Elena Vallortigara

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Elena Vallortigara
Elena Vallortigara Paris 2018 06 30.jpg
Nazionalità Italia Italia
Altezza 184 cm
Peso 67 kg
Atletica leggera Athletics pictogram.svg
Specialità Salto in alto
Record
Alto 2,02 m (2018)
Alto 1,96 m (indoor - 2020)
Eptathlon 3 973 p. (2009)
Pentathlon 3 626 p. (indoor - 2010)
Società Carabinieri
Carriera
Società
2003-2008Novatletica Città di Schio flag.svg Novatletica Città di Schio
2009-2010Assindustria Sport Padova flag.svg Assindustria Sport
2010-2016Forestale
2017-Carabinieri
Nazionale
2010-Italia Italia3
Palmarès
Mondiali juniores 0 0 1
Mondiali allievi 0 0 1
Per maggiori dettagli vedi qui
Statistiche aggiornate al 15 febbraio 2019

Elena Vallortigara (Schio, 21 settembre 1991) è un'altista italiana, campionessa italiana assoluta all’aperto nel 2018 e campionessa italiana assoluta indoor in carica (2020).

Può vantare quattro titoli italiani assoluti (uno all’aperto e tre indoor); per quattro volte è stata vicampionessa italiana agli assoluti. In precedenza ha vinto sette titoli italiani giovanili (titolata in tutte le categorie), di cui uno anche nelle prove multiple, e due medaglie di bronzo nel circuito internazionale giovanile, rispettivamente ai Mondiali juniores e a quelli allievi. È stata inoltre vicecampionessa italiana ai campionati universitari.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Gli inizi, le prime medaglie italiane giovanili col titolo cadette e il record italiano cadette[modifica | modifica wikitesto]

Ha iniziato a praticare atletica leggera nel 1999 all'età di otto anni (categoria Esordienti)[1].

Ottiene la prima medaglia ai Campionati nazionali cadetti nel 2005, piazzandosi seconda.

L'anno dopo vince il suo primo titolo italiano, sempre ai Campionati italiani cadetti. Una settimana dopo, il 28 settembre 2006, vince la finale dell'alto ai Giochi sportivi studenteschi nazionali a Lignano Sabbiadoro, stabilendo l'attuale record italiano cadette di 1,85 m[2].

2007-2008: l'esordio internazionale e subito i primi successi, l'esordio agli assoluti[modifica | modifica wikitesto]

Conquista due medaglie ai Campionati italiani allieve 2007: bronzo indoor e oro all'aperto.

Ottiene poi il titolo europeo giovanile al Festival olimpico della gioventù europea a Belgrado in Serbia.
Il 13 luglio 2007 conquista la medaglia di bronzo nel salto in alto ai Mondiali allievi di Ostrava nella Repubblica Ceca.

Nel 2008 vince il titolo italiano allieve indoor e ottiene la medaglia di bronzo agli assoluti al coperto (esordio per lei agli assoluti). Consegue inoltre l’argento allieve e la settima posizione agli assoluti all'aperto.

Ancora in età da allieva partecipa a due manifestazioni internazionali juniores: vince la gara di salto in alto alla Coppa del Mediterraneo Ovest juniores a Rabat, in Marocco, mentre ai Mondiali juniores, disputati a Bydgoszcz, in Polonia, non riesce a raggiungere la finale.

2009: Europei juniores e vicecampionessa agli assoluti[modifica | modifica wikitesto]

Iscritta agli italiani juniores indoor 2009, non gareggia.
Assente agli assoluti indoor. Ai campionati italiani juniores vince la medaglia d’oro, mentre è quarta agli juniores nazionali di prove multiple; è medaglia d’argento agli assoluti.

È quarta agli Europei juniores tenutisi in Serbia a Novi Sad.
Nella Coppa del Mediterraneo juniores vince sia nel 2009 (a Madrid), in cui giunge anche sesta nel lancio del giavellotto, che nel 2010 (a Tunisi).

