Atletica leggera ai Giochi della XXIX Olimpiade - 200 metri piani femminili

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Bandiera olimpica Athletics pictogram.svg
200 metri piani femminili
Pechino 2008
Informazioni generali
Luogo Stadio Nazionale di Pechino
Periodo 19 agosto 2008
21 agosto 2008
Partecipanti 48 da 38 nazioni
Podio
Medaglia d'oro Veronica Campbell Giamaica Giamaica
Medaglia d'argento Allyson Felix Stati Uniti Stati Uniti
Medaglia di bronzo Kerron Stewart Giamaica Giamaica
Edizione precedente e successiva
Atene 2004 Londra 2012
Atletica leggera ai
Giochi di Pechino 2008
Athletics pictogram.svg
Corse piane
100 metri   uomini   donne
200 metri uomini donne
400 metri uomini donne
800 metri uomini donne
1500 metri uomini donne
5000 metri uomini donne
10000 metri uomini donne
3000 m siepi uomini donne
Corse ad ostacoli
110/100 m ostacoli uomini donne
400 m ostacoli uomini donne
Staffette
Staffetta 4×100 m uomini donne
Staffetta 4×400 m uomini donne
Prove su strada
Maratona uomini donne
Marcia 20 km uomini donne
Marcia 50 km uomini
Concorsi
Salto in alto uomini donne
Salto con l'asta uomini donne
Salto in lungo uomini donne
Salto triplo uomini donne
Getto del peso uomini donne
Lancio del disco uomini donne
Lancio del martello uomini donne
Tiro del giavellotto uomini donne
Prove multiple
Decathlon uomini
Eptathlon donne

Ai Giochi della XXIX Olimpiade, tenutisi a Pechino nel 2008, la competizione dei 200 metri piani femminili si è svolta il 19 e il 21 agosto presso lo Stadio nazionale di Pechino.

L'eccellenza mondiale[modifica | modifica wikitesto]

Camp.ssa olimpica 2004 22"05 Giamaica Veronica Campbell Presente
Camp.ssa mondiale 2007 21"81 Stati Uniti Allyson Felix Presente
Primatista mond. stag.[1] 21"94, 29 giugno Giamaica Veronica Campbell Presente

Cronoprogramma[modifica | modifica wikitesto]

6 Batterie 19 agosto, ore 10:00 48 partenti Si qualificano le prime 3
+ i 10 migliori tempi.
4 Quarti di finale 19 agosto, ore 19:00 8 + 8 + 8 + 8 Si qualificano le prime 3
+ i 4 migliori tempi.
2 Semifinali 20 agosto, ore 21:55 8 + 8 Si qualificano le prime 4
di ciascuna semifinale
Finale 21 agosto, ore 19:30 8 concorrenti

Gara[modifica | modifica wikitesto]

Muna Lee è la più veloce al primo turno: 22"76. Si ripropone lo scontro USA-Giamaica che ha caratterizzato i 100 metri. Nei quarti Veronica Campbell-Brown (Gia) batte Allyson Felix (USA) e Sherone Simpson (Gia) batte Muna Lee (nell'altro scontro Kerron Stewart e Marshevet Hooker sono battute dalla russa Julija Čermošanskaja). Il miglior tempo della serie è realizzato dalla Simpson: 22"60.

In semifinale, invece, il confronto finisce in pari: le giamaicane Veronica Campbell-Brown e Kerron Stewart battono Muna Lee, mentre le nordamericane Allyson Felix e Marshevet Hooker battono Sherone Simpson. Il miglior tempo è della Campbell-Brown: 22"19. La Čermošanskaja è la prima delle eliminate con 22"57.

In finale, la più rapida a partire è Veronica Campbell-Brown, la campionessa in carica, che a metà gara ha un vantaggio di un decimo (due metri) sulle inseguitrici (Stewart, Lee e Felix). All'ingresso del rettilineo la Campbell mantiene la velocità acquisita e va a vincere con quattro metri di vantaggio e con il proprio record personale. Nel finale la Stewart non regge il ritmo delle avversarie: viene superata dalla Felix, che si aggiudica l'argento e viene quasi affiancata da Muna Lee (record personale anche per lei), che giunge a un solo centesimo dalla giamaicana.

