Silvia Salis

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Silvia Salis
Silvia salis.jpg
Silvia Salis nel 2009
Nazionalità Italia Italia
Altezza 179[1] cm
Peso 74[1] kg
Atletica leggera Athletics pictogram.svg
Specialità Lancio del martello
Record
Martello 71,93 m (2011)
Carriera
Società
1993-2000 non conosciuta Atletica Albaro '82
2001-2006 CUS Genova flag.svg CUS Genova
2005-2010 Forestale
2010- CUS Genova flag.svg CUS Genova
2011- Fiamme Azzurre
Nazionale
2006- Italia Italia 20
Palmarès
Giochi del Mediterraneo 1 0 1
Per maggiori dettagli vedi qui
Statistiche aggiornate al 26 giugno 2013

Silvia Salis (Genova, 17 settembre 1985) è una martellista italiana, vincitrice di dieci titoli italiani tra invernali (6) ed assoluti (4).

Attualmente in forza alle Fiamme Azzurre, il 6 novembre 2016 è stata eletta nel Consiglio Federale della FIDAL.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Gli inizi, i primi titoli italiani giovanili e le rassegne internazionali giovanili[modifica | modifica wikitesto]

Il papà Eugenio è stato custode dell'impianto genovese di Villa Gentile[2].
Ha iniziato a praticare atletica leggera nel 1993 quando aveva 8 anni[2].
Ha provato un po' tutte le specialità e poi si stava specializzando nel salto in lungo (a 9 anni saltava 3,70 m) però verso i 13 anni ha provato a fare dei lanci ed i risultati sono stati sorprendenti.
È stata scoperta ai lanci dal tecnico Valter Superina, ex martellista che l'ha allenata per molti anni[1].

Con Clarissa Claretti ed Ester Balassini forma un trio di atlete italiane specialiste del martello, in grado di competere a livello europeo.

Agli italiani allieve 2001 è stata vicecampionessa agli invernali di lanci ed ha vinto il titolo nazionale di categoria.

Ha partecipato ai Mondiali allieve in Ungheria a Debrecen dove non supera la qualificazione.

Doppia medaglia nel 2002 agli italiani allieve: oro agli invernali di lanci ed argento di categoria; quinto posto agli assoluti di Viareggio.

Tre titoli nazionali juniores nel biennio 2003-2004, due italiani invernali di lanci ed uno di categoria.

Tra il 2002 e il 2005, entrambi gli anni compresi, ha gareggiato a: Gymnasiadi a Caen in Francia (7º posto), Europei juniores in Finlandia a Tampere (10º posto), Mondiali juniores in Italia a Grosseto (12º posto) e Europei under 23 ad Erfurt in Germania (13º posto).

12 medaglie di cui 5 d'oro (per altrettanti titoli italiani) nel triennio 2005-2006-2007 da promessa: 2005, due titoli promesse (invernali di lanci e di categoria) ed altrettanti bronzi (assoluti invernali ed assoluti); 2006, due medaglie di bronzo (assoluti invernali ed assoluti) ed un titolo promesse agli invernali di lanci (era iscritta agli italiani promesse, ma non ha gareggiato); 2007, due titoli promesse (invernali di lanci e di categoria), due medaglie d'argento (universitari ed assoluti) ed una di bronzo (assoluti invernali).

2006-2008: l'esordio nella Nazionale assoluta e le olimpiadi cinesi[modifica | modifica wikitesto]

Esordio con la Nazionale assoluta agli Europei di Göteborg in Svezia nel 2006, non riuscendo a raggiungere la finale.

Nel 2007, un quarto posto agli Europei under 23 a Debrecen in Ungheria ed un nono alle Universiadi thailandesi di Bangkok.

Due medaglie d'argento (invernali ed assoluti) e una d'oro (universitari) ai campionati italiani del 2008.

Settima a Spalato in Croazia in occasione della Coppa Europa invernale di lanci e quinta ad Annecy in Francia in occasione dell'ultima edizione della Coppa Europa (sostituita l'anno dopo dall'Europeo per nazioni).
Nello stesso anno sono arrivati i risultati oltre i 70 metri, ma anche la parziale delusione olimpica di Pechino: infatti ha partecipato alle Olimpiadi di Pechino dove però non è riuscita ad esprimersi ai massimi livelli.

2009-2011: l'oro ai Giochi del Mediterraneo, i primi titoli assoluti e le medaglie in Coppa Europa invernale di lanci[modifica | modifica wikitesto]

2009, due titoli nazionali (invernali di lanci ed universitari) ed uno di vicecampionessa (assoluti).

