europei under 23 Ungheria Debrecen 10000 m piani Bronzo Bronzo 29'18"26 [17]
2008 Mondiali
di corsa campestre
Regno Unito Edimburgo 12000 m 99º 38'28 [18]
Europei
di corsa campestre
Belgio Bruxelles Gara senior 12º 31'41 [19]
Classifica a squadre 79 punti [20]
2009 Mondiali Germania Berlino 5000 m piani Batteria 13'37"79 [21]
Mondiali
di mezza maratona
Regno Unito Birmingham Mezza maratona 18º 1:02'43 [22] Miglior prestazione personale
Classifica a squadre 11º 3:11'58 [23]
Europei
di corsa campestre
Irlanda Dublino Gara senior 31'42 [24]
Classifica a squadre Bronzo Bronzo 62 punti [25]
2010 Europei Spagna Barcellona 5000 m piani 13'40"17 [26]
10000 m piani Bronzo Bronzo 28'27"33 [26]
2011 Europei indoor Francia Parigi 3000 m piani 11º 8'04"82 [27]
Mondiali Corea del Sud Taegu 10000 m piani 12º 28'50"28 [28]
5000 m piani 10º 13'29"11 [29]
2012 Europei Finlandia Helsinki 5000 m piani 13'32"69 [30]
10000 m piani Argento Argento 28'22"73 [30]
Giochi olimpici Regno Unito Londra 5000 m piani Batteria 13'28"71 [30]
10000 m piani 24º 28'57"46 [30]
Europei
di corsa campestre
Ungheria Budapest Gara senior Bronzo Bronzo 30'13 [31]
Classifica a squadre Bronzo Bronzo 63 punti [32]
2013 Giochi del Mediterraneo Turchia Mersin 5000 m piani 13'45"12 [33] Miglior prestazione personale stagionale
Mondiali Russia Mosca 10000 m piani 19º 28'06"74 [33]

Miglior prestazione personale stagionale

Europei
di corsa campestre
Serbia Belgrado Gara senior rit - [34]
2014 Mondiali
di mezza maratona
Danimarca Copenaghen Mezza maratona 27º 1:01'57 [35] Miglior prestazione personale stagionale
Classifica a squadre 12º 3:08'47 [36]
Europei Svizzera Zurigo 10000 m piani 28'19"79 [37]
Maratona Oro Oro 2:11'08 [4] Miglior prestazione personale
Classifica a squadre [4]
2015 Mondiali Cina Pechino Maratona 2:14'54 [38]
2016 Europei Paesi Bassi Amsterdam Mezza maratona Bronzo Bronzo 1:02'38" Miglior prestazione personale stagionale[39]
Giochi olimpici Brasile Rio de Janeiro Maratona nf
2017 Mondiali Regno Unito Londra Maratona 2h10'56" Miglior prestazione personale
2018 Giochi del Mediterraneo Spagna Tarragona Mezza maratona 1h04'37"
2019 Mondiali Qatar Doha Maratona nf

Campionati nazionali[modifica | modifica wikitesto]

Daniele Meucci durante il 58º Cross del Campaccio nel 2015
2004
  • 10º ai Campionati italiani dei 10000 metri, (Carpi), 10000 m - 31'10”62 (assoluti)[40]
  • Oro Oro ai Campionati italiani dei 10000 metri, (Carpi), 10000 m - 31'10”62 (juniores)[40]
2005
  • 7º ai campionati italiani assoluti, 5000 m - 14'21"26
  • 10º ai campionati italiani assoluti, 1500 m - 3'53"41
  • Oro Oro ai Campionati italiani juniores e promesse, (Grosseto), 5000 m - 14'28"49[41]
2006
2007
2008
2009
  • Oro Oro ai Campionati italiani assoluti indoor, (Torino), 3000 m - 8'03"48[52]
2010
2011
2014
  • Oro Oro ai Campionati italiani assoluti di mezza maratona, (Verona), Mezza maratona - 1:02'44[57]
2016
  • 5º ai Campionati italiani assoluti di corsa campestre, (Gubbio), 10 km - 30'32[58]
2018
  • Argento Argento ai campionati italiani assoluti, 10000 m - 28'38"94

Altre competizioni internazionali[modifica | modifica wikitesto]

2005
  • 6º alla Mezza maratona di Arezzo (Italia Arezzo) - 1h04'31"
  • 5º alla Roma Urbs Mundi (Italia Roma) - 30'52"
2006
2007
2008
2009
2010
2011
2012
2013
2014
2015
2016
2017
  • Oro Oro alla Maratona di Rimini (Italia Rimini) - 2h16'06"
  • 7º alla Stramilano (Italia Milano) - 1h03'43"
  • 12º alla Mezza maratona di Praga (Rep. Ceca Praga) - 1h02'17"
  • 9º alla 20 km di Parigi (Francia Parigi), 20 km - 1h00'22"
  • 4º alla We Run Rome (Italia Roma) - 29'42"
2018
  • Oro Oro alla We Run Rome (Italia Roma) - 29'05"
2019
2020
  • 13º alla 10K Valencia Ibercaja (Spagna Valencia) - 28'08"