Batterie[modifica | modifica wikitesto]

Martedì 19 agosto.

Si qualificano per i Quarti di finale le prime 4 classificate di ogni batteria. Vengono ripescati gli 8 migliori tempi delle escluse.

1ª Batteria[modifica | modifica wikitesto]

Ore 10:00.

Pos Corsia Atleta Paese Tempo Note
1 7 Allyson Felix Stati Uniti Stati Uniti d'America 23"02 Q
2 8 Susanthika Jayasinghe Sri Lanka Sri Lanka 23"04 Q
3 9 Virgil Hodge Saint Kitts e Nevis Saint Kitts e Nevis 23"14 Q
4 4 Aleksandra Fedoriva Russia Russia 23"29 Q
5 5 Inna Eftimova Bulgaria Bulgaria 23"50 q
6 6 Kia Davis Liberia Liberia 24"31 .
7 3 Kirsten Nieuwendam Suriname Suriname 24"46 RN
. 2 Vida Anim Ghana Ghana NP

2ª Batteria[modifica | modifica wikitesto]

Ore 10:07.

Pos Corsia Atleta Paese Tempo Note
1 3 Muna Lee Stati Uniti Stati Uniti d'America 22"71 Q
2 4 Muriel Hurtis-Houairi Francia Francia 22"72 Q
3 2 Cydonie Mothersill Isole Cayman Isole Cayman 22"76 Q
4 6 Julija Čermošanskaja Russia Russia 22"98 Q
5 7 Ivet Lalova Bulgaria Bulgaria 23"13 q
6 9 Marielis Sánchez Rep. Dominicana Repubblica Dominicana 24"05 .
7 5 Carol Rodríguez Porto Rico Porto Rico 24"07 .
. 8 Kim Gevaert Belgio Belgio NP

3ª Batteria[modifica | modifica wikitesto]

Ore 10:14.

Pos Corsia Atleta Paese Tempo Note
1 3 Marshevet Hooker Stati Uniti Stati Uniti d'America 23"07 Q
2 2 Debbie Ferguson-McKenzie Bahamas Bahamas 23"22 Q
3 9 Oludamola Osayomi Nigeria Nigeria 23"31 Q
4 8 Eleni Artymata Cipro Cipro 23"58 Q
5 7 Sabina Veit Slovenia Slovenia 23"62 .
6 6 Gloria Kemasuode Nigeria Nigeria 23"72 .
7 5 Meritzer Williams Saint Kitts e Nevis Saint Kitts e Nevis 23"83 .
8 4 Fabienne Féraez Benin Benin 24"07 .

4ª Batteria[modifica | modifica wikitesto]

Ore 10:21.

Pos Corsia Atleta Paese Tempo Note
1 8 Rakia Al-Gassra Bahamas Bahamas 22"81 Q
2 4 Emily Freeman Regno Unito Regno Unito 22"95 Q
3 7 Kerron Stewart Giamaica Giamaica 23"03 Q
4 2 Ionela Târlea Romania Romania 23"24 Q
5 5 Darlenis Obregón Colombia Colombia 23"33 q
6 9 Guzel Khubbieva Uzbekistan Uzbekistan 23"44 q
7 3 Jade Bailey Barbados Barbados 23"62 .
8 6 Lai Lai Win Birmania Birmania 24"37 .

5ª Batteria[modifica | modifica wikitesto]

Ore 10:28.

Pos Corsia Atleta Paese Tempo Note
1 6 Veronica Campbell-Brown Giamaica Giamaica 23"04 Q
2 8 Kadiatou Camara Mali Mali 23"06 Q
3 5 Natalia Rusakova Russia Russia 23"21 Q
4 3 Sheniqua Ferguson Bahamas Bahamas 23"33 Q
5 4 Adrienne Power Canada Canada 23"40 q
6 9 Vincenza Calì Italia Italia 23"44 q
7 7 Isabel Le Roux Sudafrica Sudafrica 23"67 .
8 2 Samia Yusuf Omar Somalia Somalia 32"16 .

