Atletica leggera ai Giochi della XXIX Olimpiade - Lancio del martello femminile

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Bandiera olimpica Athletics pictogram.svg
Lancio del martello femminile
Pechino 2008
Informazioni generali
Luogo Stadio Nazionale di Pechino
Periodo 18 agosto 2008
20 agosto 2008
Partecipanti 50 da 34 nazioni
Podio
Medaglia d'oro Yipsi Moreno Cuba Cuba
Medaglia d'argento Wenxiu Zhang Cina Cina
Medaglia di bronzo Manuela Montebrun Francia Francia
Edizione precedente e successiva
Atene 2004 Londra 2012
Atletica leggera ai
Giochi olimpici di
Pechino 2008
Athletics pictogram.svg
Corse piane
100 m piani   uomini   donne
200 m piani uomini donne
400 m piani uomini donne
800 m piani uomini donne
1500 m piani uomini donne
5000 m piani uomini donne
10000 m piani uomini donne
Corse ad ostacoli
110 / 100 m hs uomini donne
400 m hs uomini donne
3000 m siepi uomini donne
Prove su strada
Maratona uomini donne
Marcia 20 km uomini donne
Marcia 50 km uomini
Salti
Salto in alto uomini donne
Salto con l'asta uomini donne
Salto in lungo uomini donne
Salto triplo uomini donne
Lanci
Getto del peso uomini donne
Lancio del disco uomini donne
Lancio del martello uomini donne
Lancio del giavellotto uomini donne
Prove multiple
Decathlon uomini
Eptathlon donne
Staffette
Staffetta 4×100 m uomini donne
Staffetta 4×400 m uomini donne

Ai Giochi della XXIX Olimpiade, tenutisi a Pechino nel 2008, la competizione del lancio del martello femminile si è svolta il 18 e il 20 agosto presso lo Stadio nazionale di Pechino.

L'eccellenza mondiale[modifica | modifica wikitesto]

Camp.ssa olimpica 2004 75,02 Russia Ol'ga Kuzenkova Assente
Camp.ssa europea 2006 76,67 Russia Tat'jana Lysenko Squalif.
Camp.ssa mondiale 2007 74,76 Germania Betty Heidler Presente
Primatista stagionale[E 1] 77,32 Bielorussia Aksana Mjan'kova Presente
  1. ^ Alla data del 1º agosto 2008.

Gara[modifica | modifica wikitesto]

Quattro atlete che durante la stagione hanno lanciato a 74 metri non superano la qualificazione: Ivana Brkljacic (Cro), Elena Konevceva (Rus), Iryna Sekačova (Ukr) e Maria Smoljačkova (il 69,22 della bielorussa è il miglior lancio di non-qualificazione di sempre). Il lato positivo è l'elevata qualità tecnica del turno di qualificazione: ben 35 atlete vanno sopra i 65 metri. Il miglior lancio appartiene a Yipsi Moreno (Cuba) con 73,92.

Finale - Al primo turno salgono in testa alla classifica Aksana Mjan'kova (Blr) e Wenxiu Zhang (Cina), con lanci di 74 metri. Nel turno successivo la cinese si migliora a 74,32 e Yipsi Moreno sale in terza posizione con 73,95.

Poi la gara entra in una fase di stanca: nei successivi due turni non succede niente. Alla quinta prova, la Moreno sale in testa alla classifica con un lancio a 74,70. La risposta della Mjan'kova è immediata: 76,34: nuovo record olimpico. All'ultimo lancio Wenxiu Zhang non va oltre 73 metri e mezzo, la Moreno si migliora ulteriormente a 75,20, ma non basta per l'oro, che va sul petto della Mjan'kova.

Otto anni dopo l'agenzia antidoping del CIO ha riesaminato i campioni prelevati dopo la gara sulle atlete salite sul podio. Aksana Mjan'kova, oro, è risultata positiva ad uno steroide anabolizzante. Successivamente è stata squalificata ed è stata privata della medaglia. Il nuovo podio è composto da Yipsi Moreno (oro), Zhang Wenxiu (argento) e la francese Manuela Montebrun (bronzo).

Risultati[modifica | modifica wikitesto]

Finale[modifica | modifica wikitesto]

Mercoledì, 20 agosto, ore 19:20, Stadio nazionale di Pechino.

Pos Paese Atleta Misura 1° lancio 2° lancio 3° lancio 4° lancio 5° lancio 6° lancio Note
Gold medal.svg Cuba Cuba Yipsi Moreno 75,20 m x 73,95 72,61 x 74,70 75,20
Silver medal.svg Cina Cina Zhang Wenxiu 74,32 m 74,00 74,32 73,40 73,50 70,75 73,53
Bronze medal.svg Francia Francia Manuela Montebrun 72,54 m 67,63 70,55 70,01 72,54 71,92 70,63
4 Polonia Polonia Anita Włodarczyk 71,56 m 69,39 x 71,56 70,86 x x
5 Italia Italia Clarissa Claretti 71,33 m x 71,33 x x x x
6 Slovacchia Slovacchia Martina Hrašnová 71,00 m 68,28 x 71,00 x 70,19 x
7 Germania Germania Betty Heidler 70,06 m x x 70,06 - - -
8 Russia Russia Elena Prijma 69,72 m 69,19 69,72 67,33 - - -
9 Grecia Grecia Styliani Papadopoulou 64,97 m x x 64,97 - - -
10 Polonia Polonia Kamila Skolimowska NM x x x - - -
sq Bielorussia Bielorussia Aksana Mjan'kova 76,34 m 74,40 x 72,23 x 76,34 51,72
sq Bielorussia Bielorussia Dar'ja Pčėlnik 73,65 m 69,10 72,46 72,82 71,00 72,83 73,65