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ La Giudicante squalifica Meucci per 6 mesi, FIDAL.it, 18 ottobre 2007
  2. ^ La CAF riduce la squalifica a Meucci, FIDAL.it, 29 novembre 2007
  3. ^ Il pisano Meucci sorprende con un bronzo europeo a Barcellona Archiviato il 13 agosto 2016 in Internet Archive., GoNews.it, 28 luglio 2010
  4. ^ a b c Pierangelo Molinaro, Atletica, Europei: Meucci è d'oro nella maratona!, Gazzetta.it, 17 agosto 2014
  5. ^ (EN) Risultati maratona maschile Europei di atletica leggera Zurigo 2014 Archiviato il 18 agosto 2014 in Internet Archive., European-Athletics.org, 17 agosto 2014
  6. ^ Alessio Giovannini, Meucci campione europeo di maratona, FIDAL.it, 17 agosto 2014
  7. ^ Enrico Sisti, Atletica, Europei: Meucci vince l'oro nella maratona, Repubblica.it, 17 agosto 2014
  8. ^ Marco Massetani, L'Università degli ingegneri d'oro, CorriereFiorentino.Corriere.it, 19 agosto 2014
  9. ^ Antonio Scuglia, Daniele Meucci, dottorato da campione in robotica, IlTirreno.it, 5 aprile 2015
  10. ^ Azzurri 2004 - Rappresentativa Juniores Uomini - Meucci Daniele, FIDAL.it
  11. ^ (EN) 11th SPAR European Cross Country Championships 2004 - U20 Cross Country 5.6 km Men - Final, European-Athletics.org
  12. ^ (EN) http://www.european-athletics.org/results/details/event=12532753/index.html 11th SPAR European Cross Country Championships 2004 - Men Junior, European-Athletics.org
  13. ^ Azzurri 2005 - Rappresentativa Promesse Uomini - Meucci Daniele, FIDAL.it
  14. ^ Azzurri 2006 - Rappresentativa Assoluta Uomini - Meucci Daniele, FIDAL.it
  15. ^ (EN) 13th SPAR European Cross Country Championships 2006 - U23 Cross Country 8.03 km Men - Final, European-Athletics.org
  16. ^ (EN) 13th SPAR European Cross Country Championships 2006 - Men U23, European-Athletics.org
  17. ^ Azzurri 2007 - Rappresentativa Promesse Uomini - Meucci Daniele, FIDAL.it
  18. ^ (EN) 36th IAAF World Cross Country Championships 2008 - Senior Race Men - Result, IAAF.org
  19. ^ (EN) 15th SPAR European Cross Country Championships 2008 - Cross Country 10.0 km Men - Final, European-Athletics.org
  20. ^ (EN) 15th SPAR European Cross Country Championships 2008 - Men Senior, European-Athletics.org
  21. ^ a b c Azzurri 2009 - Rappresentativa Assoluta Uomini - Meucci Daniele, FIDAL.it
  22. ^ (EN) IAAF/EDF Energy World Hal marathon Championships 2009 - Half marathon Men - Result, IAAF.org
  23. ^ (EN) IAAF/EDF Energy World Hal marathon Championships 2009 - Half marathon Men - Team, IAAF.org
  24. ^ (EN) 16th SPAR European Cross Country Championships 2009 - Cross country 9.997 km Men - Final, European-Athletics.org
  25. ^ (EN) 16th SPAR European Cross Country Championships 2009 - Men Senior, European-Athletics.org
  26. ^ a b c Azzurri 2010 - Rappresentativa Assoluta Uomini - Meucci Daniele, FIDAL.it
  27. ^ (EN) European Indoor Championships 2011 - 3000 m Men Final, European-Athletics.org
  28. ^ A. G., Mondiali: Meucci 12º, Milani al personale, FIDAL.it, 28 agosto 2011
  29. ^ Alessio Giovannini, Mondiali: Giamaica 4x100 record, Italia quinta, FIDAL.it, 8 settembre 2011
  30. ^ a b c d Azzurri 2012 - Assoluti Uomini - Meucci Daniele, FIDAL.it
  31. ^ (EN) 19th SPAR European Cross Country Championships 2012 Cross Country 9.9 km Men - Final, European-Athletics.org
  32. ^ (EN) 19th SPAR European Cross Country Championships 2012 - Men Senior, European-Athletics.org
  33. ^ a b c Azzurri 2013 - Assoluti Uomini - Meucci Daniele, FIDAL.it
  34. ^ (EN) 20th SPAR European Cross Country Championships 2013 - Cross Country 10.0 km Men - Final, European-Athletics.org