6ª Batteria[modifica | modifica wikitesto]

Ore 10:35.

Pos Corsia Atleta Paese Tempo Note
1 6 Nataliya Pyhyda Ucraina Ucraina 22"91 Q, RP=
2 9 Sherone Simpson Giamaica Giamaica 22"94 Q
3 2 Roxana Díaz Cuba Cuba 23"09 Q
4 7 LaVerne Jones-Ferrette Isole Vergini americane Isole Vergini americane 23"12 Q
5 8 Evelyn dos Santos Brasile Brasile 23"43 q
6 3 Allison George Grenada Grenada 23"45 q
7 5 Marta Jeschke Polonia Polonia 23"59 .
8 4 Gretta Taslakian Libano Libano 25.32

Graduatoria Batterie[modifica | modifica wikitesto]

Batteria Corsia Atleta Paese Tempo Note
2 3 Muna Lee Stati Uniti Stati Uniti d'America 22"71 Q
2 4 Muriel Hurtis-Houairi Francia Francia 22"72 Q
2 2 Cydonie Mothersill Isole Cayman Isole Cayman 22"76 Q
4 8 Rakia Al-Gassra Bahrein Bahrein 22"81 Q
6 6 Nataliya Pyhyda Ucraina Ucraina 22"91 Q, RP=
6 9 Sherone Simpson Giamaica Giamaica 22"94 Q
4 4 Emily Freeman Regno Unito Regno Unito 22"95 Q
2 6 Julija Čermošanskaja Russia Russia 22"98 Q
1 7 Allyson Felix Stati Uniti Stati Uniti d'America 23"02 Q
4 7 Kerron Stewart Giamaica Giamaica 23"03 Q
1 8 Susanthika Jayasinghe Sri Lanka Sri Lanka 23"04 Q
5 6 Veronica Campbell-Brown Giamaica Giamaica 23"04 Q
5 8 Kadiatou Camara Mali Mali 23"06 Q
3 3 Marshevet Hooker Stati Uniti Stati Uniti d'America 23"07 Q
6 2 Roxana Díaz Cuba Cuba 23"09 Q
6 7 LaVerne Jones-Ferrette Isole Vergini americane Isole Vergini americane 23"12 Q
2 7 Ivet Lalova Bulgaria Bulgaria 23"13 q
1 9 Virgil Hodge Saint Kitts e Nevis Saint Kitts e Nevis 23"14 Q
5 5 Natalia Rusakova Russia Russia 23"21 Q
3 2 Debbie Ferguson-McKenzie Bahamas Bahamas 23"22 Q
4 2 Ionela Târlea Romania Romania 23"24 Q
1 4 Aleksandra Fedoriva Russia Russia 23"29 Q
3 9 Oludamola Osayomi Nigeria Nigeria 23"31 Q
5 3 Sheniqua Ferguson Bahamas Bahamas 23"33 Q
4 5 Darlenis Obregón Colombia Colombia 23"33 q
5 4 Adrienne Power Canada Canada 23"40 q
6 8 Evelyn dos Santos Brasile Brasile 23"43 q
5 9 Vincenza Calì Italia Italia 23"44 q
4 9 Guzel Khubbieva Uzbekistan Uzbekistan 23"44 q
6 3 Allison George Grenada Grenada 23"45 q
1 5 Inna Eftimova Bulgaria Bulgaria 23"50 q
3 8 Eleni Artymata Cipro Cipro 23"58 Q
6 5 Marta Jeschke Polonia Polonia 23"59 .
3 7 Sabina Veit Slovenia Slovenia 23"62 .
4 3 Jade Bailey Barbados Barbados 23"62 .
5 7 Isabel Le Roux Sudafrica Sudafrica 23"67 .
3 6 Gloria Kemasuode Nigeria Nigeria 23"72 .
3 5 Meritzer Williams Saint Kitts e Nevis Saint Kitts e Nevis 23"83 .
2 9 Marielis Sánchez Rep. Dominicana Repubblica Dominicana 24"05 .
2 5 Carol Rodríguez Porto Rico Porto Rico 24"07 .
3 4 Fabienne Féraez Benin Benin 24"07 .
1 6 Kia Davis Liberia Liberia 24"31 .
4 6 Lai Lai Win Birmania Birmania 24"37 .
1 3 Kirsten Nieuwendam Suriname Suriname 24"46 RN
6 4 Gretta Taslakian Libano Libano 25"32
5 2 Samia Yusuf Omar Somalia Somalia 32"16 .
1 2 Vida Anim Ghana Ghana NP
2 8 Kim Gevaert Belgio Belgio NP

