Atletica leggera ai Giochi della XXIX Olimpiade - 400 metri piani femminili

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Bandiera olimpica Athletics pictogram.svg
400 metri piani femminili
Pechino 2008
OhuruoguBeijing.jpg
Christine Ohuruogu dopo la vittoria
Informazioni generali
Luogo Stadio Nazionale di Pechino
Periodo 16 agosto 2008
19 agosto 2008
Partecipanti 50 da 40 nazioni
Podio
Medaglia d'oro Christine Ohuruogu Regno Unito Regno Unito
Medaglia d'argento Shericka Williams Giamaica Giamaica
Medaglia di bronzo Sanya Richards Stati Uniti Stati Uniti
Edizione precedente e successiva
Atene 2004 Londra 2012
Atletica leggera ai
Giochi di Pechino 2008
Athletics pictogram.svg
Corse piane
100 metri   uomini   donne
200 metri uomini donne
400 metri uomini donne
800 metri uomini donne
1500 metri uomini donne
5000 metri uomini donne
10000 metri uomini donne
3000 m siepi uomini donne
Corse ad ostacoli
110/100 m ostacoli uomini donne
400 m ostacoli uomini donne
Staffette
Staffetta 4×100 m uomini donne
Staffetta 4×400 m uomini donne
Prove su strada
Maratona uomini donne
Marcia 20 km uomini donne
Marcia 50 km uomini
Concorsi
Salto in alto uomini donne
Salto con l'asta uomini donne
Salto in lungo uomini donne
Salto triplo uomini donne
Getto del peso uomini donne
Lancio del disco uomini donne
Lancio del martello uomini donne
Lancio del giavellotto uomini donne
Prove multiple
Decathlon uomini
Eptathlon donne

Ai Giochi della XXIX Olimpiade, tenutisi a Pechino nel 2008, la competizione dei 400 metri piani femminili si è svolta dal 16 al 19 agosto presso lo Stadio nazionale di Pechino.

L'eccellenza mondiale[modifica | modifica wikitesto]

Camp.ssa olimpica 2004 49"41 Bahamas Tonique Williams Infortunata
Camp.ssa mondiale 2007 49"61 Regno Unito Christine Ohuruogu Presente
Primatista stagionale[E 1] 49"83 Stati Uniti Allyson Felix Solo 200m
  1. ^ Alla data del 1º agosto 2008.

Cronoprogramma[modifica | modifica wikitesto]

7 Batterie 16 agosto, ore 12:10 50 partenti Si qualificano le prime 3
+ i 3 migliori tempi.
3 Semifinali 17 agosto, ore 21:00 8 + 8 + 8 Si qualificano le prime 2
+ i 2 migliori tempi.
Finale 19 agosto, ore 22:10 8 concorrenti

Gara[modifica | modifica wikitesto]

Sanya Richards (USA) stabilisce il miglior tempo sia in batteria (50"54) sia in semifinale (seconda serie, 49"90) con una partenza al fulmicotone. Nella prima semifinale, la campionessa mondiale Christine Ohuruogu (50"14) prevale su Shericka Williams (50"28).

In finale la Richards ripete la partenza della semifinale ed è prima a 3/4 di gara: 35"8 contro 36"0 della russa Gušĉina e 36"3 della connazionale Firova. Sul rettilineo finale, nel momento di massima spinta, l'americana accusa un dolore al quadricipite femorale ed è costretta a rallentare. La Ohuruogu (GB) e la Williams (USA), che hanno ripartito meglio lo sforzo, passano in testa e disputano la volata per l'oro. Prevale la britannica per 7 centesimi. La Richards non molla ed agguanta il bronzo.

Finale[modifica | modifica wikitesto]

Mercoledì, 19 agosto, ore 22:10. Stadio nazionale di Pechino.

Pos Paese Atleta Tempo Note
Gold medal.svg Regno Unito Regno Unito Christine Ohuruogu 49"62 Record mondiale stagionale
Silver medal.svg Giamaica Giamaica Shericka Williams 49"69
Bronze medal.svg Stati Uniti Stati Uniti d'America Sanya Richards 49"93
4 Russia Russia Julija Guščina 50"01
5 Giamaica Giamaica Rosemarie Whyte 50"68
6 Botswana Botswana Amantle Montsho 51"18
sq Russia Russia Anastasija Kapačinskaja 50"03
sq Russia Russia Tat'jana Firova 50"11

Il tempo della vincitrice è il più alto dai Giochi di Monaco 1972.

Legenda:

  • MS = Migliore prestazione mondiale dell'anno;
  • RN = Record nazionale;
  • RP = Record personale;
  • NP = Non partita.

Note[modifica | modifica wikitesto]


Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]