Atletica leggera ai Giochi della XXIX Olimpiade - Salto in alto femminile

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Bandiera olimpica Athletics pictogram.svg
Salto in alto femminile
Pechino 2008
Informazioni generali
Luogo Stadio Nazionale di Pechino
Periodo 21 agosto 2008
23 agosto 2008
Partecipanti 31 da 24 nazioni
Podio
Medaglia d'oro Tia Hellebaut Belgio Belgio
Medaglia d'argento Blanka Vlašić Croazia Croazia
Medaglia di bronzo Chaunté Lowe Stati Uniti Stati Uniti
Edizione precedente e successiva
Atene 2004 Londra 2012
Atletica leggera ai
Giochi di Pechino 2008
Athletics pictogram.svg
Corse piane
100 metri   uomini   donne
200 metri uomini donne
400 metri uomini donne
800 metri uomini donne
1500 metri uomini donne
5000 metri uomini donne
10000 metri uomini donne
3000 m siepi uomini donne
Corse ad ostacoli
110/100 m ostacoli uomini donne
400 m ostacoli uomini donne
Staffette
Staffetta 4×100 m uomini donne
Staffetta 4×400 m uomini donne
Prove su strada
Maratona uomini donne
Marcia 20 km uomini donne
Marcia 50 km uomini
Concorsi
Salto in alto uomini donne
Salto con l'asta uomini donne
Salto in lungo uomini donne
Salto triplo uomini donne
Getto del peso uomini donne
Lancio del disco uomini donne
Lancio del martello uomini donne
Lancio del giavellotto uomini donne
Prove multiple
Decathlon uomini
Eptathlon donne

La gara di salto in alto femminile all'olimpiade di Pechino 2008 si è svolta tra il 21 (qualificazioni) ed il 23 agosto (finale) allo Stadio Nazionale. Vi hanno partecipato 31 atlete.

L'eccellenza mondiale[modifica | modifica wikitesto]

Campionessa olimpica 2004 2,06 Russia Elena Slesarenko Presente
Campionessa europea 2006 2,03 Belgio Tia Hellebaut Presente
Campionessa mondiale 2007 2,05 Croazia Blanka Vlašić Presente
Primatista stagionale[E 1] 2,06 Croazia Blanka Vlašić Presente
  1. ^ Alla data del 1º agosto 2008.

Gara[modifica | modifica wikitesto]

La grande favorita per il successo è la croata Vlašić, campionessa del mondo in carica, imbattuta da un anno e in grado di saltare 2,03 m o misure superiori per dodici volte nel 2008. Fra le sue avversarie, solo tre (la Friedrich, la Čičerova e la Slesarenko) sono state in grado di superare l'asticella a quelle misure, e solo una volta a testa[1]. La vice campionessa del mondo Di Martino e la belga Hellebaut (campionessa europea indoor ma reduce da un infortunio) si presentano come possibili candidate per il podio oltre alle tre atlete già citate.
Alle qualificazioni, svoltesi con tempo piovoso, tutte le favorite non deludono superando la misura richiesta. Alla finale, svoltasi in condizioni climatiche ottimali, accedono in 15.
Blanka Vlašić completa i salti sino a 2,03 m senza errori, mentre le altre atlete stentano commettendo numerosi errori. A 2,05 m Tia Hellebaut riesce a superare l'asticella al primo tentativo, realizzando il record personale nonché il primato belga. La Vlašić invece commette un errore decisivo. La russa Čičerova, unica altra atleta rimasta in gara, commette invece tre errori e deve accontentarsi del bronzo. La Vlašić si innervosisce e sbaglia per tre volte a 2,07 m, mentre la Hellebaut rinuncia a saltare quella misura ma vince comunque l'oro in virtù del minor numero di errori.

Otto anni dopo il bronzo della Čičerova viene revocato per doping[2].

Risultati[modifica | modifica wikitesto]

Turno eliminatorio[modifica | modifica wikitesto]

Giovedì 21 agosto 2008, ore 10:50.

