Chiara Bazzoni

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Chiara Bazzoni
Arcioni spacca bazzoni milani.jpg
Chiara Bazzoni (2a da destra col pettorale dell'Italia), prima della partenza della finale della staffetta 4x400 m agli Europei indoor di Parigi 2011
Nazionalità Italia Italia
Altezza 172[1] cm
Peso 60[1] kg
Atletica leggera Athletics pictogram.svg
Specialità 400 m
Record
55 m indoor 7"29 (2008)
60 m indoor 7"67 (2014)
100 m 11"83 (2014)
150 m 17"89 (2013)
200 m 23"74 (2013)
200 m indoor 24"15 (2014)
300 m 37"67 (2014)
400 m 52"06 (2013)
400 m indoor 53"44 (2014)
4×100 m 47"26 (2013)
4×400 m 3’25"71 Record nazionale (2010)
4×400 m indoor 3’31"99 Record nazionale (2014)
Società non conosciuta Atletica Fiorentina (1994-1995)
non conosciuta Toscana Atletica Femminile (1995-1997)
non conosciuta Toscana Atletica (1998-1999)
non conosciuta Toscana Atletica Empoli (1999-2001)
non conosciuta ASSI Banca Toscana Firenze (2002-2003)
non conosciuta Toscana Atletica Empoli (2003-)
Esercito(2006-)
Carriera
Nazionale
2008- Italia Italia 18-
Palmarès
Coppa dei Campioni per club 0 2 1
Giochi del Mediterraneo 2 0 0
Per maggiori dettagli vedi qui
Statistiche aggiornate al 29 giugno 2013

Chiara Bazzoni (Arezzo, 5 luglio 1984) è un'atleta italiana, specialista dei 400 metri piani, è allenata da Angela Fè che la segue da sempre.

Ha vinto 2 medaglie d’oro ai Giochi del Mediterraneo a Mersin in Turchia nel 2013 su 400 e 4x400 m.

È stata semifinalista sui 400 m sia ai Mondiali di Mosca nel 2013 che agli Europei di Zurigo nel 2014.

In carriera ha vinto 13 titoli nazionali assoluti, di cui 4 individuali sui 400 m: 3 indoor (2013, 2014, 2015) ed 1 outdoor (2013).

È una delle staffettiste italiane primatiste della 4x400 m sia outdoor (Chiara Bazzoni, Marta Milani, Maria Enrica Spacca, Libania Grenot) che indoor (Maria Enrica Spacca, Elena Bonfanti, Marta Milani, Chiara Bazzoni).

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Gli inizi e le prime medaglie ai campionati italiani assoluti[modifica | modifica wikitesto]

Toscana, nata ad Arezzo (famiglia originaria di Sinalunga[2]) e risiede a Bettolle[3]. Il primo sport praticato da Chiara Bazzoni è stato il nuoto, ma all’età di 10 anni ha iniziato a frequentare le piste di atletica leggera, spinta dal cugino Nicola Bernardini, ex ostacolista, che l’ha portata a vedere i suoi allenamenti[4]; ha cominciato proprio con la pratica degli ostacoli, per poi passare alle distanze piane[1].

Vince la sua prima medaglia agli assoluti nel 2003 quando agli assoluti di Rieti è bronzo con la 4x400 m ed in precedenza non supera la batteria dei 200 m agli indoor di Genova.

Non è andata oltre la batteria nei 200 m agli assoluti indoor del 2004 a Genova.

Medaglia d’argento nel 2005 agli assoluti di Bressanone con la staffetta 4x400 m.

2006-2008: il reclutamento nell’Esercito, l’esordio nella Nazionale assoluta ed i primi titoli assoluti[modifica | modifica wikitesto]

Nel 2006 è stata reclutata dall’Esercito, dedicandosi all’atletica a tempo pieno.
Come grado militare è Caporal maggiore scelto[5]. Nello stesso anno agli assoluti, sui 400 m non ha superato la batteria sia agli indoor che agli outdoor, mentre ha vinto la medaglia di bronzo con la 4x200 m.