  35. ^ (EN) IAAF/AL Bank World Hal marathon Championships 2014 - Half marathon Men - Result, IAAF.org
  36. ^ (EN) IAAF/AL Bank World Hal marathon Championships 2014 - Half marathon Men - Team, IAAF.org
  37. ^ Azzurri 2014 - Assoluti Uomini - Meucci Daniele, FIDAL.it
  38. ^ Azzurri 2015 - Assoluti Uomini - Meucci Daniele, FIDAL.it
  39. ^ [1] Archiviato il 20 agosto 2016 in Internet Archive.
  40. ^ a b A Mazza e Sicari le maglie tricolori dei 10000, FIDAL.it, 10 giugno 2004
  41. ^ Daniele Meucci - Risultati - 5000 metri, FIDAL.it
  42. ^ Campionati italiani di corsa campestre 2006 - Classifica maschile - Categoria Senior - Cross lungo - Km 12, AtleticaFiatFormia.it
  43. ^ Campionati italiani individuali assoluti su pista 2006 - 5000 metri uomini, FIDAL.it
  44. ^ Campionati italiani individuali assoluti su pista 2006 - 10000 metri uomini, FIDAL.it
  45. ^ Campionati italiani assoluti indoor 2007 - 1500 metri uomini, FIDAL.it
  46. ^ Campionati italiani assoluti indoor 2007 - 3000 metri uomini, FIDAL.it
  47. ^ Campionati italiani individuali assoluti 2007 - 5000 metri uomini, FIDAL.it
  48. ^ Campionati italiani individuali assoluti 2007 - 10000 metri uomini, FIDAL.it
  49. ^ Campionati italiani assoluti indoor 2008 - 3000 metri uomini, FIDAL.it
  50. ^ Campionati italiani individuali assoluti 2008 - 5000 metri uomini, FIDAL.it
  51. ^ Campionati italiani individuali assoluti 2008 - 10000 metri uomini, FIDAL.it
  52. ^ Campionati italiani assoluti indoor 2009 - 3000 metri uomini, FIDAL.it
  53. ^ Campionati italiani individuali assoluti su pista 2010 - 5000 m uomini, FIDAL.it
  54. ^ Campionati italiani individuali assoluti su pista 2010 - 10000 m uomini, FIDAL.it
  55. ^ Campionati italiani individuali di corsa campestre 2011 - Lungo uomini km 9,400, FIDAL.it
  56. ^ Campionati italiani individuali assoluti su pista 2011 - 5000 m uomini, FIDAL.it
  57. ^ M. S., Meucci e Straneo tricolore di mezza, FIDAL.it, 16 febbraio 2014
  58. ^ Campionati italiani individuali e di società di corsa campestre 2016 - Campionato italiano promesse/seniores u, FIDAL.it
  59. ^ (EN) 11th European Cup 10000 m 2007 - 10000 m Men - Final, European-Athletics.org
  60. ^ (EN) 11th European Cup 10000 m 2007 - Team Results - Men, European-Athletics.org
  61. ^ Azzurri 2007 - Rappresentativa Assoluta Uomini - Meucci Daniele, FIDAL.it
  62. ^ (EN) 12th European Cup 10000 m 2008 - 10000 m Men Final, European-Athletics.org
  63. ^ (EN) 12th European Cup 10000 m 2008 - Team Results - Men, European-Athletics.org
  64. ^ Azzurri 2008 - Rappresentativa Assoluta Uomini - Meucci Daniele, FIDAL.it
  65. ^ (EN) Rieti Grand Prix 2009 - Official Results - Men - 3000 Metres, MileSplit.com
  66. ^ A. G., Strada, Meucci primo al Sant'Agata, FIDAL.it, 1º febbraio 2010
  67. ^ (EN) 14th European Cup 10000 m 2010 -10000 m Men - Final, European-Athletics.org
  68. ^ (EN) 14th European Cup 10000 m 2010 - Team Results - Men, European-Athletics.org
  69. ^ Pierangelo Molinaro, Continental Cup, vince l'Europa Blanca Vlasic infiamma Spalato, Gazzetta.it, 5 settembre 2010
  70. ^ Guglielmo Buccheri, Campaccio vince Edris, Meucci sesto, LaStampa.it, 6 gennaio 2013
  71. ^ A.C.S., Lalli e Meucci sul podio al Campaccio, FIDAL.it, 6 gennaio 2015
  72. ^ (EN) 20th European 10000 m Cup - 10000 m Men - Final, European-Athletics.org
  73. ^ (EN) 20th European 10000 m Cup - Team Results - Men, European-Athletics.org

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàVIAF (EN198148207852200342625 · SBN IT\ICCU\BVEV\218490 · WorldCat Identities (ENviaf-198148207852200342625