Antonella Palmisano

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Antonella Palmisano
Antonella Palmisano.jpg
Antonella Palmisano nel 2018
Nazionalità Italia Italia
Altezza 166 cm
Peso 49 kg
Atletica leggera Athletics pictogram.svg
Specialità Marcia
Società Fiamme Gialle
Record
2000 m 9'13"52 (2007)
3000 m 13'48"17 (2007)
3000 m 11'55"30 (indoor - 2018)
5000 m 22'16"5 (2012)
5 km 22'56" (2010)
10000 m 41'57"29 (2017)
10 km 41'28" (2020)
20 km 1h26'36" (2017)
Carriera
Società
2005-2007Flag of None.svg Polisportiva Don Milani
2008-2010Atletica Don Milani flag.svg Atletica Don Milani
2010-Fiamme Gialle
Nazionale
2011-Italia Italia20
Palmarès
Giochi olimpici 1 0 0
Mondiali 0 0 1
Europei 0 0 1
Europei U23 0 2 0
Europei U20 0 1 0
Per maggiori dettagli vedi qui
Statistiche aggiornate al 6 agosto 2021

Antonella Palmisano (Mottola, 6 agosto 1991) è una marciatrice italiana, campionessa olimpica della 20 km a Tokyo 2020 e medaglia di bronzo mondiale a Londra 2017.

Ha vinto 19 titoli italiani di cui 6 assoluti e 13 giovanili (titolata in tutte le categorie); detiene 3 record italiani giovanili (2 juniores e 1 allieve).

In rassegne internazionali juniores ha vinto la Coppa del mondo di marcia di Chihuahua in Messico nel 2010 (bronzo nella classifica a squadre), l'argento agli Europei di Novi Sad in Serbia nel 2009 e lo stesso anno il bronzo nella Coppa Europa di marcia in Francia a Metz.

Due le medaglie vinte agli Europei under 23, con l'argento nel 2011 a Ostrava (Repubblica Ceca) e il bronzo a Tampere (Finlandia) nel 2013. Vanta anche un quarto posto nella 20 km alle Olimpiadi di Rio il 19 agosto 2016. Ottiene un bronzo nella 20 km di marcia ai mondiali di Londra 2017, dopo una clamorosa gara passata tra le prime posizioni; crollata al 4º posto a nemmeno un chilometro dall'arrivo, beneficia della squalifica della cinese Lü Xiuzhi, che le consente di ottenere la prima medaglia in un campionato del mondo grazie al 3º posto finale.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Gli inizi in una famiglia di sportivi e la prima gara ai campionati italiani giovanili[modifica | modifica wikitesto]

È figlia primogenita di Carmine, rappresentante di tessuti che praticava motocross, e di Maria, sarta che si è dedicata per alcuni anni alla pallavolo a livello dilettantistico[1]. Michele, suo fratello minore (classe 1994), è anch'egli atleta dell'Atletica Don Milani[2] e Campione italiano cadetti nel 2009 in 18'27'’64 nella 4 km di marcia a Desenzano del Garda (Brescia), premiato proprio dalla sorella Antonella.
Vive a Mottola con i nonni materni. Nel 2010 Antonella Palmisano si diploma in Grafica pubblicitaria all'Istituto professionale per i servizi sociali di Mottola[3].
Il 12 marzo 2010[4] entra a far parte del Gruppo Sportivo Fiamme Gialle arruolata come Allieva Finanziere.

2007: i Mondiali allievi ed il titolo allieve nella marcia 5000 metri[modifica | modifica wikitesto]

Vince il titolo italiano allieve nella marcia sui 5000 m a Cesenatico.

2008: Coppa del Mondo e Mondiali entrambi juniores e tris di titoli allieve[modifica | modifica wikitesto]

Campionessa italiana allieve indoor sui 3000 m di marcia.

A Rieti il 4 di ottobre vince gli italiani allieve sui 5000 m di marcia.

2009: da juniores Coppa Europa e Europei e tripletta di titoli italiani di categoria[modifica | modifica wikitesto]

Campionessa italiana juniores indoor sui 3000 m di marcia.

Vince la gara sui 3 km all'Incontro internazionale juniores di marcia indoor svoltosi in Francia a Metz tra Francia, Germania e Italia.

2010: titolo iridato juniores nella Coppa del Mondo di marcia e tris di titoli italiani juniores[modifica | modifica wikitesto]

Vincitrice del titolo italiano juniores indoor sui 3000 m di marcia.

