Manuela Gentili

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Manuela Gentili
Nazionalità Italia Italia
Altezza 163[1] cm
Peso 52[1] kg
Atletica leggera Athletics pictogram.svg
Specialità 400 m hs
Record
60 m indoor 7"85 (2010)
100 m 11"85 (2009)
200 m 24"05 (2012)
200 m indoor 24"55 (2013)
400 m 53"55 (2012)
400 m indoor 54"86 (2013)
300 m hs 39"98 (2013)
400 m hs 55"54 (2012)
4×400 m 3’43"83 (2013)
Società non conosciuta Polisportiva Castellana (1988-1996)
non conosciuta Lib. Femm. Piacenza (1997-1999)
CUS Parma flag.svg CUS Parma (2000-2006)
CUS Palermo Atletica flag.svg CUS Palermo (2007-2013)
Ritirata 2013
Carriera
Nazionale
2006-2013 Italia Italia 7
Palmarès
Giochi del Mediterraneo 0 0 1
Per maggiori dettagli vedi qui
Statistiche aggiornate al 27 giugno 2013

Manuela Gentili (Castel San Giovanni, 7 febbraio 1978) è un'ex atleta italiana, specialista dei 400 metri ostacoli, ha vinto la medaglia di bronzo sui 400 m hs ai Giochi del Mediterraneo di Mersin 2013.

È stata semifinalista sui 400 m hs in due edizioni degli Europei: Barcellona 2010 ed Helsinki 2012.

Ai campionati italiani assoluti sui 400 m hs ha vinto 3 titoli di fila (2010, 2011, 2012) e quattro volte è stata vicecampionessa (2007, 2008, 2009, 2013).

Detiene 4 record nazionali, 3 masters ed 1 promesse.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Gli inizi e le prime medaglie agli italiani giovanili[modifica | modifica wikitesto]

Il suo primo tecnico è stato Paolo Pagani[2] e poi dal 2004 è stata seguita dall’ex atleta Carla Barbarino[1]

Ha gareggiato con la Polisportiva Castellana, la Libertas Piacenza, il CUS Parma ed il CUS Palermo[1].

Due medaglie di bronzo sui 400 m hs nel biennio 1997-1998 rispettivamente ai campionati juniores e promesse.

Vincitrice del titolo italiano promesse sui 400 m hs nel 1999 a Fiuggi.

2000-2004: l’esordio le prime medaglie agli italiani assoluti[modifica | modifica wikitesto]

2000, medaglia d’argento sempre sui 400 m hs, sia agli italiani promesse che agli assoluti di Milano (dietro Monika Niederstätter).

Nel biennio 2002-2003 agli assoluti termina quinta a Viareggio e poi sesta a Rieti.

Nel 2004 esce in batteria sui 400 m agli assoluti indoor di Genova e conclude quarta nei 400 m hs agli assoluti all’aperto di Firenze.

2005-2009: l’esordio con la Nazionale assoluta e gli argenti agli assoluti[modifica | modifica wikitesto]

Un altro quarto posto sui 400 m hs anche agli assoluti di Bressanone nel 2005 e poi medaglia di bronzo con la staffetta 4x400 m.

Ha esordito con la Nazionale assoluta nel 2006 in occasione dell’Incontro internazionale svoltosi in Italia a Firenze tra le rappresentative di Italia, Russia, Cina ed Italia under 23[3]: gareggiando sulla sua distanza ideale, i 400 m hs, ha terminato la gara al sesto posto chiudendo col tempo di 59”46.

Nell’estate dello stesso anno arriva sesta sui 400 m hs agli assoluti di Torino e non parte con la 4x400 m.

Batteria sui 400 m agli assoluti indoor del 2007; argento sui 400 m hs (dietro Benedetta Ceccarelli) e quarto posto nella 4x400 m.

Argento sui 400 m hs (dietro Benedetta Ceccarelli) e sesta posizione con la 4x400 m agli assoluti di Cagliari nel 2008.

