Luciano Caravani

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Luciano Caravani
Nazionalità Italia Italia
Altezza 172 cm
Peso 71 kg
Atletica leggera Athletics pictogram.svg
Specialità Velocità
Record
100 m 10"23 (1979)
200 m 20"59 (1979)
Società Fiamme Oro
Carriera
Nazionale
1975-1982 Italia Italia
Palmarès
Giochi del Mediterraneo 2 1 0
Universiade 1 1 0
Per maggiori dettagli vedi qui
Statistiche aggiornate al 25 settembre 2011

Luciano Caravani (Vicenza, 14 maggio 1953) è un ex velocista italiano.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Il suo record personale nei 100 metri è 10"23, realizzato a Città del Messico nel settembre 1979,[1] mentre nei 200 metri può vantare 20"59, realizzato ad Algeri nel luglio 1979.[1]

Portacolori delle Fiamme Oro Padova, la sezione di atletica del gruppo sportivo della Polizia di Stato, dopo il ritiro ne diviene direttore tecnico, carica che ricopre fino al 2008.

Con la staffetta 4×100 metri italiana fu medaglia d'oro ai Giochi del Mediterraneo di Spalato 1979 ed alle Universiadi di Città del Messico 1979,[2] in quest'ultima circostanza stabilendo anche il record europeo.

Attualmente è allenatore presso la società dilettantistica di atletica Novatletica Città di Schio.

Palmarès[modifica | modifica wikitesto]

Anno Manifestazione Sede Evento Risultato Prestazione Note
1975 Giochi del Mediterraneo Algeria Algeri 4×100 metri Argento Argento 39"56
1976 Giochi olimpici Canada Montréal 100 metri quarti di finale 10"81
4×100 metri 39"08
1977 Universiade Bulgaria Sofia 4×100 metri Argento Argento 39"15
1979 Giochi del Mediterraneo Jugoslavia Spalato 200 metri Oro Oro 20"74
4×100 metri Oro Oro 39"27
Universiade Messico Città del Messico 4×100 metri Oro Oro 38"42 Record europeo
1982 Europei Grecia Atene 4×100 metri 38"96

Campionati nazionali[modifica | modifica wikitesto]

1975

1977

Coppe e meeting internazionali[modifica | modifica wikitesto]

1975

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b Liste italiane all time (PDF), FIDAL.it, 24 giugno 2011. URL consultato il 25 settembre 2011 (archiviato dall'url originale il 7 dicembre 2011).
  2. ^ (EN) Mediterranean Games, gbrathletics.com.
  3. ^ (EN) Italian Indoor Championships, gbrathletics.com.
  4. ^ (EN) Italian Championships, gbrathletics.com.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]