Due medaglie vinte agli assoluti nel 2007: agli indoor, non supera la batteria nei 400 m e si aggiudica il bronzo con la 4x200 m; agli outdoor è stata sesta sui 400 m e vicecampionessa con la 4x400 m.

Nella stagione sportiva 2008 agli assoluti, accoppiata di medaglie uguali per specialità: titolo nazionale in staffetta sia con la 4x200 m (indoor) che con la 4x400 m; due medaglie di bronzo sui 400 m (indoor ed outdoor).
Sempre nel 2008 esordisce con la Nazionale assoluta gareggiando con la staffetta 4x400 m in Coppa Europa ad Annecy in Francia e terminando all’ottavo posto.

2009-2011: il record nazionale nella staffetta 4x400 metri, podio sfiorato agli Europei outdoor e indoor[modifica | modifica wikitesto]

Una sola medaglia, ma d’oro, agli assoluti del 2009: il secondo titolo personale nella specialità della staffetta 4x400 m; sempre in staffetta è stata squalificata con la 4x200 m. Invece nelle prove individuali sui 400 m, è giunta sesta entrambe le volte sia indoor che outdoor.

Nel 2010, ai Campionati europei di Barcellona in Spagna, Chiara Bazzoni diventa primatista italiana nella staffetta 4x400 m ed il record era imbattuto da 11 anni[6]. In precedenza, sempre a livello internazionale, gareggia all’Europeo per nazioni a Bergen in Norvegia terminando settima con la 4x400 m.
Agli italiani assoluti è stata argento sui 400 m e si ritirata nella 4x200 m (indoor), bronzo sui 400 m ed argento con la 4x400 m (outdoor).

Nel 2011 ha ottenuto il bronzo sui 400 m agli assoluti indoor; poi agli outdoor è stata quarta sempre sui 400 m ed invece ha vinto il titolo italiano con la 4x400 m.

In competizioni internazionali ha gareggiato in tre occasioni con la staffetta 4x400 m: al coperto ha partecipato agli Europei indoor di Parigi in Francia terminando quarta con la 4x400 m e realizzando il record italiano, poi migliorato; quindi all’Europeo per nazioni in Svezia a Stoccolma è giunta sesta ed infine ai Mondiali in Corea del Sud a Daegu, sempre con la staffetta 4x400 m, non è andata oltre la batteria.

2012-2014: i due ori ai Giochi del Mediterraneo, le olimpiadi londinesi, il poker di titoli in una stagione ed il record nazionale con la staffetta 4x400 metri ai Mondiali indoor[modifica | modifica wikitesto]

Nel 2012 è stata assente agli assoluti indoor di Ancona, mentre a quelli outdoor svoltisi a Bressanone ha vinto un bronzo sui 400 m ed il titolo nazionale con la staffetta 4x400 m.

A livello internazionale ha corso agli Europei di Helsinki in Finlandia: è uscita in batteria sia sui 400 che con la 4x400 m ed alle Olimpiadi di Londra gareggiando nella staffetta 4x400 m con cui non è riuscita a superare la batteria che avrebbe dato accesso alla finale.

Dal 2013 trascorre periodici periodi di preparazione a Roma nel gruppo del tecnico Vincenzo De Luca[1].
Durante lo stesso anno ha fatto en plein agli assoluti (indoor ed outdoor), vincendo 4 titoli italiani con due doppiette: 400 (suo primo titolo assoluto individuale) e 4x200 m agli indoor, 400 e 4x400 m agli outdoor.