Un terzo posto ottenuto in Coppa Europa invernale di lanci disputatasi alle Canarie (Spagna) a Los Realejos nel marzo con 71,77 m e la vittoria ai Giochi del Mediterraneo disputatisi a Pescara.
Sempre nel 2009 è stata quinta alle Universiadi di Belgrado in Serbia ed invece non ha raggiunto la finale ai Mondiali tedeschi di Berlino.

Due doppiette ai campionati italiani invernali ed assoluti nel biennio 2010-2011.

Agli Europei in Spagna a Barcellona nel 2010 è giunta settima (lo stesso anno, è stata argento ad Arles in Francia nella Coppa Europa invernale di lanci.

Il 2011 si apre con l'attuale personale di 71,93 m ottenuto il 17 maggio al 10º Gran Prix Lanci di Savona. Misura che è anche la sesta migliore di sempre in Italia[3].

Poi ottiene un sesto posto a Sofia in Bulgaria in occasione della Coppa Europa invernale di lanci ed un'ottava posizione in Svezia a Stoccolma per l'Europeo per nazioni.
Ai Mondiali coreani di Taegu è giunta ottava

2012-2015: le olimpiadi londinesi, gli Europei per nazioni ed il decimo titolo assoluto[modifica | modifica wikitesto]

Tripletta di titoli nazionali nel 2012: invernali, universitari ed assoluti.

Amara invece l'intera stagione sportiva internazionale: inizia con un nono posto ad Antivari in Montenegro per la Coppa Europa invernale di lanci, prosegue agli Europei di Helsinki in Finlandia in qualificazione non effettua neanche un lancio valido e quindi resta senza misura, poi partecipa ai Giochi olimpici di Londra, dove però non riesce a superare la fase di qualificazione, commettendo due nulli e realizzando un solo lancio valido, nel quale l'attrezzo urta la gabbia atterrando a soli 10,84 metri di distanza.[4].

A Gateshead in Gran Bretagna nel 2013 è stata settima nell'Europeo per nazioni.

Titolo italiano agli invernali di lanci 2014.

Quarta nella Coppa Europa invernale di lanci in Portogallo a Leiria e quinta all'Europeo per nazioni in Germania a Braunschweig.

Titolo agli invernali di lanci e poi settimo posto nella Coppa Europa invernale di lanci a Leiria in Portogallo nel 2015. Agli assoluti di Torino ha vinto il titolo nel lancio del martello (10o complessivo, 4 outdoor e 6 indoor).

Curiosità[modifica | modifica wikitesto]

  • Tra le atlete italiane specialiste nel lancio del martello, con 9 titoli nazionali vinti tra invernali ed assoluti, è seconda soltanto ad Ester Balassini (prima con 15).
  • In carriera ha vinto 22 titoli italiani: 9 seniores (6 invernali + 3 assoluti), 3 universitari e 10 giovanili.
  • In quanto a titoli italiani vinti nell'arco della stessa stagione sportiva, ha realizzato sei doppiette (2003, 2005, 2007, 2009, 2010, 2011) ed una tripletta (2012).
  • Detiene 2 delle 20 migliori prestazioni (le restanti se le ripartiscono la primatista italiana Ester Balassini 10 e Clarissa Claretti 8) italiane femminili all time nel lancio del martello[3].
  • Dal 2010 ad oggi è imbattuta ai vari campionati italiani disputati (10 titoli vinti in altrettante finali disputate).

Progressione[modifica | modifica wikitesto]

Lancio del martello[modifica | modifica wikitesto]

Stagione Misura Luogo Data Rank. Mond.
2015 70,42 m Italia Rieti 15-6-2015
2014 70,48 m Italia Lucca 22-2-2014
2013 69,68 m Germania Halle 25-5-2013 40ª[5]
2012 70,20 m Italia Lucca 25-2-2012 45ª[6]
2011 71,93 m Italia Savona 18-5-2011 15ª[7]
2010 71,25 m Italia San Benedetto del Tronto 7-3-2010 18ª[8]
2009 71,77 m Spagna Los Realejos 14-3-2009 19ª[9]
2008 70,42 m Italia Savona 8-7-2008 30ª[10]
2007 66,19 m Italia Padova 27-7-2007 78ª
2006 65,61 m Italia Genova 20-5-2006 68ª
2005 64,96 m Italia Padova 2-7-2005 75ª
2004 61,70 m Italia Ascoli Piceno 28-2-2004 136ª
2003 58,24 m Finlandia Tampere 24-7-2003 217ª
2002 55,33 m Italia Savona 4-5-2002 287ª
2001 52,80 m Italia Genova 15-9-2001 345ª

