Rieti Meeting

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Rieti Meeting
Altri nomiMeeting Internazionale Città di Rieti
SportAthletics pictogram.svg Atletica leggera
Tipotorneo individuale
FederazioneIAAF
LuogoRieti
ImpiantoStadio Raul Guidobaldi
OrganizzatoreAtletica Studentesca CA.RI.RI.
DirettoreSandro Giovannelli
Cadenzaannuale
AperturaFine agosto o inizio settembre
Sito Internetrietimeeting.com
Storia
Fondazione1971
Soppressione2015
Numero edizioni45
Ultima edizioneRieti Meeting 2015

Il Rieti Meeting (precedentemente noto come Meeting Internazionale Città di Rieti) è stato un meeting di atletica leggera che si svolgeva annualmente nello stadio Raul Guidobaldi di Rieti, sul finire di agosto o all'inizio di settembre. Era una tappa del circuito internazionale IAAF World Challenge (fino al 2009, dello IAAF Grand Prix).

Tenutosi per la prima volta il 28 agosto 1971, si è svolto ininterrottamente per 45 anni, fino all'ultima edizione del 2015; successivamente è stato soppresso, a causa della mancanza di fondi e dell'impossibilità di mantenere il livello internazionale della manifestazione.

Storia[modifica | modifica wikitesto]

Il meeting di Rieti nacque nel 1971[1] ad opera di Sandro Giovannelli, successivamente divenuto membro della IAAF Competition Commission, che rimase a capo dell'organizzazione dell'evento fino alla fine.

L'edizione del 1977 segnò la consacrazione del meeting a livello mondiale.[2] Nel 1994 l'evento fu inserito per la prima volta in un circuito internazionale, lo IAAF Grand Prix II.[2] Nel 2005 il meeting di Rieti compariva all'undicesimo posto della classifica mondiale dei meeting di atletica stilata dallo IAAF.[2]

Nell'edizione 2010 il meeting festeggiò il suo 40º anniversario, con l'ennesimo record mondiale, il che lo aveva reso uno dei più longevi d'Italia fra quelli ancora disputati. La manifestazione del quarantennale si svolse sotto il sole caldo del pomeriggio di domenica 29 agosto ed ha visto cadere cinque record del meeting, cinque nazionali, due record continentali, quattro migliori prestazioni mondiali stagionali e un record mondiale assoluto.[3]

Con il passare degli anni si è guadagnato il nome di "tempio del mezzofondo" data la costanza dei buoni risultati nelle competizioni su media e lunga distanza. Non solo tempio del mezzofondo, ma anche dei 100 m piani, visto il record mondiale stabilito da Asafa Powell. Aspetto diverso dalle competizioni dalle gare in cui si sfidano gli atleti - ma che era divenuto caratteristico del meeting - era la chiusura di ogni edizione, con la musica di C'era una volta il West su cui "balla" nel cielo un aliante pilotato da un pilota acrobatico.

La fine[modifica | modifica wikitesto]

Il 13 settembre 2015 si tenne la 45ª edizione del Rieti Meeting,[4] che ad oggi è l'ultima ad essersi svolta.

In quello stesso anno la Cassa di Risparmio di Rieti, che per decenni era stata finanziatrice del meeting e del movimento dell'atletica leggera locale,[5] venne assorbita da Intesa Sanpaolo e cessò di esistere:[6] questo avvenimento fu una delle cause determinanti della crisi della manifestazione. Inoltre, sin dal 2009, il patron Sandro Giovannelli aveva dichiarato di voler lasciare l'organizzazione dell'evento, denunciando scarsa collaborazione da parte delle istituzioni.[7]

Il 26 agosto 2016, per la prima volta dopo 45 anni, venne annunciato che l'edizione di quell'anno non si sarebbe svolta: ufficialmente, la cancellazione del meeting fu motivata con la necessità di non impegnare risorse, uomini e strutture impiegate nelle operazioni di soccorso del disastroso terremoto di Amatrice, avvenuto due giorni prima a circa cinquanta km dal capoluogo sabino.[8] Gli organizzatori, comunque, auspicarono che, l'anno seguente, la IAAF World Challenge potesse reinserire la manifestazione nel calendario internazionale.[9]

