Gruppo Sportivo Forestale

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Gruppo Sportivo Forestale
Descrizione generale
Attivo 1955 - 2016
Nazione Italia Italia
Servizio Corpo forestale dello Stato
Tipo Corpo sportivo
Ufficio di coordinamento via Giosuè Carducci, 5 Roma
Colori Verde / Bianco
Sito internet grupposportivoforestale.it
Parte di
Comandanti
Presidente Cesare Patrone
Vice presidente Fausto Martinelli

Fonte: sito ufficiale

Voci di forze di polizia presenti su Wikipedia

Il Gruppo Sportivo Forestale è stata una società polisportiva facente capo al Corpo forestale dello Stato.

Storia[modifica | modifica wikitesto]

Fondata nei primi anni 1950 per iniziativa di alcuni sciatori appartenenti al Corpo, vide questi ultimi cimentarsi in gare contro altri atleti appartenenti a società civili o ad altre società emanazione di altri corpi militari.

Con il passare del tempo l'attività venne estesa ad altri sport, anche non necessariamente legati alla montagna, come atletica leggera, ciclismo, canottaggio, canoa ed altri ancora sotto la denominazione societaria di Centro Sportivo Corpo forestale dello Stato, che nel 2010 è divenuto Gruppo Sportivo Forestale.

Chiara Cainero, olimpionica a Pechino

Oggi il Gruppo ha raggiunto l'affiliazione a quindici Federazioni sportive aderenti al C.O.N.I.. Nel corso degli anni, il gruppo ha ottenuto diversi risultati, sia a livello nazionale che internazionale, partecipando in maniera concreta ai successi dello sport italiano in campo mondiale.

Fra i campioni che hanno indossato la maglia della Forestale si ricordano Manuela Di Centa, Stefania Belmondo, Deborah Compagnoni, Gerda Weissensteiner, Ennio Falco, Andrea Collinelli, Maria Guida, Angelo Carosi, Elisabetta Perrone, Chiara Cainero e Gabriella Paruzzi solo per ricordarne alcuni.

Il decreto legislativo n. 177/2016, che sopprime il corpo forestale, all'art. 12 prevede che entro l'1 gennaio 2017 il personale transiti direttamente al Centro Sportivo Carabinieri.[1]

Medagliere[modifica | modifica wikitesto]

Manifestazioni Oro Argento Bronzo
Olimpiadi 15 17 20
Campionati mondiali 115 102 123
Campionati Europei 102 71 71
Titoli Italiani Oltre 1100

Onorificenze[modifica | modifica wikitesto]

Stella d'oro al Merito Sportivo - nastrino per uniforme ordinaria Stella d'oro al Merito Sportivo
— Roma, 15 dicembre 2014[2].

Note[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]