Nel 2009 si è ritirata nella batteria dei 400 m agli assoluti indoor ed argento sui 400 m hs a quelli all’aperto (dietro Benedetta Ceccarelli).

2010-2012: il tris di titoli italiani assoluti, gli Europei per nazioni e la semifinale in due Europei[modifica | modifica wikitesto]

Nell’estate del 2010 ha vinto a Grosseto il suo primo titolo italiano assoluto sui 400 m hs, mentre va fuori in batteria sui 400 m agli assoluti indoor.

Quinto posto finale sui 400 m hs all’Europeo per nazioni nel 2010 a Bergen in Norvegia.

Ottenuto il biglietto per gli Europei di Barcellona 2010, ben figura arrivando sino alla semifinale, ove finisce 7a in 56"56[4].

Nel biennio 2011-2012 fa doppietta di titoli sui 400 m hs agli assoluti, arrivando così a tre complessivi.

È stata quinta all’Europeo per nazioni sui 400 m hs in Svezia a Stoccolma nel 2011.
Nello stesso anno ai Mondiali di Daegu in Corea del Sud non è andata oltre la batteria sui 400 m hs.

Il suo primato sui 400 metri ostacoli è di 55"54 ottenuto al Meeting Internazionale di Lucerna in Svizzera il 17 luglio 2012[5].

Semifinalista sui 400 m hs agli Europei di Helsinki 2012.

2013: il bronzo ai Giochi del Mediterraneo e l’ultima medaglia agli assoluti prima del ritiro[modifica | modifica wikitesto]

Nel 2013 ha vinto la sua prima ed unica medaglia in una manifestazione internazionale: bronzo ai Giochi del Mediterraneo di Mersin in Turchia sui 400 m hs.

Agli assoluti invece è finita seconda nella finale 2 dei 400 m indoor, invece agli assoluti all’aperto è stata vice-campionessa dietro a Yadisleidy Pedroso.

Si è ritirata a livello agonistico alla fine della stagione sportiva 2013[6] [7].

Curiosità[modifica | modifica wikitesto]

Record nazionali[modifica | modifica wikitesto]

Masters 35[modifica | modifica wikitesto]

  • 200 metri piani indoor: 24”55 (Italia Ancona, 9 febbraio 2013)[10]
  • 400 metri piani indoor: 54”86 (Italia Ancona, 17 febbraio 2013)[10]
  • 400 metri ostacoli: 55”83 (Italia Milano, 28 luglio 2013)[11]

Promesse[modifica | modifica wikitesto]

  • 200 metri ostacoli: 28”18 (Italia Brescia, 11 ottobre 1998)[12]

Progressione[modifica | modifica wikitesto]

400 metri piani[modifica | modifica wikitesto]

Stagione Risultato Luogo Data Rank. Mond.
2013 53"62 Germania Friburgo 3-8-2013
2012 53"55 Italia Campi Bisenzio 22-9-2012
2011 53"70 Italia Pergine Valsugana 23-7-2011
2010 54"95 Italia Palermo 12-6-2010
2009 55"11 Italia Alcamo 4-7-2009
2008 57"58 Italia Lodi 27-9-2008
2007 55"03 Italia Catania 7-7-2007
2006 56"56 Italia Rovellasca 19-7-2006
2005 55"40 Germania Friburgo 27-8-2005
2004 54"66 Svizzera Bellinzona 31-8-2004

400 metri piani indoor[modifica | modifica wikitesto]

Stagione Risultato Luogo Data Rank. Mond.
2013 54"86 Italia Ancona 17-2-2013
2010 55"45 Italia Ancona 27-2-2010
2007 56"09 Italia Ancona 17-2-2007
2006 55"42 Italia Genova 22-1-2006
2004 57"24 Italia Genova 21-2-2004

400 metri ostacoli[modifica | modifica wikitesto]