2010: i Mondiali juniores e l'esordio con la Nazionale assoluta[modifica | modifica wikitesto]

Ai campionati di prove multiple indoor 2010 vince il titolo italiano juniores e finisce quinta nella classifica assoluta. Conquista due medaglie d'argento, sempre al coperto, rispettivamente ai Campionati italiani juniores e agli assoluti. Infine, vince il titolo nazionale juniores all'aperto, mentre non gareggia agli assoluti.

Il 12 giugno 2010 stabilisce a Padova il primato personale saltando 1,90 m (primato italiano juniores eguagliato).

Il 26 luglio dello stesso anno conquista la medaglia di bronzo ai Mondiali juniores di Moncton in Canada con 1,89 m.

L'11 settembre 2010 esordisce con la Nazionale assoluta al DécaNation francese ad Annecy giungendo terza e migliorando il suo primato personale, portandolo a 1,91 m.

2011-2017: altre medaglie ai campionati italiani con titoli di vicecampionessa e campionessa e assenze a vari campionati nazionali[modifica | modifica wikitesto]

Titolo italiano promesse indoor nel 2011; agli assoluti al coperto, invece, iscritta, poi non gareggia.
Assente agli italiani promesse e assoluti 2011.

Salta l'intera stagione dei nazionali al coperto 2012, mentre nella stagione outdoor conquista due medaglie d'argento ai campionati italiani universitari e promesse e riporta un quinto posto agli assoluti.

Salta l'intera stagione dei nazionali indoor 2013 ed è assente agli italiani promesse all'aperto.
Argento agli assoluti.

Salta l'intera stagione 2014 degli assoluti.

Due volte quarto posto agli italiani indoor 2015 sia nelle prove multiple che agli assoluti.

Vicecampionessa italiana agli assoluti a Torino.

Campionessa italiana agli assoluti indoor di Ancona (18 febbraio 2017) con la misura di 1,87 m.

2018: campionessa italiana agli assoluti outdoor. Il nuovo primato personale a 2,02 m[modifica | modifica wikitesto]

Agli assoluti outdoor di Pescara (9 settembre 2018) è medaglia d’oro con 1,91 m. Il 22 luglio, durante l'undicesima tappa della Diamond League svoltasi a Londra, conclude il meeting al secondo posto e ottiene il nuovo primato personale con la misura di 2,02 m (seconda prestazione mondiale dell’anno), diventando la quarta italiana di sempre a superare i 2 metri nel salto in alto.

2019-2020: nuovamente campionessa italiana agli assoluti indoor[modifica | modifica wikitesto]

Agli assoluti italiani indoor di Ancona del 2019 (15 febbraio) vince la medaglia d’oro superando 1,92 m. Si conferma campionessa italiana indoor nel 2020 (23 febbraio, sempre ad Ancona), con una misura (1,96 m) che la ricolloca nell’élite mondiale dopo un periodo di appannamento.

Record nazionali[modifica | modifica wikitesto]

Cadette[modifica | modifica wikitesto]

Progressione[modifica | modifica wikitesto]

Salto in alto[modifica | modifica wikitesto]

Stagione Misura Luogo Data Rank. Mond.
2018 2,02 m Regno Unito Londra 22-7-2018
2017 1,86 m Italia Catania 16-6-2017
2016 1,82 m Italia Modena 17-6-2016
2015 1,84 m Italia Cles 28-8-2015
2014 1,84 m Italia Cles 29-8-2014
2013 1,85 m Italia Milano 27-7-2013
2012 1,86 m Italia Misano Adriatico 16-6-2012
2010 1,91 m Francia Annecy 11-9-2010
2009 1,87 m Serbia Novi Sad 26-7-2009
2008 1,82 m Italia Chiuro 14-6-2008
2007 1,87 m Italia Cesenatico 7-10-2007
2006 1,85 m Italia Lignano 28-9-2006
2005 1,71 m Italia Bassano 15-10-2005

Salto in alto indoor[modifica | modifica wikitesto]