Il 12 marzo si è arruolata nel Gruppo sportivo militare delle Fiamme Gialle[4].

2011-2013: doppio bronzo agli Europei under 23 e primo titolo italiano assoluto[modifica | modifica wikitesto]

Nel 2011 Antonella Palmisano passa nella categoria promesse, diventando vicecampionessa italiana di categoria entrambe le volte dietro Eleonora Anna Giorgi sia indoor (marcia 3000 m) sia outdoor (marcia 5000 m), vincendo la medaglia di bronzo agli Europei under 23 in Repubblica Ceca a Ostrava e terminando al 30º posto nella Coppa Europa di marcia a Olhão in Portogallo nel 2011, dal 2012 si è trasferita a Roma sotto la guida del tecnico delle Fiamme Gialle Patrizio Parcesepe[5] con cui si toglie molte soddisfazioni riprendendosi da un periodo difficile (è stata assente a tutti i campionati italiani sia assoluti sia giovanili e poi è giunta al 52º posto sui 10 km su strada nella Coppa del mondo di marcia a Saransk in Russia), i risultati si vedono e Antonella disputa un ottimo 2013 facendo doppietta di titoli italiani promesse-assolute indoor nella marcia 3 km, gli italiani promesse sui 10000 m di marcia e il bronzo agli Europei under 23, mentre non termina la gara nella Coppa Europa di marcia a Dudince in Slovacchia.

Strappa inoltre la qualificazioni per i Mondiali a Mosca (Russia) dove si classifica tredicesima ottenendo il personale di 1:30'50.

2014-2015: tripletta di titoli italiani assoluti[modifica | modifica wikitesto]

Doppietta di titoli italiani assoluti di marcia su strada nel 2014: 20 km a marzo a Locorotondo e 10 km in luglio a Rovereto.

Ha partecipato anche agli Europei di Zurigo in Svizzera terminando la gara, sulla stessa distanza, al 7º posto.

Titolo di campionessa italiana assoluta indoor sui 3000 m di marcia nel 2015.

Ai Mondiali di Pechino è giunta quinta nei 20 km di marcia su strada (unica italiana che ha terminato la gara, dopo le squalifiche comminate a Elisa Rigaudo ed Eleonora Anna Giorgi).

2016-2018: quarto posto alle Olimpiadi di Rio, terza ai Mondiali di Londra[modifica | modifica wikitesto]

Il 19 agosto 2016 Antonella Palmisano si classifica quarta nella 20 km di marcia alle Olimpiadi di Rio de Janeiro. Al termine della gara, intervistata dalla RAI, Antonella ha dichiarato di "aspettarsi una proposta dal mio ragazzo", il marciatore Lorenzo Dessi. Il risultato, pur lasciandola ai piedi del podio, consacra Palmisano fra le marciatrici più forti del mondo, come confermerà poi il terzo posto nella 20 km di marcia ai Mondiali di atletica 2017 a Londra, medaglia di bronzo per la pugliese.

Il 7 settembre 2018 vince il titolo nazionale di marcia 10 km ai campionati assoluti di atletica leggera svolti a Pescara.

2021: oro olimpico a Tokyo 2020[modifica | modifica wikitesto]

Il 6 agosto 2021, giorno del suo trentesimo compleanno, si laurea campionessa olimpica della 20 km di marcia alle Olimpiadi di Tokyo 2020.[6]

Curiosità[modifica | modifica wikitesto]

  • Ha vinto 6 medaglie internazionali in 5 competizioni diverse e 18 titoli italiani, tutti di marcia, in 6 specialità diverse.
  • In carriera ha centrato per 4 volte (2008, 2009, 2010, 2013) la tripletta di titoli italiani nello stesso anno e 2 volte (2007, 2014) ha fatto doppietta.
  • Ha completato il trittico di titoli italiani assoluti di marcia (3000 m indoor, 10 e 20 km su strada) nell'arco di appena 2 anni di distanza il primo dal terzo (primato assoluto).
  • Insieme ad Annarita Sidoti è la più giovane (entrambe ventunenni, Sidoti nel 1991 e Palmisano nel 2013) atleta italiana titolata agli assoluti indoor nella marcia sui 3000 m.
  • Ha diverse cose in comune con un'altra marciatrice italiana, Anna Clemente: sono pugliesi nate in provincia di Taranto il 6 del mese; hanno un fratello tre anni più piccolo; hanno iniziato la loro carriera nell'Atletica Don Milani e ora gareggiano per le Fiamme Gialle; sono state scoperte da Tommaso Gentile; hanno vinto almeno 15 titoli italiani; detengono almeno 3 record italiani giovanili; sono titolate nei campionati italiani in tutte le categorie giovanili; hanno vinto il loro primo titolo italiano giovanile al secondo anno da cadette; hanno condiviso il bronzo della classifica a squadre nella Coppa del mondo di marcia in Messico a Chihuahua) nel 2010.
  • Ha vinto l'oro olimpico a Tokyo 2020 nel giorno del suo trentesimo compleanno (6 agosto 2021).