Stagione Risultato Luogo Data Rank. Mond.
2013 55"83 Italia Milano 28-7-2013
2012 55"54 Svizzera Lucerna 17-7-2012
2011 56"23 Italia Saint Christophe 17-07-2011
2010 55"78 Italia Grosseto 1-7-2010
2009 56"93 Italia Milano 2-8-2009
2008 58"24 Italia Cagliari 20-7-2008
2007 57"04 Italia Padova 28-7-2007
2006 58"97 Italia Busto Arsizio 15-7-2006
2005 57"73 Italia Bressanone 26-6-2005
2004 57"35 Italia Firenze 11-7-2004

Palmarès[modifica | modifica wikitesto]

Anno Manifestazione Sede Evento Risultato Prestazione Note
2010 Europei Spagna Barcellona 400 m hs Semifinale 56"56 [13]
2011 Mondiali Corea del Sud Daegu 400 m hs Batteria 56"71 [14]
2012 Europei Finlandia Helsinki 400 m hs Semifinale 57"03 [15]
2013 Giochi del Mediterraneo Turchia Mersin 400 m hs Bronzo Bronzo 55"89 [16]

Campionati nazionali[modifica | modifica wikitesto]

1997
  • Bronzo Bronzo ai Campionati italiani juniores e promesse, (Grosseto), 400 m hs - 62"18
1998
  • Bronzo Bronzo ai Campionati italiani juniores e promesse, (Pesaro), 400 m hs - 60"77
1999
  • Oro Oro ai Campionati italiani juniores e promesse, (Fiuggi), 400 m hs - 60”41
2000
  • Argento Argento ai Campionati italiani juniores e promesse, (Piovene Rocchette), 400 m hs - 59"56
  • Bronzo Bronzo ai Campioni italiani assoluti, (Milano), 400 m hs - 58”86[17]
2002
  • 5a ai Campionati italiani assoluti, (Viareggio), 400 m hs - 59”12[18]
2003
  • 6a ai Campionati italiani assoluti, (Rieti), 400 m hs - 59”45[19]
2004
  • In batteria ai Campionati italiani assoluti indoor, (Genova), 400 m - 57”24[20]
  • 4a ai Campionati italiani assoluti, (Firenze), 400 m hs - 57”35[21]
2005
  • 4a ai Campionati italiani assoluti, (Bressanone), 400 m hs - 57”73[22]
  • Bronzo Bronzo ai Campionati italiani assoluti, (Bressanone), 4x400 m - 3’46”50[23]
2006
2007
2008
2009
2010
2011
2012
2013

Coppe e meeting internazionali[modifica | modifica wikitesto]

2010
2011
2012

Attività extrasportive e vita privata[modifica | modifica wikitesto]

  • Nel 2001 si è diplomata all’ISEF Statale di Milano iniziando poi a dedicarsi all’insegnamento dell’educazione fisica negli istituti elementari[1].
  • È sposata con Filippo Ganasi con cui vive a Castel San Giovanni[1] dove lui allena nel settore giovanile della Fontana Audax[41] e col quale ha avuto una bambina nata proprio il suo stesso giorno[42].