Palmarès[modifica | modifica wikitesto]

Anno Manifestazione Sede Evento Risultato Misura Note
2001 Mondiali allievi Ungheria Debrecen Lancio del martello 22ª 45,28 m [11]
2002 Gymnasiadi Francia Caen Lancio del martello 52,65 m [12]
2003 Europei juniores Finlandia Tampere Lancio del martello 10ª 56,14 m [13]
2004 Mondiali juniores Italia Grosseto Lancio del martello 12ª 53,76 m [11]
2005 Europei under 23 Germania Erfurt Lancio del martello 13ª 59,59 m [14]
2006 Europei Svezia Goteborg Lancio del martello 28ª 61,69 m [15]
2007 Europei under 23 Ungheria Debrecen Lancio del martello 64,92 m [16]
Universiadi Thailandia Bangkok Lancio del martello 62,18 m [16]
2008 Olimpiadi Cina Pechino Lancio del martello 42ª 62,28 m [17]
2009 Giochi del Mediterraneo Italia Pescara Lancio del martello Oro Oro 70,39 m [18]
Universiadi Serbia Belgrado Lancio del martello 68,74 m [18]
Mondiali Germania Berlino Lancio del martello 18ª 68,55 m [18]
2010 Europei Spagna Barcellona Lancio del martello 68,85 m [19]
2011 Mondiali Corea del Sud Taegu Lancio del martello 69,88 m [11]
2012 Europei Finlandia Helsinki Lancio del martello Qualificazione nm [20]
Olimpiadi Regno Unito Londra Lancio del martello 36ª 10,84 m [4]
2013 Giochi del Mediterraneo Turchia Mersin Lancio del martello Bronzo Bronzo 62,52 m [21]
2015 Mondiali Cina Pechino Lancio del martello 24ª (q) 66,80 m

Campionati nazionali[modifica | modifica wikitesto]