Stagione Misura Luogo Data Rank. Mond.
2020 1,96 m Italia Ancona 23-2-2020
2019 1,92 m Italia Ancona 15-2-2019
2017 1,87 m Italia Ancona 19-2-2017
2015 1,86 m Italia Pordenone 31-1-2015
2014 1,78 m Italia Padova 11-1-2014
2011 1,90 m Italia Padova 29-1-2011
2010 1,87 m Italia Ancona 31-1-2010
2009 1,72 m Italia Padova 17-1-2009
2008 1,85 m Italia Ancona 10-2-2008
2007 1,74 m Italia Genova 24-2-2007
2006 1,72 m Italia Modena 19-2-2006
2005 1,40 m Italia Modena 6-3-2005

Palmarès[modifica | modifica wikitesto]

Anno Manifestazione Sede Evento Risultato Prestazione Note
2007 Festival olimpico della gioventù europea Serbia Belgrado Salto in alto Oro Oro 1,86 m [4]
Mondiali allievi Rep. Ceca Ostrava Salto in alto Bronzo Bronzo 1,81 m [4]
2008 Mondiali juniores Polonia Bydgoszcz Salto in alto 30ª (q) 1,65 m [5]
2009 Europei juniores Serbia Novi Sad Salto in alto 1,87 m [6]
2010 Mondiali juniores Canada Moncton Salto in alto Bronzo Bronzo 1,89 m [7]
2018 Europei Germania Berlino Salto in alto 15ª (q) 1,86 m
2019 Europei indoor Regno Unito Glasgow Salto in alto 17ª (q) 1,89 m
Mondiali Qatar Doha Salto in alto 17ª (q) 1,90 m

Campionati nazionali[modifica | modifica wikitesto]

2005
  • Argento Argento ai Campionati italiani cadetti e cadette, (Bisceglie), salto in alto - 1,58 m[8]
2006
  • Oro Oro ai Campionati italiani cadetti e cadette, (Bastia Umbra), salto in alto - 1,71 m[2]
2007
  • Bronzo Bronzo ai Campionati italiani allievi-juniores-promesse indoor, (Genova), salto in alto - 1,74 m[9]
  • Oro Oro ai Campionati italiani allievi e allieve, (Cesenatico), salto in alto - 1,87 m[10]
2008
  • Oro Oro ai Campionati italiani allievi-juniores-promesse indoor, (Ancona), salto in alto - 1,85 m[11]
  • Bronzo Bronzo ai Campionati italiani assoluti indoor, (Genova), salto in alto - 1,74 m[12]
  • 7ª ai Campionati italiani assoluti, (Cagliari), salto in alto - 1,77 m[13]
  • Argento Argento ai Campionati italiani allievi e allieve, (Rieti), salto in alto, 1,72 m[14]
2009
2010
  • 5ª ai Campionati italiani di prove multiple indoor, (Ancona), pentathlon - 3626 punti[18]
  • Oro Oro ai Campionati italiani di prove multiple indoor, (Ancona), pentathlon - 3626 punti[19]
  • Argento Argento ai Campionati italiani allievi-juniores-promesse indoor, (Ancona), salto in alto - 1,81 m[20]
  • Argento Argento ai Campionati italiani assoluti indoor, (Ancona), salto in alto - 1,86 m[21]
  • Oro Oro ai Campionati italiani juniores e promesse, (Pescara), salto in alto - 1,88 m[22]
2011
  • Oro Oro ai Campionati italiani allievi-juniores-promesse indoor, (Ancona), salto in alto - 1,89 m[23]
2012
2013
2015
2017
2018
2019
2020

Altre competizioni internazionali[modifica | modifica wikitesto]

2008
  • Oro Oro nella Coppa del Mediterraneo Ovest juniores, (Marocco Rabat), salto in alto - 1,81 m[5]
2009
  • Oro Oro nella Coppa del Mediterraneo juniores, (Spagna Madrid), salto in alto - 1,85 m[6]
  • 6ª nella Coppa del Mediterraneo juniores, (Spagna Madrid), lancio del giavellotto - 26,27 m[6]
2010
2018