Ad aprile del 2017 ciò venne effettivamente concesso dalla IAAF e il meeting venne fissato per il 3 settembre.[10] Tuttavia, dopo altalenanti trattative intavolate dal direttore Sandro Giovannelli,[11][12][13] non fu possibile trovare sponsor disposti a finanziare l'evento,[14] cosa che a fine agosto portò a cancellare il meeting per la seconda volta consecutiva, stavolta dichiaratamente per mancanza di fondi.[15] A fine 2017, il sindaco di Rieti Antonio Cicchetti sostenne che tornare ad organizzare un meeting di altissimo livello come in passato fosse ormai impossibile, non solo per questioni economiche, ma soprattutto per la cessazione dell'incarico di Giovannelli all'interno dello IAAF.[16]

Nel 2018, su spinta delle istituzioni locali, fu compiuto un ulteriore tentativo di organizzare l'evento: tra maggio e giugno vari enti annunciarono uno stanziamento a favore del meeting (150.000€ da parte del ministero dello Sport,[17] 100.000€ da parte della regione Lazio, 35.000€ da parte della Fondazione Varrone e 8000€ dal comune di Rieti[18]). Ciononostante, anche quell'anno il meeting venne annullato;[19] le motivazioni all'origine della decisione non vengono divulgate,[20] e la notizia non viene neanche annunciata con comunicato sul sito ufficiale.[21] Nel 2019 lo stesso sito web ufficiale ha cessato di funzionare; la manifestazione viene intanto declassata dalla IAAF alla categoria "EA Premium".[22]

Record mondiali[modifica | modifica wikitesto]

Anno Gara Record Atleta Nazione
2010 800 metri piani 1'41"01 David Rudisha Kenya Kenya
2007 100 metri piani 9"74 (+1,7 m/s) Asafa Powell[23] Giamaica Giamaica
1999 1000 metri piani 2'11"96 Noah Ngeny Kenya Kenya
1996 3000 metri piani 7'20"67 Daniel Komen Kenya Kenya
1993 Miglio 3'44"39 Noureddine Morceli Algeria Algeria
1992 1500 metri piani 3'28"86 Noureddine Morceli Algeria Algeria
1983 1500 metri piani 3'30"77 Steve Ovett Gran Bretagna Gran Bretagna
1982 Miglio 4'17"44 Maricica Puică Romania Romania

Record del meeting[modifica | modifica wikitesto]

Uomini[24][modifica | modifica wikitesto]

Gara Record Atleta Nazione Data Note
100 metri piani 9.74 (+1.7 m/s) Asafa Powell Giamaica Giamaica 9 settembre 2007 anche nuovo record del mondo
200 metri piani 19.96 Frankie Fredericks Namibia Namibia 1993
300 metri piani 32.28 Pietro Mennea Italia Italia 1979
400 metri piani 44.21 Michael Johnson Stati Uniti Stati Uniti 1990
800 metri piani 1:41.01 David Lekuta Rudisha Kenya Kenya 29 agosto 2010 anche nuovo record del mondo
1000 metri piani 2:11.96 Noah Ngeny Kenya Kenya 5 settembre 1999
1500 metri piani 3:26.97 Hicham El Guerrouj Marocco Marocco 2002
Miglio 3:44.39 Noureddine Morceli Algeria Algeria 1993
2000 m 4:49.00 Vénuste Niyongabo Kenya Kenya 1997
2 miglia 8:13.40 Moses Kiptanui Kenya Kenya 1995
3000 metri piani 7:20.67 Daniel Komen Kenya Kenya 1º settembre 1996 anche nuovo record del mondo
5000 metri piani 13:04.43 Daniel Komen Kenya Kenya 2000
110 metri ostacoli 13.02 David Oliver Stati Uniti Stati Uniti 29 agosto 2010
400 metri ostacoli 47.91 Samuel Matete Zambia Zambia 1992
3000 metri siepi 8:00.54 Moses Kiptanui Kenya Kenya 1997
Salto in alto 2.38 m Igor Paklin URSS URSS 1986
Salto con l'asta 5.96 m Brad Walker Stati Uniti Stati Uniti 2005
Salto in lungo 8.45 m Larry Myricks Stati Uniti Stati Uniti 1981
Salto triplo 17.54 Hristo Markov Bulgaria Bulgaria 1987
Getto del peso 21.00 m Paolo Dal Soglio Italia Italia 1º settembre 1996
Lancio del disco 68.38 m Luis Delís Cuba Cuba 1984
Lancio del martello 82.62 m Kōji Murofushi Giappone Giappone 9 settembre 2007
Lancio del giavellotto 84.20 m Konstadinos Gatsioudis Grecia Grecia 5 settembre 1999
Staffetta 4×100 metri 39.76 Gianfranco Lazzer
Mauro Zuliani
Luciano Caravani
Massimo Clementoni
Italia Italia 1979
Staffetta 4×400 metri 3:03.55 McCoy
Francks
Robinson
Mark Rowe
Stati Uniti Stati Uniti 1988