  • 4 volte campionessa assoluta nel lancio del martello (2010, 2011, 2012, 2015)
  • 6 volte campionessa invernale nel lancio del martello (2009, 2010, 2011, 2012, 2014, 2015)
  • 3 volte campionessa universitaria nel lancio del martello (2008, 2009, 2012)
  • 2 volte campionessa promesse nel lancio del martello (2005, 2007)
  • 3 volte campionessa promesse invernale nel lancio del martello (2005, 2006, 2007)
  • 2 volte campionessa juniores invernale nel lancio del martello (2003, 2004)
  • 1 volta campionessa juniores nel lancio del martello (2003)
  • 1 volta campionessa allieve invernale nel lancio del martello (2002)
  • 1 volta campionessa allieve nel lancio del martello (2001)
2001
  • Argento Argento ai Campionati italiani assoluti e giovanili invernali di lanci, (Pietrasanta), lancio del martello - 45,38 m (allieve)[22]
  • Oro Oro ai Campionati italiani allievi e allieve, (Fano), lancio del martello - 56,89 m[23]
2002
  • Oro Oro ai Campionati italiani assoluti e giovanili invernali di lanci, (Ascoli Piceno), lancio del martello - 52,44 m (allieve)[24]
  • 5ª ai Campionati italiani assoluti, (Viareggio), lancio del martello - 55,23 m[25]
  • Argento Argento ai Campionati italiani allievi e allieve, (Torino), lancio del martello - 50,33 m[26]
2003
  • Oro Oro ai Campionati italiani assoluti e giovanili invernali di lanci, (Gioia Tauro), lancio del martello - 57,09 m (juniores)[27]
  • Oro Oro ai Campionati italiani juniores e promesse, (Grosseto), lancio del martello - 54,17 m[28]
2004
  • Oro Oro ai Campionati italiani assoluti e giovanili invernali di lanci, (Ascoli Piceno), lancio del martello - 61,70 m (juniores)[29]
2005
  • Bronzo Bronzo ai Campionati italiani assoluti e giovanili invernali di lanci, (Vigna di Valle), lancio del martello - 63,67 m[30]
  • Oro Oro ai Campionati italiani assoluti e giovanili invernali di lanci, (Vigna di Valle), lancio del martello - 63,67 m (promesse)[30]
  • Oro Oro ai Campionati italiani juniores e promesse, (Grosseto), lancio del martello - 64,13 m[30]
  • Bronzo Bronzo ai Campionati italiani assoluti, (Bressanone), lancio del martello - 64,67 m[30]
2006
  • Bronzo Bronzo ai Campionati italiani assoluti e giovanili invernali di lanci, (Ascoli Piceno), lancio del martello - 63,61 m[31]
  • Oro Oro ai Campionati italiani assoluti e giovanili invernali di lanci, (Ascoli Piceno), lancio del martello - 63,61 m (promesse)[31]
  • Bronzo Bronzo ai Campionati italiani assoluti, (Torino), lancio del martello - 62,52 m[32]
2007
  • Bronzo Bronzo ai Campionati italiani assoluti e giovanili invernali di lanci, (Bari), lancio del martello - 64,46 m[33]
  • Oro Oro ai Campionati italiani invernali assoluti e giovanili di lanci, (Bari), lancio del martello - 64,46 m (promesse)[33]
  • Argento Argento ai Campionati nazionali universitari, (Jesolo), lancio del martello - 63,92 m[34]
  • Argento Argento ai Campionati italiani assoluti, (Padova), lancio del martello - 66,19 m[35]
  • Oro Oro ai Campionati italiani juniores e promesse, (Bressanone), lancio del martello - 65,87 m[36]
2008
  • Argento Argento ai Campionati italiani invernali di lanci, (San Benedetto del Tronto), lancio del martello - 66,84 m[37]
  • Oro Oro ai Campionati nazionali universitari, (Pisa), lancio del martello - 69,67 m[38]
  • Argento Argento ai Campionati italiani assoluti, (Cagliari), lancio del martello - 69,72 m[39]
2009
  • Oro Oro ai Campionati italiani invernali di lanci, (Bari), lancio del martello - 67,63 m[40]
  • Oro Oro ai Campionati nazionali universitari, (Lignano Sabbiadoro), lancio del martello - 68,53 m[41]
  • Argento Argento ai Campionati italiani assoluti, (Milano), lancio del martello - 68,59 m[42]
2010
2011
  • Oro Oro ai Campionati italiani invernali di lanci, (Viterbo), lancio del martello - 67,45 m[45]
  • Oro Oro ai Campionati italiani assoluti, (Torino), lancio del martello - 69,57 m[46]
2012
  • Oro Oro ai Campionati italiani invernali di lanci, (Lucca), lancio del martello - 70,20 m[47]
  • Oro Oro ai Campionati nazionali universitari, (Messina), lancio del martello - 65,15 m[48]
  • Oro Oro ai Campionati italiani assoluti, (Bressanone), lancio del martello - 70,18 m[49]
2014
  • Oro Oro ai Campionati italiani invernali di lanci, (Lucca), lancio del martello - 70,48 m[50]
2015

Coppe e meeting internazionali[modifica | modifica wikitesto]

