Star Trek: L'insurrezione

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Star Trek: L'insurrezione
Star Trek 9.png
L'equipaggio dell'Enterprise sul pianeta Ba'Ku
Titolo originale Star Trek: Insurrection
Paese di produzione USA
Anno 1998
Durata 103 min
Colore colore
Audio sonoro
Rapporto 2,35 : 1
Genere fantascienza, avventura
Regia Jonathan Frakes
Soggetto Rick Berman, Michael Piller, basato su Star Trek di Gene Roddenberry
Sceneggiatura Michael Piller
Produttore Rick Berman
Produttore esecutivo Marty Hornstein
Fotografia Matthew F. Leonetti
Montaggio Peter E. Berger
Musiche Jerry Goldsmith
Scenografia Herman Zimmerman
Interpreti e personaggi
Doppiatori originali
Doppiatori italiani

Star Trek: L'insurrezione (Star Trek: Insurrection) è un film del 1998, diretto da Jonathan Frakes. È il nono film ambientato nell'universo fantascientifico di Star Trek.

Trama[modifica | modifica sorgente]

Il capitano Jean-Luc Picard della nave stellare Enterprise della Federazione si era spesso trovato di fronte a scelte difficili, ma niente prima d'allora lo aveva preparato a quella che stava per affrontare.

L'Enterprise giunge nell'orbita del pianeta Ba'Ku, dove deve far fronte ad un'improvvisa emergenza causata dallo strano comportamento del Tenente Comandante Data, che compromette la missione di osservazione dissimulata che era in corso sul pianeta. Il popolo dei Ba'Ku e il pianeta stesso sono infatti depositari di uno straordinario segreto: un particolare genere di radiazione naturale, che induce il DNA ad una continua autorigenerazione. Sulla Terra, avventurieri e sognatori avevano cercato inutilmente per secoli la mitica fonte della giovinezza, senza immaginare che su questo remoto sistema planetario i loro lontani discendenti l'avrebbero infine trovata.

Quest'unica, incredibile ricchezza naturale fa però gola a molti, compresa la stessa Federazione, che si è imprudentemente alleata con Ru'afo, capo dei Son'a, gente infida che tuttavia possiede la tecnologia necessaria per estrarre la radiazione dal pianeta. Il prezzo da pagare si presenta tuttavia alto: il processo di estrazione renderà il pianeta Ba'ku una terra inabitabile per secoli e quindi si rende necessario deportare l'intera popolazione.

Il capitano Picard e l'equipaggio dell'Enterprise non vogliono assecondare la Federazione: anche a costo di rischiare la vita, si ribellano agli ordini della Federazione.

Produzione[modifica | modifica sorgente]

Le riprese sono state effettuate dal 31 marzo 1998 al 2 luglio 1998.[1] Gli esterni sono stati girati in varie località della California (USA): le scene al lago a Bishop; Data che entra nel lago presso il lago Convict, Mammoth Lakes Park; il set Ba'ku al lago Sherwood, Thousand Oaks; le scene sul fiume a San Gabriel Dam, San Gabriel Canyon, Angeles National Forest.[2]

Per motivi promozionali era prevista una partecipazione di attori noti di vari paesi nel cast; ad esempio, durante i primi minuti di film è infatti possibile scorgere, nella base di ascolto federale/Son'A, Lorella Cuccarini, la cui parte doveva essere più consistente ma venne poi tagliata in post produzione.

Accoglienza[modifica | modifica sorgente]

Il film, prodotto ad un costo stimato di circa 58 milioni di dollari (13 più del precedente), ne guadagnò al botteghino 119 (di cui 22 solo nel fine settimana di apertura negli USA), a cui si sono aggiunti nel tempo altri 75 milioni di dollari per i noleggi nel circuito dell'home video.[1]

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ a b Star trek: l'insurrezione (1998) - Box office / incassi
  2. ^ Star trek: l'insurrezione (1998) - Luoghi delle riprese

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]

Star Trek Portale Star Trek: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Star Trek