Sempre nel 2013 in competizioni internazionali, ha preso parte agli Europei indoor di Goteborg in Svezia uscendo in batteria sui 400 m.
Quindi è arrivata la doppietta di titoli ai Giochi del Mediterraneo tenutisi in Turchia a Mersin: Chiara Bazzoni durante la manifestazione ha infatti vinto sia sui 400 m che con la 4x400 m. Poi è arrivata la partecipazione all’Europeo per nazioni in Gran Bretagna a Gateshead dove si è classificata ottava con la 4x400 m. Infine ha preso parte ai Mondiali di Mosca in Russia: semifinale sui 400 m e batteria nella 4x400 m.

Nel 2014 agli assoluti indoor di Ancora ha vinto il titolo nazionale sui 400 m, mentre con la staffetta 4x200 m non è partita; agli outdoor di Rovereto invece è stata vicecampionessa sui 400 m ed ha vinto il titolo italiano con la 4x400 m.

A livello internazionale nella stagione indoor partecipa ai Mondiali al coperto di Sopot in Polonia con la 4x400 m realizzando in batteria il nuovo record italiano, migliorando dopo tre anni il precedente fatto registrare agli Europei indoor di Parigi 2011. La stagione all’aperto la vede arrivare in sesta posizione sia ai Mondiali di staffetta a Nassau nelle Bahamas che all’Europeo per nazioni in Germania a Braunschweig. Infine agli Europei di Zurigo in Svizzera non riesce a superare la semifinale sui 400 m, mentre con la staffetta 4x400 m giunge al settimo posto.

2015: doppietta di titoli agli assoluti indoor[modifica | modifica wikitesto]

Nel 2015 agli assoluti indoor di Padova centra la doppietta di titoli di 400 e 4x200 m.

Curiosità[modifica | modifica wikitesto]

  • In carriera ha fatto un poker di titoli italiani assoluti nel 2013 (400 e 4x200 m indoor, 400 e 4x400 m outdoor) ed una doppietta nel 2008 (4x200 m indoor e 4x400 m outdoor).
  • Nelle liste all-time italiane figura come staffettista in 4 dei 6 migliori tempi di sempre della 4x400 m[7].
  • Come hobby le piace molto leggere ed ascoltare musica italiana[2].

Record nazionali[modifica | modifica wikitesto]

Seniores[modifica | modifica wikitesto]

Progressione[modifica | modifica wikitesto]

200 metri piani[modifica | modifica wikitesto]

Stagione Risultato Luogo Data Rank. Mond.
2014 23"84 Italia Rieti 31-7-2014
2013 23"74 Italia Orvieto 12-7-2013
2012 23"95 Italia Rieti 9-5-2012
2011 24"11 Italia Firenze 10-7-2011
2010 24"04 Italia Firenze 16-5-2010
2009 24"14 Italia Rieti 17-5-2009
2008 24"18 Italia Rieti 22-5-2008
2007 24"43 Italia Quarrata 8-7-2007
2006 25"07 Italia Roma 18-6-2006
2005 24"97 Italia Aulla 23-7-2005

400 metri piani[modifica | modifica wikitesto]

Stagione Risultato Luogo Data Rank. Mond.
2014 52"19 Svizzera Zurigo 12-8-2014
2013 52"06 Turchia Mersin 28-6-2013
2012 52"62 Italia Bressanone 8-7-2012
2011 52"72 Portogallo Vila Real de Santo António 28-5-2011
2010 53"25 Italia Grosseto 1-7-2010
2009 54"04 Spagna Castellón 30-5-2009
2008 54"32 Italia Firenze 5-7-2008
2007 54"43 Italia Padova 28-7-2007
2006 55"90 Italia Rieti 24-6-2006
2005 55"68 Italia Pergine Valsugana 25-6-2005

400 metri piani indoor[modifica | modifica wikitesto]

Stagione Risultato Luogo Data Rank. Mond.
2014 53"44 Italia Ancona 23-2-2014
2013 53"78 Italia Ancona 17-2-2013
2012 53"78 Italia Ancona 28-1-2012
2011 53"82 Italia Ancona 19-2-20
2010 53"80 Italia Ancona 27-2-2010
2009 54"75 Italia Torino 21-2-2009
2008 54"88 Italia Genova 23-2-2008
2007 54"74 Italia Genova 11-2-2007
2006 56"86 Italia Genova 22-1-2006

