Athanasia Tsoumeleka

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Athanasia Tsoumeleka
Nazionalità Grecia Grecia
Atletica leggera Athletics pictogram.svg
Specialità Marcia
Palmarès
Giochi olimpici 1 0 0
Europei under 23 1 0 0
Per maggiori dettagli vedi qui
Statistiche aggiornate al 23 marzo 2008

Athanasia Tsoumeleka (in greco: Αθανασία Τσουμελέκα; Prevesa, 2 gennaio 1982) è una marciatrice greca.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Fino al 2003 Athanasia era un'atleta praticamente sconosciuta ai più e finì soltanto settima ai mondiali di quell'anno.

Con grande sorpresa degli addetti ai lavori, vinse l'oro olimpico durante le Olimpiadi di Atene, nella sua Grecia, davanti alla russa Olimpiada Ivanova e all'australiana Jane Saville.

Il 14 aprile 2009 viene incriminata per doping dal pubblico ministero greco dopo essere risultata positiva alla CERA in un test effettuato in gennaio su un campione di urine prelevate due giorni prima dell'inizio dei Giochi olimpici di Pechino 2008.[1] In relazione alla sua positività la IAAF decide la squalifica per due anni e la cancellazione di tutti i risultati sportivi a partire dal 6 agosto 2008.[2]

Palmarès[modifica | modifica wikitesto]

Anno Manifestazione Sede Evento Risultato Prestazione Note
2000 Mondiali juniores Cile Santiago 10000 m piani 41'10"96
2002 Europei Germania Monaco di Baviera Marcia 20 km 1h31'25" Miglior prestazione personale stagionale
2003 Europei under 23 Polonia Bydgoszcz Marcia 20 km Oro Oro 1h33'55"
Mondiali Francia Parigi Marcia 20 km 1h29'34" Record nazionale
2004 Giochi olimpici Grecia Atene Marcia 20 km Oro Oro 1h29'12" Miglior prestazione personale
2005 Mondiali Finlandia Helsinki Marcia 20 km sq
2008 Giochi olimpici Cina Pechino Marcia 20 km sq

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Atletica: doping, incriminata la marciatrice Athanasia Tsoumeleka Archiviato il 19 gennaio 2012 in Internet Archive.
  2. ^ (EN) Doping Rule Violation, IAAF.org, 16 aprile 2009. URL consultato il 27 febbraio 2013.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]