Donne[modifica | modifica wikitesto]

Gara Record Atleta Nazione Data Note
100 metri piani 10.81 Irina Privalova Russia Russia 1992
200 metri piani 21.88 Irina Privalova Russia Russia 1993
400 metri piani 49.02 Jarmila Kratochvílová Cecoslovacchia Cecoslovacchia 1984
800 metri piani 1.56.29 Janeth Jepkosgei Kenya Kenya 2007
1500 metri piani 3.56.18 Maryam Jamal Bahrein Bahrein 2006
Miglio 4.17.44 Maricica Puică Romania Romania 1982 anche nuovo record del mondo
2000 metri piani 5.30.39 Maricica Puica Romania Romania 1985
3000 metri piani 8.30.25 Vivian Cheruiyot Kenya Kenya 2007
100 metri ostacoli 12.68 Gail Devers Stati Uniti Stati Uniti 1992
400 metri ostacoli 53.34 Sandra Glover Stati Uniti Stati Uniti 2003
3000 metri siepi 9.16.46 Dorcus Inzikuru Uganda Uganda 2005
Salto in alto 2.06 Stefka Kostadinova Bulgaria Bulgaria 1987
Salto con l'asta 4.53 Annika Becker
Monika Pyrek
Krisztina Molnar
Germania Germania
Polonia Polonia
Ungheria Ungheria
2002
Salto in lungo 7.19 Heike Drechsler Germania Germania 1991
Salto triplo 14.92 Yargelis Savigne Cuba Cuba 2007
Getto del peso 19.83 Natallja Michnevič Bielorussia Bielorussia 2006
Lancio del disco 65.38 Franka Dietzsch Germania Germania 2006
Lancio del martello 75.58 Tat'jana Lysenko Russia Russia 2011
Lancio del giavellotto 66.64 Natalia Yermolovich Bielorussia Bielorussia 1986
Staffetta 4×100 metri 44.97 Internazionale (Lynch, Cragno, Hodges, Pusey) 1975