Palmarès[modifica | modifica wikitesto]

Anno Manifestazione Sede Evento Risultato Prestazione Note
2010 Europei Spagna Barcellona 4x400 m 4a 3'25"71 [12] Record nazionale
2011 Europei indoor Francia Parigi 4x400 m 4a 3'33"70 [13]
Mondiali Corea del Sud Daegu 4x400 m Batteria 3'26"48 [14]
2012 Europei Finlandia Helsinki 400 m Batteria 53"92 [15]
4x400 m Batteria 3'31"64 [16]
Giochi olimpici Regno Unito Londra 4x400 m Batteria 3’29"01 [17]
2013 Europei indoor Svezia Goteborg 400 m Batteria 54"55 [18]
Giochi del Mediterraneo Turchia Mersin 400 m Oro Oro 52"06 [19]
4x400 m Oro Oro 3'32"44 [20]
Mondiali Russia Mosca 400 m Semifinale 52"11 [21]
4x400 m Batteria 3'29"62 [21]
2014 Mondiali indoor Polonia Sopot 4x400 m Batteria 3’31"99 [22] Record nazionale
Mondiali di staffetta Bahamas Nassau 4x400 m 6a 3’27"44 [23]
Europei Svizzera Zurigo 400 m Semifinale 53"50 [24]
4x400 m 7a 3'28"30 [25]

Campionati nazionali[modifica | modifica wikitesto]

2003
  • In batteria ai Campionati italiani assoluti indoor, (Genova), 200 m - 24” 84[26]
  • Bronzo Bronzo ai Campionati italiani assoluti, (Rieti), 4x400 m - 3’49” 54[27]
2004
  • In batteria ai Campionati italiani assoluti indoor, (Genova), 200 m - 24” 90[28]
2005
  • Argento Argento ai Campionati italiani assoluti, (Bressanone), 4x400 m - 3’48” 80[29]
2006
2007
2008
2009
2010
2011
2012
2013
2014
2015

Coppe e meeting internazionali[modifica | modifica wikitesto]