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Festa dell'atletica veneta 2011, YouTube.com, 16 marzo 2011
  2. ^ a b Studenteschi, Elena Vallortigara vola a 1.85, FIDAL.it, 28 settembre 2006
  3. ^ Primati e migliori prestazioni italiane - Migliori prestazioni italiane cadette - Alto[collegamento interrotto], FIDAL.it, 27 aprile 2015
  4. ^ a b Azzurri 2007 - Rappresentativa Allieve - Vallortigara Elena, FIDAL.it
  5. ^ a b Azzurri 2008 - Rappresentativa Juniores Donne - Vallortigara Elena, FIDAL.it
  6. ^ a b c Azzurri 2009 - Rappresentativa Juniores Donne - Vallortigara Elena, FIDAL.it
  7. ^ a b c Azzurri 2010 - Vallortigara Elena, FIDAL.it
  8. ^ Elena Vallortigara - Risultati - Alto - 2005, 07/10, FIDAL.it
  9. ^ Campionati italiani indoor allievi-juniores-promesse 2007 - salto in alto allieve, FIDAL.it
  10. ^ Campionati italiani individuali allievi/e 2007 - salto in alto allieve, FIDAL.it
  11. ^ Campionati italiani indoor allievi-juniores-promesse 2008 - salto in alto allieve, FIDAL.it
  12. ^ Campionati italiani assoluti indoor 2008 - salto in alto donne, FIDAL.it
  13. ^ Campionati italiani individuali assoluti 2008 - salto in alto donne, FIDAL.it
  14. ^ Campionati italiani individuali su pista allievi-allieve 2008 - salto in alto allieve, FIDAL.it
  15. ^ Campionati italiani juniores e promesse 2009 - alto juniores donne, FIDAL.it
  16. ^ Campionati italiani individuali promesse e juniores di prove multiple 2009 - eptathlon j f, FIDAL.it
  17. ^ Campionati italiani individuali assoluti su pista 2009 - salto in alto donne, FIDAL.it
  18. ^ Campionati italiani di prove multiple indoor 2010 - pentathlon assoluti donne, FIDAL.it
  19. ^ Campionati italiani di prove multiple indoor 2010 - pentathlon juniores donne, FIDAL.it
  20. ^ Campionati italiani indoor allievi-juniores-promesse 2010 - salto in alto juniores donne, FIDAL.it
  21. ^ Campionati italiani assoluti indoor 2010 - salto in alto donne, FIDAL.it
  22. ^ Campionati italiani juniores e promesse 2010 - alto juniores d Archiviato il 4 marzo 2016 in Internet Archive., FIDAL.it
  23. ^ Campionati italiani indoor allievi-juniores-promesse 2011 - salto in alto promesse donne Archiviato il 4 marzo 2016 in Internet Archive., FIDAL.it
  24. ^ Campionati nazionali universitari su pista 2012 - salto in alto femminile, FIDAL.it
  25. ^ Campionati italiani juniores e promesse 2012 - alto promesse d, FIDAL.it
  26. ^ Campionati italiani individuali assoluti su pista 2012 - alto donne, FIDAL.it
  27. ^ Campionati italiani individuali assoluti su pista 2013 - salto in alto donne, FIDAL.it
  28. ^ Simone Proietti, Vigliotti campione italiano, su fidallazio.org, 25 gennaio 2015. URL consultato il 27 luglio 2018 (archiviato dall'url originale il 5 marzo 2016).
  29. ^ Assoluti, applausi a Trost e cinque ori veneti, FIDALVeneto.com, 22 febbraio 2015
  30. ^ Campionati italiani individuali assoluti su pista 2015 - salto in alto donne, FIDAL.it
  31. ^ Campionati italiani individuali assoluti indoor 2017 - salto in alto donne Archiviato il 16 agosto 2017 in Internet Archive., FIDAL.it
  32. ^ Campionati italiani individuali assoluti su pista 2017 - salto in alto donne, FIDAL.it
  33. ^ Campionati italiani individuali assoluti indoor 2018 - salto in alto donne, FIDAL.it
  34. ^ Campionati italiani individuali assoluti su pista 2018 - salto in alto donne, FIDAL.it
  35. ^ Campionati italiani individuali assoluti indoor 2019 - salto in alto donne, FIDAL.it

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]