Yadisleidy Pedroso

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Yadisleidy Pedroso
Dati biografici
Nome Yadisleidis Pedroso González
Nazionalità Cuba Cuba
Italia Italia (2013-)
Altezza 168[1] cm
Peso 50[1] kg
Atletica leggera Athletics pictogram.svg
Dati agonistici
Specialità Ostacoli bassi
Record
60 m indoor 7"67 (2012)
100 m 11"78 (2011)
200 m 24"18 (2012)
300 m 38"10 (2012)
400 m 54"38 (2013)
400 m indoor 54"14 (2013)
60 m hsindoor 8"69 (2012)
100 m hs 14"37 (2007)
200 m hs 24"80 Record mondiale (2013)
300 m hs 39"09 (2013)
400 m hs 54"54 Record nazionale (2013)
4x400 m 3’48"89 (2013)
Società non conosciuta Ciudad Habana (2003-2009)
non conosciuta Salerno Running Club (2011)
non conosciuta CUS Pisa (2012-)
Aeronautica Militare (2014-)
Carriera
Nazionale
2009
2014-
Cuba Cuba
Italia Italia

2
Palmarès
Cuba Cuba
Campionati CAC 0 1 0
ALBA Games 1 0 0
Olimpiade dello sport cubano 1 0 1
Per maggiori dettagli vedi qui
Statistiche aggiornate al 23 maggio 2010

Yadisleidy Pedroso (L'Avana, 28 gennaio 1987) è un'atleta italiana di origine cubana, specializzata nei 400 metri ostacoli.

È una cittadina italiana dal 7 febbraio del 2013[2], ma ha ottenuto l’eleggibilità per la maglia azzurra dal 13 dicembre dello stesso anno.

Detiene il record italiano sui 400 metri ostacoli (54"54) ottenuto il 18 maggio 2013 durante il Shanghai Golden Grand Prix, seconda gara della Diamond League 2013, nonché la migliore prestazione mondiale sulla distanza dei 200 metri ostacoli con il tempo di 24"80 stabilito da italiana il 6 aprile 2013 a Caserta[2].

Ha vinto 2 titoli italiani assoluti sui 400 m hs (2013, 2014).

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

È la maggiore di 4 figli, due sorelle (Yadelin Valdes e Glendi Arie) ed un fratello (Raffael Valdes) che vivono con i genitori (il padre José Antonio e la madre Maria del Carmen) nel comune cubano di Guanabacoa[3]

Ha iniziato ad ottenere i primi risultati importanti nell’atletica leggera nel 2003 all’età di 16 anni, vincendo la gara dei 100 m a L’Avana in occasione della Prima tappa del Confrontación 1[4].

Yadisleidy, che da piccola ha giocato anche a pallavolo, abita a Salerno dove si è trasferita nel dicembre del 2010, due mesi dopo il matrimonio avvenuto a Cuba col suo allenatore Massimo Matrone[1].

Ha gareggiato l’ultima volta per la Nazionale cubana il 5 luglio 2009[1].

Nel 2005 ai campionati cubani allievi e juniores tenutisi a Santiago di Cuba vince la medaglia d’oro con la staffetta 4x400 m, quella di bronzo sui 400 m hs e giunge quarta sui 400 m.

L’anno dopo ottiene cinque medaglie su 6 finali corse: argento ai giochi universitari cubani sui 400 m hs (quinto posto sui 400 m), poker di medaglie d’oro ai campionati cubani juniores con due titoli individuali su 400 m e 400 m hs ed altrettanti con la staffette 4x100 e 4x400 m.

Nel 2006 ha partecipato alla III edizione dell’Olimpiade dello sport cubano (una costola dei Campionati CAC) terminando sesta sui 400 m hs e quinta nei 400 m.

Doppia medaglia internazionale nel 2009 sui 400 m hs: argento ai Campionati CAC a L’Avana ed oro agli ALBA Games sempre a L’Avana.

Alla V edizione dell’Olimpiade dello sport cubano nel 2010 è stata oro sui 400 m hs e bronzo con la staffetta 4x400 m.

Da quando è in Italia è stata tesserata prima per la Salerno Running Club e poi con il CUS Pisa.
È arruolata nell’Aeronautica militare dal giugno del 2014[5] e come grado militare è Aviere scelto.

Nel 2013 vince la finale 2 agli assoluti indoor di Ancona, mentre a quelli all’aperto di Milano vince il suo primo titolo italiano sui 400 m hs.

Agli assoluti indoor del 2014, sempre ad Ancona, arriva quinta sui 400 m e poi agli assoluti di Rovereto vince nuovamente i 400 m hs, bissando così il titolo dell’anno prima.
Nel giugno dello stesso anno esordisce con la Nazionale assoluta italiana gareggiando sui 400 m hs a Braunschweig in Germania in occasione dell’Europeo per nazioni e concludendo in settima posizione.
Ad agosto ha partecipato in Svizzera agli Europei di Zurigo dove ha concluso al quinto posto nella finale dei 400 m hs.