2008
2009
2010
2011
2012
2013
2014

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b c d e Profilo su FIDAL.it
  2. ^ a b Schede atleti olimpici toscani - Chiara Bazzoni, Atletica, Regione.Toscana.it
  3. ^ Anna Visibelli argento tricolore nel salto in lungo indoor Chiara Bazzoni di Bettolle ma nata ad Arezzo tricolore nei 400 metri, LaNazione.it, 18 febbraio 2013
  4. ^ a b c Dea Cucciniello, Chiara Bazzoni: “semplicemente se non corro sto male!”, AtleticaLeggera.org, 23 luglio 2013
  5. ^ Gli Euro impegni degli atleti dell’Esercito - Grandi aspettative si attendono dagli atleti del Centro Sportivo Esercito, Esercito.Difesa.it, 11 agosto 2014
  6. ^ Valentina Chiancianesi, Olimpiadi di Londra 2012: intervista a Chiara Bazzoni, RadioArezzo.it
  7. ^ Liste italiane all time - Donne, 4x400 metri, FIDAL.it, 6 agosto 2014
  8. ^ Chiara Bazzoni sfida Vincenzo Montella per il Petaso dello sport, OKSiena.it, 2 gennaio 2014
  9. ^ Countdown per Chiara Bazzoni: stanotte alle 5 la 4x400, ValdiChianaOggi.it, 1º settembre 2011
  10. ^ Primati e migliori prestazioni italiane, FIDAL.it, 17 novembre 2014
  11. ^ Primati e migliori prestazioni italiane indoor, FIDAL.it, 31 ottobre 2014
  12. ^ Europei, argento e record per la 4x100, FIDAL.it, 2 agosto 2010
  13. ^ Parigi, quarti Di Gregorio e la 4x400, FIDAL.it, 6 marzo 2011
  14. ^ Mondiali, avanti Donato e Salis, FIDAL.it, 3 settembre 2011
  15. ^ Matteo Moscati, Europei atletica Helsinki: Programma e risultati prima giornata, SportLive.it, 26 giugno 2012
  16. ^ Helsinki Donato oro Meucci argento, FIDAL.it, 30 giugno 2012
  17. ^ Olimpiade staffette niente finale, FIDAL.it, 10 agosto 2012
  18. ^ Goteborg volano Greco Dal Molin e Borsi, FIDAL.it, 1º marzo 2013
  19. ^ , Gennaro Bozza, Giochi del Mediterraneo, Gibilisco si ritrova, podi record per l’Italia, Gazzetta.it, 28 giugno 2013
  20. ^ Le staffette 4x400 staccano il biglietto per Mosca, AtleticaWeek.org, 30 giugno 2013
  21. ^ a b Fausto Sarrini, Beffa per la staffetta azzurra 4x400 ai mondiali Chiara Bazzoni bene ma Grenot perde il testimone e addio al sesto posto, LaNazione.it, 17 agosto 2013
  22. ^ Andrea Buongiovanni, Atletica: Fassinotti in finale nell’alto. Staffetta record, ma non basta, Gazzetta.it, 8 marzo 2014
  23. ^ Giulia Zonca, Usa, ascensore per l’inferno Ma le donne vincono tutto, LaStampa.it, 26 maggio 2014
  24. ^ Live da Zurigo: Libania piomba in finale nei 400, AtleticaLive.it, 13 agosto 2014
  25. ^ Europei atletica, a Francia 4x400 donne, ANSA.it, 17 agosto 2014
  26. ^ Graduatorie italiane indoor 2003 - Donne, 200 metri, FIDAL.it
  27. ^ Graduatorie italiane 2003 - Donne, Staffetta 4 x 400, FIDAL.it
  28. ^ Graduatorie italiane 2004 - Donne, 200 metri, FIDAL.it
  29. ^ Graduatorie italiane 2005 - Donne, Staffetta 4 x 400, FIDAL.it
  30. ^ Campionati italiani assoluti indoor 2006 - 400 metri donne, FIDAL.it
  31. ^ Campionati italiani assoluti indoor 2006 - Staffetta 4 x 1 giro donne, FIDAL.it
  32. ^ Campionati italiani individuali assoluti su pista 2006 - 400 metri donne, FIDAL.it
  33. ^ Campionati italiani assoluti indoor 2007 - 400 metri donne, FIDAL.it
  34. ^ Campionati italiani assoluti indoor 2007 - Staffetta 4 x 1 giro donne, FIDAL.it
  35. ^ Campionati italiani individuali assoluti 2007 - 400 metri donne, FIDAL.it
  36. ^ Campionati italiani individuali assoluti 2007 - Staffetta 4 x 400 donne, FIDAL.it
  37. ^ Campionati italiani assoluti indoor 2008 - 400 metri donne, FIDAL.it