Legenda:

  • Q = Qualificata per il turno successivo;
  • q = Ripescata per il turno successivo;
  • RN = Record nazionale;
  • RP = Record personale;
  • NP = Non partita;
  • Rit. = Ritirata.

Quarti di finale[modifica | modifica wikitesto]

Martedì 19 agosto.

Si qualificano per le Semifinali le prime 4 classificate di ogni batteria. Vengono ripescati gli 8 migliori tempi delle escluse.

Semifinali[modifica | modifica wikitesto]

Mercoledì 20 agosto, Stadio nazionale di Pechino.
Accedono alla finale le prime 4 di ciascuna semifinale. Non ci sono ripescaggi.

1ª Semifinale[modifica | modifica wikitesto]

Ore 21:55.

Pos Corsia Atleta Paese Tempo Note
1 5 Veronica Campbell Giamaica Giamaica 22”19 Q
2 7 Kerron Stewart Giamaica Giamaica 22”29 Q
3 4 Muna Lee Stati Uniti Stati Uniti d'America 22”29 Q
4 9 Debbie Ferguson Bahamas Bahamas 22”51 Q
5 6 Julija Čermošanskaja Russia Russia 22”57
6 3 Natalija Pygyda Ucraina Ucraina 22”95
7 8 Susanthika Jayasinghe Sri Lanka Sri Lanka 22”98
8 2 Roxana Diaz Cuba Cuba 23”12

2ª Semifinale[modifica | modifica wikitesto]

Ore 22:04.

Pos Corsia Atleta Paese Tempo Note
1 7 Allyson Felix Stati Uniti Stati Uniti d'America 22”33 Q
2 9 Marshevet Hooker Stati Uniti Stati Uniti d'America 22”50 Q
3 5 Sherone Simpson Giamaica Giamaica 22”50 Q
4 3 Cydonie Mothersill Isole Cayman Isole Cayman 22”61 Q
5 4 Muriel Hurtis Francia Francia 22”71
6 6 Roqaya Al-Gassra Bahrein Bahrein 22”72
7 8 Emily Freeman Regno Unito Regno Unito 22”83
8 2 Aleksandra Fedoriva Russia Russia 23”22

Finale[modifica | modifica wikitesto]

Giovedì 21 agosto, ore 19:30. Stadio Nazionale di Pechino. Vento + 0,6 m/s.

Pos Atleta Paese Tempo Note
Gold medal.svg Veronica Campbell Giamaica Giamaica 21"74 Record mondiale stagionale Record personale
Silver medal.svg Allyson Felix Stati Uniti Stati Uniti 21"93
Bronze medal.svg Kerron Stewart Giamaica Giamaica 22"00
4 Muna Lee Stati Uniti Stati Uniti 22"01 Record personale
5 Marshevet Hooker Stati Uniti Stati Uniti 22"34 Record personale
6 Sherone Simpson Giamaica Giamaica 22"36
7 Debbie Ferguson-McKenzie Bahamas Bahamas 22"61
8 Cydonie Mothersill Isole Cayman Isole Cayman 22"68



Veronica Campbell-Brown è la seconda atleta a vincere due titoli olimpici consecutivi sui 200 metri: prima di lei c'era riuscita solamente Bärbel Wöckel (nata Eckert) che realizzò la doppietta negli anni 1976-80.

Legenda:

  • MS = Migliore prestazione mondiale dell'anno;
  • RN = Record nazionale;
  • RP = Record personale;
  • NP = Non partita.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Alla data del 1º agosto 2008.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]