Record[modifica | modifica wikitesto]

Record mondiali[modifica | modifica wikitesto]

Seniores[modifica | modifica wikitesto]

  • 200 metri ostacoli: 24"80 (Italia Caserta, 6 aprile 2013) (cronometraggio manuale)[2]

Record nazionali italiani[modifica | modifica wikitesto]

Seniores[modifica | modifica wikitesto]

  • 200 metri ostacoli: 24"80 (Italia Caserta, 6 aprile 2013) (cronometraggio manuale)[6]
  • 400 metri ostacoli: 54"54 (Cina Shanghai, 18 maggio 2013)[6]

Progressione[modifica | modifica wikitesto]

400 metri piani[modifica | modifica wikitesto]

Stagione Risultato Luogo Data Rank. Mond.
2014 55"35 Italia Pontedera 10-5-2014
2013 54"38 Italia Roma 6-6-2013
2012 54"64 Italia Salerno 21-4-2012
2011 55"00 Italia Napoli 21-5-2011
2008 56"30 Cuba L’Avana 25-1-2008
2006 56"55 Cuba L’Avana 4-5-2006

400 metri piani indoor[modifica | modifica wikitesto]

Stagione Risultato Luogo Data Rank. Mond.
2014 55"34 Italia Ancona 23-2-2014
2013 54"14 Italia Ancona 17-2-2013

400 metri ostacoli[modifica | modifica wikitesto]

Stagione Risultato Luogo Data Rank. Mond.
2014 55"42 Francia Tomblaine 27-6-2014 22a
2013 54"54 Cina Shanghai 18-5-2013 12a
2012 54"89 Rep. del Congo Brazzaville 10-6-2012 16a
2011 56"12 Italia Reggio Emilia 3-9-2011 45a
2010 57"28 Cuba L'Avana 11-6-2010 105a
2009 56"91 Cuba L'Avana 30-5-2009 73a
2008 57"90 Cuba L’Avana 20-6-2008
2007 58"96 Cuba Camagüey 17-3-2007 231a
2006 58"99 Cuba Camagüey 4-3-2006 226a

Palmarès[modifica | modifica wikitesto]

Anno Manifestazione Sede Evento Risultato Prestazione Note
In rappresentanza di Cuba Cuba
2006 III Olimpiade dello sport cubano Cuba L’Avana 400 m hs 6a 1’00”17 [7]
400 m 5a 56"55 [7]
2009 Campionati CAC Cuba L'Avana 400 m hs Argento Argento 57"73 [8]
ALBA Games Cuba L’Avana 400 m hs Oro Oro 58”23 [9]
2010 V Olimpiade dello sport cubano Cuba L’Avana 400 m hs Oro Oro 57”62 [10]
4x400 m Bronzo Bronzo 3’41”66 [11]
In rappresentanza dell' Italia Italia
2014 Europei Svizzera Zurigo 400 m hs 5a 55"90 [12]

Campionati nazionali[modifica | modifica wikitesto]

2005
2006
2013
2014

Coppe e meeting internazionali[modifica | modifica wikitesto]

2011
2013
2014

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b c d e Profilo su FIDAL.it
  2. ^ a b c Pedroso 24.8 "mondiale" nei 200hs, FIDAL.it, 6 Aprile 2013
  3. ^ Leandro De Sanctis, L’ultimo ostacolo di Yadis Pedroso, CorrieredelloSport.it, 10 maggio 2013
  4. ^ Confrontación 1 - Primera Etapa - Women / Mujeres, 100 m, AthleCAC.org
  5. ^ Pedroso arruolata in Aeronautica, FIDAL.it, 4 giugno 2014
  6. ^ a b Primati e migliori prestazioni italiane, FIDAL.it, 15 dicembre 2014
  7. ^ a b III Olimpiada del Deporte Cuba 2006 - Women / Mujeres, AthleCAC.org
  8. ^ XXII Central American & Caribbean Athletics Champs - Women / Mujeres 400h / 400 v, AthleCAC.org
  9. ^ Yadisleidy Pedroso, DeathPix.com
  10. ^ Olimpiada Nacional del Deporte Cubano 2010 - 400 m con vallas - Final, OlimpiadaCubana.cu
  11. ^ V Olimpiada del Deporte Cubano 2010 - Atletismo - Resultados, Relevo 4 x 400, (F) Final, OlimpiadaCubana.cu
  12. ^ Zurigo, Pedroso-Viola da protagoniste, FIDAL.it, 16 agosto 2014
  13. ^ a b c Campeonato Nacional Juvenil CUB 2005 - Women / Mujeres, AthleCAC.org
  14. ^ a b IX Juegos CAC Universitarios 2006 - Women / Mujeres, AthleCAC.org
  15. ^ a b c d CUB National Junior Champs 2006 Women / Mujeres su AthleCAC.org
  16. ^ Campionati italiani assoluti e promesse indoor 2013 - 400 m donne,
  17. ^ Campionati italiani individuali assoluti su pista 2013 - 400 hs donne,
  18. ^ Campionati italiani individuali assoluti indoor 2014 - 400 m donne, FIDAL.it
  19. ^ Campionati italiani individuali assoluti su pista 2014 - 400 hs donne, FIDAL.it
  20. ^ Pedroso 400hs da record 54.54, FIDAL.it, 18 maggio 2013
  21. ^ Stefano Villa, Atletica, festa al Nebiolo: Tumi, Borsi e tutti i risultati, OlimpiAzzurra.com, 8 giugno 2013
  22. ^ Oslo, Borsi quarta in 12.99, FIDAL.it, 13 giugno 2013
  23. ^ Golden Spike Ostrava Results, ESPN.com, 27 giugno 2013
  24. ^ Pedroso 55.40 a Birmingham, FIDAL.it, 30 giugno 2013
  25. ^ Atletica, Diamond League Eugene: crolla Rudisha, flop Pryce, incanta Gatlin, 10 mondiali stagionali!, OlimpiAzzurra.com, 1 giugno 2014
  26. ^ Golden Gala: Barshim altissimo 2,41, DiamondLeague.com, 5 giugno 2014
  27. ^ Braunschweig Lotta salvezza per l’Italia, AtleticaLeggera.org, 22 giugno 2014
  28. ^ Pedroso terza a Nancy 55.42, FIDAL.it, 27 giugno 2014

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]