Record nazionali[modifica | modifica wikitesto]

Juniores
Allieve

Progressione[modifica | modifica wikitesto]

Marcia 3000 m indoor[modifica | modifica wikitesto]

Stagione Tempo Luogo Data Rank. Mond.
2015 12'05"68 Italia Padova 21-2-2015
2013 12'53"63 Italia Ancona 16-2-2013
2010 13'07"91 Italia Ancona 6-3-2010
2009 13'33"27 Francia Metz 28-2-2009
2008 13'49"64 Germania Halle 1-3-2008
2007 15'48"30 Italia Napoli 4-2-2007

Marcia 10 km[modifica | modifica wikitesto]

Stagione Tempo Luogo Data Rank. Mond.
2014 42'50" Bielorussia Voronovo 30-8-2014
2013 45'10" Bielorussia Voronovo 14-9-2013
2012 46'14" Italia Grottammare 28-10-2012
2011 46'37" Italia Roma 15-10-2011
2010 45'49" Rep. Ceca Poděbrady 10-4-2010
2009 46'48" Francia Metz 24-5-2009
2008 48'23" Italia Piacenza 12-10-2008
2007 48'51" Italia Chieti 24-6-2007

Marcia 20 km[modifica | modifica wikitesto]

Stagione Tempo Luogo Data Rank. Mond.
2015 1'28'40" Slovacchia Dudince 21-3-2015
2014 1'27'51" Cina Taicang 3-5-2014
2013 1'30'50" Russia Mosca 13-8-2013
2012 1'34'27" Rep. Ceca Poděbrady 21-4-2012
2011 1'34'31" Italia Villa di Serio 23-10-2011
2010 1'36'21" Italia Montalto di Castro 24-1-2010
2009 1'38'46" Italia Borgo Valsugana 20-9-2009

Palmarès[modifica | modifica wikitesto]

Anno Manifestazione Sede Evento Risultato Prestazione Note
2007 Mondiali U18 Rep. Ceca Ostrava Marcia 5000 m 22'58"52 [8]
2008 Mondiali U20 Polonia Bydgoszcz Marcia 10000 m 46'22"72 [9]
2009 Europei U20 Serbia Novi Sad Marcia 10000 m Argento Argento 46'59"47 [10]
2010 Mondiali U20 Canada Moncton Marcia 10000 m 46'08"57 [11]
2011 Europei U23 Rep. Ceca Ostrava Marcia 20 km Argento Argento 1h36'26" [12]
2013 Europei U23 Finlandia Tampere Marcia 20 km Argento Argento 1h30'59" [13]
Mondiali Russia Mosca Marcia 20 km 12ª 1h30'50" Miglior prestazione personale[14]
2014 Europei Svizzera Zurigo Marcia 20 km 1h28'43" [15]
2015 Mondiali Cina Pechino Marcia 20 km 1h29'34" [16]
2016 Giochi olimpici Brasile Rio de Janeiro Marcia 20 km 1h29'03"
2017 Mondiali Regno Unito Londra Marcia 20 km Bronzo Bronzo 1h26'36" Miglior prestazione personale
2018 Europei Germania Berlino Marcia 20 km Bronzo Bronzo 1h27'30" Miglior prestazione personale stagionale
2019 Mondiali Qatar Doha Marcia 20 km 13ª 1h37'36" Miglior prestazione personale stagionale
2021 Giochi olimpici Giappone Tokyo Marcia 20 km Oro Oro 1h29'12"

Campionati nazionali[modifica | modifica wikitesto]