2008
2009
2010
2011
2012
2013
2014
2015

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b c Profilo su FIDAL.it
  2. ^ a b Quel sorriso da copertina la pin-up dell'atletica trasformata da un martello, Repubblica.it, 11 luglio 2012
  3. ^ a b Liste italiane all time - Donne - Martello, FIDAL.it, 6 agosto 2014
  4. ^ a b Londra 2012: Martello donne, Salis flop fuori dalla finale, ADNKronos.com, 8 agosto 2012
  5. ^ (EN) Hammer Throw 2013, IAAF.org
  6. ^ (EN) Hammer Throw 2012, IAAF.org
  7. ^ (EN) Hammer Throw 2011, IAAF.org
  8. ^ (EN) Hammer Throw 2010, IAAF.org
  9. ^ (EN) Hammer Throw 2009, IAAF.org
  10. ^ (EN) Hammer Throw 2008, IAAF.org
  11. ^ a b c (EN) Athlete profile Silvia Salis - Honours, IAAF.org
  12. ^ Azzurri 2002 - Rappresentativa Scolastica Allieve - Salis Silvia, FIDAL.it
  13. ^ Azzurri 2003 - Rappresentativa Juniores Donne - Salis Silvia, FIDAL.it
  14. ^ (EN) European Athletics U23 Championships 2005 - Results - Hammer Women, European-Athletics.org
  15. ^ Azzurri 2006 - Rappresentativa Assoluta Donne - Salis Silvia, FIDAL.it
  16. ^ a b Azzurri 2007 - Salis Silvia, FIDAL.it
  17. ^ a b c Azzurri 2008 - Rappresentativa Assoluta Donne - Salis Silvia, FIDAL.it
  18. ^ a b c d Azzurri 2009 - Salis Silvia, FIDAL.it
  19. ^ a b Azzurri 2010 - Rappresentativa Assoluta Donne - Salis Silvia, FIDAL.it
  20. ^ a b Azzurri 2012 - Assoluti Donne - Salis Silvia, FIDAL.it
  21. ^ a b Azzurri 2013 - Assoluti Donne - Salis Silvia, FIDAL.it
  22. ^ Sport Flash - Atletica Leggera, LaStampa.it, 5 febbraio 2001
  23. ^ Campionati italiani individuali allievi-allieve 2001 - lancio del martello allieve, Runners.it
  24. ^ Campionati italiani invernali di lanci 2002 - martello allievi donne, Runners.it
  25. ^ Graduatorie italiane 2002 - Donne - Martello, FIDAL.it
  26. ^ Risultati - Donne - martello, Sacen.org
  27. ^ Graduatorie italiane 2003 - Donne - Martello, FIDAL.it
  28. ^ Al Grand Prix di Savona gli assi cubani, La Stampa.it, 16 giugno 2003
  29. ^ Silvia Salis record juniores del martello, FIDAL.it, 28 febbraio 2004
  30. ^ a b c d Graduatorie italiane 2005 - Donne - Martello, FIDAL.it
  31. ^ a b Tricolori invernali di lanci: seconda giornata, FIDALMarche.com, 5 marzo 2006
  32. ^ Campionati italiani individuali assoluti su pista 2006 - lancio del martello donne, FIDAL.it
  33. ^ a b A Bari Claretti 71.27, Lingua 76.49, FIDAL.it, 5 marzo 2007
  34. ^ Ai Giochi Universitari 6 titoli a Macerata, FIDAL.it, 28 maggio 2007
  35. ^ Campionati italiani individuali assoluti 2007 - martello donne, FIDAL.it
  36. ^ Campionati italiani juniores e promesse 2007 - martello promesse donne, FIDAL.it
  37. ^ Campionato Italiano di lanci: avvincente duello finale tra Vizzoni e Lingua, RivieraOggi.it, 26 febbraio 2008
  38. ^ Salis e Rosa prime agli Universitari di Pisa, FIDAL.it, 4 giugno 2008
  39. ^ Campionati italiani individuali assoluti 2008 - martello donne, FIDAL.it
  40. ^ Campionati italiani invernali di lanci 2009 - martello assoluto f, FIDAL.it
  41. ^ Campionati nazionali universitari 2009 - martello femminile, FIDAL.it
  42. ^ Campionati italiani individuali assoluti su pista 2009 - martello donne, FIDAL.it
  43. ^ Campionati italiani individuali invernali di lanci 2010 - martello assoluto donne, FIDAL.it
  44. ^ Campionati italiani individuali assoluti su pista 2010 - martello donne, FIDAL.it
  45. ^ Campionato italiano invernale di lanci 2011 - martello ass/pro donne, FIDAL.it
  46. ^ Campionati italiani individuali assoluti su pista 2011 - martello donne, FIDAL.it
  47. ^ Campionati italiani invernali di lanci 2012 - martello assoluto femminile, FIDAL.it
  48. ^ Campionati nazionali universitari su pista 2012 - martello femminile, FIDAL.it
  49. ^ Campionati italiani individuali assoluti su pista 2012 - martello donne, FIDAL.it
  50. ^ Campionati italiani invernali di lanci 2014 - martello donne, FIDAL.it
  51. ^ Campionati italiani invernali di lanci 2015 - martello donne, FIDAL.it
  52. ^ Campionati italiani individuali assoluti su pista 2015 - martello donne, FIDAL.it
  53. ^ Rieti: è super Powell - Dibaba, il record non c'è, Gazzetta.it, 7 settembre 2008
  54. ^ Claretti quarta a Dakar, FIDALMarche.com, 25 aprile 2010
  55. ^ Salis ottima sesta a Sofia in Coppa Europa di lanci, GenovadiCorsa.it, 21 marzo 2011
  56. ^ Stoccolma, La Mantia OK, la 4x100 resta al palo, FIDAL.it, 19 giugno 2011
  57. ^ Salis quarta azzurri bronzo a Leiria, FIDAL.it, 16 marzo 2014
  58. ^ Europeo per nazioni di Braunschweig: Italia settima - La Coppa è della Germania, RunToday.it, 22 giugno 2014
  59. ^ Atletica: Silvia Salis settima nella Coppa Europa di lanci, GenovaonLine.com, 17 marzo 2015

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]