  38. ^ Campionati italiani assoluti indoor 2008 - Staffetta 4 x 1 giro donne, FIDAL.it
  39. ^ Campionati italiani individuali assoluti 2008 - 400 metri donne, FIDAL.it
  40. ^ Campionati italiani individuali assoluti 2008 - Staffetta 4 x 400 donne, FIDAL.it
  41. ^ Campionati italiani assoluti indoor 2009 - 400 metri donne, FIDAL.it
  42. ^ Campionati italiani assoluti indoor 2009 - Staffetta 4 x 1 giro donne, FIDAL.it
  43. ^ Campionati italiani individuali assoluti su pista 2009 - 400 metri donne, FIDAL.it
  44. ^ Campionati italiani individuali assoluti su pista 2009 - Staffetta 4 x 400 donne, FIDAL.it
  45. ^ Campionati italiani assoluti indoor 2010 - 400 metri donne, FIDAL.it
  46. ^ Campionati italiani assoluti indoor 2010 - Staffetta 4 x 1 giro donne, FIDAL.it
  47. ^ Campionati italiani individuali assoluti su pista 2010 - 400 m donne, FIDAL.it
  48. ^ Campionati italiani individuali assoluti su pista 2010 - 4 x 400 donne, FIDAL.it
  49. ^ Campionati italiani assoluti indoor 2011 - 400 m donne, FIDAL.it
  50. ^ Campionati italiani individuali assoluti su pista 2011 - 400 m donne, FIDAL.it
  51. ^ Campionati italiani individuali assoluti su pista 2011 - 4 x 400 m donne, FIDAL.it
  52. ^ Campionati italiani individuali assoluti su pista 2012 - 400 m donne, FIDAL.it
  53. ^ Campionati italiani individuali assoluti su pista 2012 - 4 x 400 m donne, FIDAL.it
  54. ^ Campionati italiani assoluti e promesse indoor 2013 - 400 m donne, FIDAL.it
  55. ^ Campionati italiani assoluti e promesse indoor 2013 - Staffetta 4 x 1 giro donne, FIDAL.it
  56. ^ Campionati italiani individuali assoluti su pista 2013 - 400 metri donne, FIDAL.it
  57. ^ Campionati italiani individuali assoluti su pista 2013 - Staffetta 4 x 400 donne, FIDAL.it
  58. ^ Campionati italiani individuali assoluti indoor 2014 - 400 m donne, FIDAL.it
  59. ^ Campionati italiani individuali assoluti indoor 2014 - Staffetta 4 x 1 giro donne, FIDAL.it
  60. ^ Campionati italiani individuali assoluti su pista 2014 - 400 metri donne, FIDAL.it
  61. ^ Campionati italiani individuali assoluti su pista 2014 - Staffetta 4 x 400 donne, FIDAL.it
  62. ^ Campionati italiani individuali assoluti indoor 2015 - 400 m donne, FIDAL.it
  63. ^ Campionati italiani individuali assoluti indoor 2015 - Staffetta 4 x 1 giro donne, FIDAL.it
  64. ^ Campionati italiani individuali assoluti su pista 2015 su fidal.it, FIDAL. URL consultato il 26 luglio 2015.
  65. ^ Azzurri 2008 Rappresentativa Assoluta Donne - Bazzoni Chiara, FIDAL.it
  66. ^ a b Coppa Campioni, brillano Vizzoni e Romagnolo su FIDAL.it, 31 maggio 2009
  67. ^ Cusma OK, Fiamme Gialle sul podio di Coppa, FIDAL.it, 1º giugno 2009
  68. ^ Bergen, Di Martino trionfa nell’alto a 2,00, FIDAL.it, 22 giugno 2010
  69. ^ Coppa Campioni: terzo gradino del podio per le Fiamme Gialle, FIDALLazio.org, 29 maggio 2011
  70. ^ Prima giornata positiva per Fiamme Gialle ed Esercito nella 1ª giornata della Coppa Campioni, FIDALLazio.org, 29 maggio 2011
  71. ^ Coppa Campioni: finanzieri terzi, Cusma OK, FIDAL.it, 1º giugno 2011
  72. ^ Panizza, El Mazoury e Bonfanti ottavi a Stoccolma con l’Italia, LeccoSportWeb.it, 19 giugno 2011
  73. ^ a b (ES) Copa de Europa de clubes - Mujeres su Rfea.es
  74. ^ Fiamme Gialle campioni d’Europa, FIDAL.it, 27 maggio 2012
  75. ^ Gateshead Settimo posto per gli Azzurri, FIDAL.it, 23 giugno 2013
  76. ^ Braunschweig Italia d’orgoglio, FIDAL.it, 22 giugno 2014

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]