  • 1 volta campionessa assoluta di marcia su strada 20 km (2014)
  • 1 volta campionessa assoluta di marcia su strada 10 km (2014)
  • 3 volte campionessa assoluta di marcia 3000 m (2013, 2015, 2017)
  • 1 volta campionessa promesse di marcia 10000 m (2013)
  • 1 volta campionessa promesse indoor di marcia 3000 m (2013)
  • 2 volte campionessa juniores di marcia su strada 20 km (2009, 2010)
  • 2 volte campionessa juniores di marcia 5000 m (2009, 2010)
  • 2 volte campionessa juniores indoor di marcia 3000 m (2009, 2010)
  • 1 volta campionessa allieve di marcia su strada 10 km (2008)
  • 2 volte campionessa allieve di marcia 5000 m (2007, 2008)
  • 1 volta campionessa allieve indoor di marcia 3000 m (2008)
  • 1 volta campionessa cadette di marcia 3 km (2006)
2005
2006
  • Oro Oro ai Campionati italiani cadetti e cadette, (Bastia Umbra), marcia 3 km - 14'53"41[19]
2007
  • Oro Oro ai Campionati italiani allievi e allieve, (Cesenatico), marcia 5000 m - 24'34"92[20]
2008
  • Oro Oro ai Campionati italiani allievi-juniores-promesse indoor, (Ancona), marcia 3000 m - 14'13"87[21]
  • Oro Oro ai Campionati italiani allievi e allieve, (Rieti), marcia 5000 m - 23'45"24[22]
  • Oro Oro ai Campionati italiani allievi e allieve di marcia su strada 10 km, (Grottammare), marcia 10 km - 49'18"00[23]
2009
  • Oro Oro ai Campionati italiani allievi-juniores-promesse indoor, (Ancona), marcia 3000 m - 13'52"03[24]
  • Oro Oro ai Campionati italiani juniores e promesse, (Rieti), marcia 5000 m - 22'49"59[25]
  • 4ª ai Campionati italiani seniores-promesse-juniores di marcia su strada 20 km, (Borgo Valsugana), marcia 20 km - 1:38'46 (assolute)[26]
  • Oro Oro ai Campionati italiani seniores-promesse-juniores di marcia su strada 20 km, (Borgo Valsugana), marcia 20 km - 1:38'46 (juniores)[26]
2010
  • Oro Oro ai Campionati italiani allievi-juniores-promesse indoor, (Ancona), marcia 3000 m - 13'12"13[27]
  • Oro Oro ai Campionati italiani assoluti seniores-promesse-juniores di marcia su strada 20 km, (Molfetta), marcia 20 km - 1:41'17[28]
  • Oro Oro ai Campionati italiani juniores e promesse, (Pescara), marcia 5000 m - 23'15"05[29]
2011
  • Argento Argento ai Campionati italiani allievi-juniores-promesse indoor, (Ancona), marcia 3000 m - 13'36"31[30]
  • Argento Argento ai Campionati italiani juniores e promesse, (Bressanone), marcia 5000 m - 22'53"81[31]
2013
2014
2015
2017
2018

Altre competizioni internazionali[modifica | modifica wikitesto]