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b c d e f Profilo su FIDAL.it
  2. ^ a b Scheda atleta - Atletica, Manuela Gentili, Londra2012.CONI.it
  3. ^ Azzurri 2006 - Rappresentativa Assoluta Donne, Gentili Manuela, FIDAL.it
  4. ^ (EN) Manuela Gentili - Biography, European-Athletics.org
  5. ^ Manuela Gentili 55.54 a Lucerna, FIDAL.it, 17 luglio 2012
  6. ^ Manuela Gentili, dopo 25 anni addio all’atletica: “Vorrei diventare mamma”, Liberta.it, 30 settembre 2013
  7. ^ Emanuela Gentili si ritira dalle gare ma non dall’atletica, LaProvinciaPavese.it, 12 novembre 2013
  8. ^ a b Campionati italiani individuali assoluti 2007 - Staffetta 4 x 400 donne, FIDAL.it
  9. ^ a b Campionati italiani individuali assoluti 2008 - Staffetta 4 x 400 donne, FIDAL.it
  10. ^ a b Migliori prestazioni italiane indoor master femminili, FIDAL.it, 8 aprile 2014
  11. ^ Migliori prestazioni italiane outdoor master femminili, FIDAL.it, 31 ottobre 2014
  12. ^ Primati e migliori prestazioni italiane - Migliori prestazioni italiane promesse, FIDAL.it, 15 dicembre 2014
  13. ^ Gentili fuori dalla finale, RaiSport.Rai.it, 28 luglio 2010
  14. ^ Pierangelo Molinaro, Dopo lo shock-Bolt il martello di Vizzoni, Gazzetta.it, 19 agosto 2011
  15. ^ Helsinki Vizzoni e Donato che show, FIDAL.it, 28 giugno 2012
  16. ^ Mersin: sprint e salti a medaglia, FIDAL.it, 27 giugno 2013
  17. ^ Scheda di Manuela Gentili, su TGCom24.Mediaset.it
  18. ^ Graduatorie italiane 2002 - Donne, 400 metri ostacoli, FIDAL.it
  19. ^ Graduatorie italiane 2003 - Donne, 400 metri ostacoli, FIDAL.it
  20. ^ Graduatorie italiane indoor 2004 - Donne, 400 metri, FIDAL.it
  21. ^ Graduatorie italiane 2004 - Donne, 400 metri ostacoli, FIDAL.it
  22. ^ Assoluti da incorniciare, La Mantia plana a 14,62, FIDAL.it, 26 giugno 2005
  23. ^ Graduatorie italiane 2005 - Donne, Staffetta 4 x 400, FIDAL.it
  24. ^ Campionati italiani individuali assoluti su pista 2006 - 400 ostacoli donne, FIDAL.it
  25. ^ Campionati italiani individuali assoluti su pista 2006 - Staffetta 4 x 400 donne, FIDAL.it
  26. ^ Campionati italiani assoluti indoor 2007 - 400 metri donne, FIDAL.it
  27. ^ Campionati italiani individuali assoluti 2007 - 400 hs h 76 donne, FIDAL.it
  28. ^ Campionati italiani individuali assoluti 2008 - 400 hs h 76 donne, FIDAL.it
  29. ^ Campionati italiani assoluti indoor 2009 - 400 metri donne, FIDAL.it
  30. ^ Campionati italiani individuali assoluti su pista 2009 - 400 hs h 76 donne, FIDAL.it
  31. ^ Campionati italiani assoluti indoor 2010 - 400 metri donne, FIDAL.it
  32. ^ Campionati italiani individuali assoluti su pista 2010 - 400 hs donne, FIDAL.it
  33. ^ Campionati italiani individuali assoluti su pista 2011 - 400 m hs donne, FIDAL.it
  34. ^ Campionati italiani individuali assoluti su pista 2012 - 400 m hs donne, FIDAL.it
  35. ^ Campionati italiani assoluti e promesse indoor 2013 - 400 m donne, FIDAL.it
  36. ^ Campionati italiani individuali assoluti su pista 2013 - 400 hs donne, FIDAL.it
  37. ^ Golden Gala: Powell 9.82, Vlasic-Howard 2,03, FIDAL.it, 22 giugno 2010
  38. ^ Azzurri 2010 - Rappresentativa Assoluta Donne, Gentili Manuela, FIDAL.it
  39. ^ Lemaitre senza rivali sui 100 Agli Europei a squadre fa 9”95, Repubblica.it, 18 giugno 2011
  40. ^ Golden Gala 2012 di atletica in diretta live: Bolt a 9,76, DirettaRadio.it, 31 maggio 2012
  41. ^ Ganasi Filippo - Allenatore juniores regionali, FontanaAudaxASD.it
  42. ^ Gentili mamma, è nata Costanza, FIDAL.it, 8 febbraio 2015

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]