Qualificazioni
1,93 m (Q) o le migliori 12 atlete (q)
Pos Gruppo Atleta Nazione Salti Uscita Note
1,80 1,85 1,89 1,93
1 A Tia Hellebaut Belgio Belgio O O O 1,93 q
B Marina Aitova Kazakistan Kazakistan O O O O 1,93 q
B Ruth Beitia Spagna Spagna O O O O 1,93 q
B Vita Styopina Ucraina Ucraina O O O 1,93 q
5 A Ariane Friedrich Germania Germania O XO O 1,93 q
B Antonietta Di Martino Italia Italia O XO O 1,93 q
7 B Iva Straková Rep. Ceca Repubblica Ceca O O XXO O 1,93 q
8 A Svetlana Školina Russia Russia O O O XO 1,93 q
B Chaunté Lowe Stati Uniti Stati Uniti d'America O O O XO 1,93 q
B Blanka Vlašić Croazia Croazia O O O XO 1,93 q
11 B Emma Green Svezia Svezia O O O XXO 1,93 q
12 A Romana Dubnová Rep. Ceca Repubblica Ceca O XO O XXO 1,93 q
13 A Doreen Amata Nigeria Nigeria O O O XXX 1,89
B Melanie Skotnik Francia Francia O O O XXX 1,89
15 A Svetlana Radzivil Uzbekistan Uzbekistan O XO O XXX 1,89
16 A Amy Acuff Stati Uniti Stati Uniti d'America O O XO XXX 1,89
B Nicole Forrester Canada Canada O O XO XXX 1,89
18 B Anna Iljustsenko Estonia Estonia O XXO XO XXX 1,89
19 A Zheng Xingjuan Cina Cina XO O XXO XXX 1,89
20 A Karina Vnukova Lituania Lituania O O XXX 1,85
21 A Sharon Day Stati Uniti Stati Uniti d'America XO O XXX 1,85
A Antonia Stergiou Grecia Grecia XO O XXX 1,85
23 B Nadiya Dusanova Uzbekistan Uzbekistan XXO O XXX 1,85
24 B Levern Spencer Saint Lucia Saint Lucia XO XXX 1,85
25 A Yekaterina Yevseyeva Kazakistan Kazakistan O XXO XXX 1,85
26 A Noeng-Ruthai Chaipech Thailandia Thailandia O XXX 1,80
A Inna Gliznuta Moldavia Moldavia O XXX 1,80
B Tatyana Efimenko Kirghizistan Kirghizistan XXX NM
B Romary Rifka Messico Messico XXX NM
sq A Anna Čičerova Russia Russia O O XO XO 1,93 q
sq B Elena Slesarenko Russia Russia O O XO XXO 1,93 q
sq A Vita Palamar Ucraina Ucraina O O XO 1,93 q

Finale[modifica | modifica wikitesto]

Sabato 23 agosto 2008, ore 19:00.

Pos Atleta Nazione Salti Misura Note
1,85 1,89 1,93 1,96 1,99 2,01 2,03 2,05 2,07
Gold medal.svg Tia Hellebaut Belgio Belgio O O O O XO XO XO O X– 2,05 Record nazionale
Silver medal.svg Blanka Vlašić Croazia Croazia O O O O O O O XO XXX 2,05
Bronze medal.svg Chaunté Lowe Stati Uniti Stati Uniti d'America O O XO XO XXO XXX 1,99 Record personale stagionale
4 Ariane Friedrich Germania Germania O O O XXX 1,96
Ruth Beitia Spagna Spagna O O O O XXX 1,96
6 Emma Green Svezia Svezia O O O XXO XXX 1,96 Record personale stagionale
7 Marina Aitova Kazakistan Kazakistan O O O XXX 1,93
Antonietta Di Martino Italia Italia O O O XXX 1,93
9 Iva Straková Rep. Ceca Repubblica Ceca O O XXO XXX 1,93
Vita Styopina Ucraina Ucraina O O XXO XXX 1,93
11 Svetlana Školina Russia Russia O XO XXO XXX 1,93
12 Romana Dubnová Rep. Ceca Repubblica Ceca O XO X 1,89
sq[2] Anna Čičerova Russia Russia O O O XO XXO O O XXX 2,03
sq Elena Slesarenko Russia Russia O O XO XO XO XO XXX 2,01
sq Vita Palamar Ucraina Ucraina O O O XO XO XX– X 1,99

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Pronostico di Sports Illustrated Archiviato il 24 agosto 2008 in Internet Archive.
  2. ^ a b Atletica, alto via il bronzo di Pechino alla Chicherova, Gazzetta.it, 6 ottobre 2016.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]