2008
  • Oro Oro nell'Incontro internazionale di marcia con 9 Nazioni (BLR, CZE, DEN, ESP, HUN, ITA, SVK, SWE, UKR), (Rep. Ceca Poděbrady), Marcia 5 km - 24'17 (allieve)[39]
  • Oro Oro nell'Incontro internazionale di marcia con 9 Nazioni (BLR, CZE, DEN, ESP, HUN, ITA, SVK, SWE, UKR), (Rep. Ceca Poděbrady), Classifica a squadre (allieve)[39]
  • 22ª nella Coppa del mondo juniores di marcia,
    (Russia Čeboksary), Marcia 10 km su strada - 49'24[9]
  • Argento Argento nella Coppa del Mediterraneo ovest juniores, (Marocco Rabat), Marcia 5000 m - 23'22"75[9]
2009
  • Oro Oro nell'Incontro internazionale di marcia con 7 Nazioni (CZE, FIN, FRA, HUN, ITA, LTU, SVK), (Rep. Ceca Poděbrady), Marcia 10 km - 48'02” 00[40]
  • Oro Oro nell'Incontro internazionale di marcia con 7 Nazioni (CZE, FIN, FRA, HUN, ITA, LTU, SVK), (Rep. Ceca Poděbrady), Classifica a squadre[40]
  • Bronzo Bronzo nella Coppa Europa juniores di marcia,
    (Francia Metz, Marcia 10 km su strada - 46'48[10]
2010
  • Oro Oro nell'Incontro internazionale di marcia con 9 Nazioni (CZE, DEU, FIN, FRA, HUN, ITA, LTU, SVK, SWE), (Rep. Ceca Poděbrady), Marcia 10 km - 45'49[41]
  • Oro Oro nell'Incontro internazionale di marcia con 9 Nazioni (CZE, DEU, FIN, FRA, HUN, ITA, LTU, SVK, SWE), (Rep. Ceca Poděbrady), Classifica a squadre[41]
  • Oro Oro nella Coppa del mondo juniores di marcia,
    (Messico Chihuahua), Marcia 10 km su strada - 47'52[11]
  • Bronzo Bronzo nella Coppa del mondo juniores di marcia,
    (Messico Chihuahua), Classifica a squadre - 12 punti[42]
2011
  • 5ª nell'Incontro internazionale di marcia con 9 Nazioni (BLR, CZE, ESP, HUN, ITA, LTU, SUI, SVK, SWE), (Rep. Ceca Poděbrady), Marcia 20 km su strada - 1:35'47[43]
  • Argento Argento nell'Incontro internazionale di marcia con 9 Nazioni (BLR, CZE, ESP, HUN, ITA, LTU, SUI, SVK, SWE), (Rep. Ceca Poděbrady), Classifica a squadre[43]
  • 30ª nella Coppa Europa di marcia, (Portogallo Olhão),
    Marcia 20 km su strada - 1:39'00[44]
2012
2013
  • Bronzo Bronzo nell'Incontro internazionale di marcia con 8 Nazioni (CZE, HUN, ITA, LTU, SUI, SVK, SWE, UKR), (Rep. Ceca Poděbrady), Marcia 20 km su strada - 1:32'36[47]
  • Argento Argento nell'Incontro internazionale di marcia con 8 Nazioni (CZE, HUN, ITA, LTU, SUI, SVK, SWE, UKR), (Rep. Ceca Poděbrady), Classifica a squadre[47]
  • In finale nella Coppa Europa di marcia, (Slovacchia Dudince), Marcia 20 km su strada - RIT[14]
2014
  • 9ª nella Coppa del mondo di marcia, (Cina Taicang), Marcia 20 km su strada - 1:27'51[15]
  • 5ª nella Coppa del mondo di marcia, (Cina Taicang), Classifica a squadre - 70 punti[48]
2015
  • Argento Argento nella IAAF World Race Walking Challenge, (Slovacchia Dudince), Marcia 20 km su strada - 1:28'40[49]
2017