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ rietimeeting.com La Storia Archiviato il 2 febbraio 2009 in Internet Archive.
  2. ^ a b c Il Meeting dei record (PDF), in Frontiera anno XXIV n. 30, 1º agosto 2009, p. 5. URL consultato il 25 maggio 2019.
  3. ^ Bilancio Rieti 2010 - www.rietimeeting.com[collegamento interrotto]
  4. ^ RIETI MEETING SI CHIUDE CON LA FESTA DI COLLE ALUFFI, su Rieti Life, 14 settembre 2015. URL consultato il 25 maggio 2019.
  5. ^ Lorenzo Bufalino, L’Atletica Studentesca Andrea Milardi festeggia la stagione 2016: tanti gli ospiti, su Il Messaggero edizione di Rieti, 31 marzo 2017. URL consultato il 25 maggio 2019.
  6. ^ ADDIO CASSA DI RISPARMIO DI RIETI DOPO 169 ANNI: DA OGGI DIVENTA INTESA SANPAOLO, in RietiLife, 23 novembre 2015. URL consultato il 23 novembre 2015.
  7. ^ Paola Corradini, Giovannelli: «Decisione amara» (PDF), in Frontiera, anno XXIV n. 30, 1º agosto 2009, p. 4. URL consultato il 25 maggio 2019.
  8. ^ RietiMeeting annullato per il sisma, 60mila euro destinati ad Amatrice, in RietiLife, 26 agosto 2016. URL consultato il 26 agosto 2016.
  9. ^ Il Meeting dà appuntamento al 2017 e partecipa alla solidarietà per Amatrice, in Rieti Meeting, 26 agosto 2016. URL consultato il 26 agosto 2016.
  10. ^ RietiMeeting, l’annuncio di Giovannelli: “L’edizione 2017 si farà” / Appuntamento il 3 settembre, in RietiLife, 1º aprile 2017. URL consultato il 24 agosto 2017.
  11. ^ Chiara Pallocci, Meeting, Sandro Giovannelli: "Molto probabilmente, quest'anno non si farà"/ Ma c'è ancora una speranza, su Rieti Life, 28 luglio 2017. URL consultato il 25 maggio 2019.
  12. ^ Meeting di Atletica confermato per il 3 settembre, in RietiLife, 28 luglio 2017. URL consultato il 24 agosto 2017.
  13. ^ Il Meeting si fa e la macchina organizzativa è già in moto, su Rieti Life, 3 agosto 2017. URL consultato il 25 maggio 2019.
  14. ^ Annullato il Meeting di atletica, su Rieti Life, 24 agosto 2017. URL consultato il 25 maggio 2019.
  15. ^ Rieti, annullato il meeting di atletica per mancanza fondi. La spiegazione degli organizzatori, in Il Messaggero edizione di Rieti, 24 agosto 2017. URL consultato il 24 agosto 2017.
  16. ^ Nazareno Orlandi, Cicchetti a RietiLife: "Il Meeting di atletica ad altissimo livello non si farà più", su Rieti Life, 23 dicembre 2017. URL consultato il 25 maggio 2019.
  17. ^ Giacomo Cavoli, Melilli annuncia su facebook: «Stanziamento di 150mila euro per il Meeting». Si torna a sperare. La soddisfazione del Pd e di Lotti, in Il Messaggero edizione di Rieti, 29 maggio 2018. URL consultato il 23 giugno 2018.
  18. ^ Giacomo Cavoli, RietiMeeting, dalla Regione in arrivo oltre 100mila euro. Dalla Fondazione Varrone 35mila euro, in Il Messaggero edizione di Rieti, 4 giugno 2018. URL consultato il 23 giugno 2018.
  19. ^ Meeting di Rieti cancellato per il terzo anno consecutivo, su Rieti Life, 23 agosto 2018. URL consultato il 25 maggio 2019.
  20. ^ Meeting di Rieti, è ufficiale la cancellazione del meeting, su Queen Atletica, 24 agosto 2018. URL consultato il 25 maggio 2019.
  21. ^ Versione del 31 marzo 2019 dell'homepage del sito, su web.archive.org, 31 marzo 2019. URL consultato il 25 maggio 2019 (archiviato dall'url originale il 31 marzo 2019).
  22. ^ (EN) 2019: un nuovo anno di atletica, su www.fidal.it. URL consultato il 25 maggio 2019.
  23. ^ Il record ottenuto nel 2007 da Powell fu stabilito nella semifinale de 100 m piani, nella finale vinse con un tempo di 9"78 in assenza di vento il che costituì l'accoppiata ravvicinata più veloce mai corsa.
  24. ^ rietimeeting.com Archiviato il 3 settembre 2010 in Internet Archive.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

  • Sito ufficiale, su rietimeeting.com (archiviato dall'url originale il 31 marzo 2019). Modifica su Wikidata
Atletica leggera Portale Atletica leggera: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di atletica leggera