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Pierangelo Molinaro, Antonella marcia con Don Milani, Gazzetta.it, 18 maggio 2010
  2. ^ Profilo di Michele Palmisano su FIDAL.it
  3. ^ Silvia Parmeggiani, L'atletica ha le sue regina - Finanziere ed ex pallavolista Archiviato l'8 settembre 2015 in Internet Archive., LetteraDonna.it
  4. ^ a b Palmisano Antonella su FiammeGialle.org Archiviato il 9 marzo 2016 in Internet Archive.
  5. ^ Profilo su FIDAL.it
  6. ^ Antonella Palmisano vince l'oro olimpico nella marcia 20km femminile, su ilfattoquotidiano.it.
  7. ^ a b c Primati e migliori prestazioni italiane, FIDAL.it, 6 agosto 2015
  8. ^ Azzurri 2007 - Rappresentativa Allieve - Palmisano Antonella, FIDAL.it
  9. ^ a b c Azzurri 2008 - Rappresentativa Juniores Donne - Palmisano Antonella, FIDAL.it
  10. ^ a b Azzurri 2009 - Rappresentativa Juniores Donne - Palmisano Antonella, FIDAL.it
  11. ^ a b Azzurri 2010 - Rappresentativa Juniores Donne - Palmisano Antonella, FIDAL.it
  12. ^ Europei, tre medaglie azzurre, FIDAL.it, 11 settembre 2015
  13. ^ Azzurri 2013 - Promesse Donne - Palmisano Antonella, FIDAL.it
  14. ^ a b Azzurri 2013 - Assoluti Donne - Palmisano Antonella, FIDAL.it
  15. ^ a b Azzurri 2014 - Assoluti Donne - Palmisano Antonella, FIDAL.it
  16. ^ Marco Sicari, Mondiali, Marcia amara per l'Italia, FIDAL.it, 28 agosto 2015
  17. ^ Antonella Palmisano e Anna Clemente Intervistate da Mirko Lurusso - Antonella Palmisano, FIDALBari.it
  18. ^ Graduatorie nazionali 2005 cadetti e cadette - Cadette 2000 Archiviato l'8 dicembre 2015 in Internet Archive., FIDALEmiliaRomagna.it
  19. ^ Bastia, nella Kinder Cup Lombardia piglia tutto, FIDAL.it, 17 settembre 2006
  20. ^ Campionati italiani individuali allievi/e 2007 - Marcia km 5 allieve, FIDAL.it
  21. ^ Campionati italiani indoor allievi-juniores-promesse 2008 - Marcia km 3 allieve, FIDAL.it
  22. ^ Campionati italiani individuali su pista allievi-allieve 2008 Marcia km 5 allieve, FIDAL.it
  23. ^ Campionato italiano individuale di marcia allievi e allieve 2008 - Marcia 10 km allieve, FIDAL.it
  24. ^ Campionati italiani indoor allievi-juniores-promesse 2009 Marcia km 3 juniores donne, FIDAL.it
  25. ^ Campionati italiani juniores e promesse 2009 - Marcia km 5 juniores donne, FIDAL.it
  26. ^ a b Campionato italiano marcia 20 km 2009 - Marcia km 20 sf Archiviato il 5 marzo 2016 in Internet Archive., FIDAL.it
  27. ^ Campionati italiani indoor allievi-juniores-promesse 2010 - Marcia km 3 juniores donne, FIDAL.it
  28. ^ Campionato italiani individuale km 20 2010 - Marcia strada km 20 juniores donne, FIDAL.it
  29. ^ Campionati italiani juniores e promesse 2010 - Marcia km 5 juniores d, FIDAL.it
  30. ^ Campionati italiani allievi-juniores-promesse 2011 - Marcia 3000 m promesse donne, FIDAL.it
  31. ^ Campionati italiani juniores e promesse 2011 - Marcia 5000 m promesse d, FIDAL.it
  32. ^ Campionati italiani assoluti e promesse indoor 2013 - Podio Marcia 3000 m promesse donne Marcia 3000 m donne, FIDAL.it
  33. ^ Campionati italiani assoluti e promesse indoor 2013 - Podio Marcia 3000 m promesse donne, FIDAL.it
  34. ^ Campionati italiani individuali juniores e promesse 2013 - Marcia 10000 m promesse donne, FIDALit
  35. ^ Campionati italiani individuali assoluti su pista 2014 - Marcia strada km 10 donne, FIDALit
  36. ^ Campionato italiano ind. sen/pro/jun km 20 2014 - Marcia strada km 20 P / SF, FIDAL.it
  37. ^ Campionati italiani assoluti indoor 2015 - Marcia 3000 m donne, FIDAL.it
  38. ^ Campionati italiani assoluti indoor 2015 - Marcia 3000 m donne, FIDAL.it
  39. ^ a b Podebrady, brilla la marcia italiana, FIDAL.it, 12 aprile 2008
  40. ^ a b (FR) Meeting de marche AEA de Podebrady 2009 - 10 km marche Juniors Femmes, Athletissimo.com
  41. ^ a b M. S., Podebrady: Rubino a segno, giovani super, FIDAL.it, 15 aprile 2010
  42. ^ (EN) 24th IAAF World Race Walking Cup > 10 Kilometres Race Walk - women - Result Final Team, IAAF.org
  43. ^ a b Podebrady: vince Giupponi, Italia sul podio, FIDAL.it, 10 aprile 2011
  44. ^ (EN) 9th European Cup Race Walking 2011 - Women 20 km walk Archiviato il 23 gennaio 2015 in Internet Archive., European-Athletics-Statistics.org
  45. ^ Azzurri 2012 - Assoluti Donne - Palmisano Antonella, FIDAL.it
  46. ^ (EN) IAAF World Race Walking Cup 2012 > 20 Kilometres Race Walk - women - Result Final Team, IAAF.org
  47. ^ a b A. G., Marcia: 6 volte Italia a Podebrady, FIDAL.it, 13 aprile 2012
  48. ^ Alessio Giovannini, Marcia azzurra orizzonte Zurigo, FIDAL.it, 5 maggio 2014
  49. ^ Alessio Giovannini, Giorgi record: 1h26:46 a Dudince, FIDAL.it, 21 marzo 2015

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]